MacBook Pro troppo caldo? Ecco perché


Ottimio
 Share

Recommended Posts

Bene. Facciamo che la tua esperienza personale sia quella che conta. In fondo non potrebbe essere altrimenti...

Effettivamente con poca finezza un consiglio io l'avevo dato: accettate le temperature da forno a favore delle prestazioni da urlo. Naturalmente si dovrebbe essere in grado di utilizzarlo sto mbp, altrimenti...

Spero che il "parzialmente risolvibile" porti ad una situazione più serena per i tuoi polsi e per i tui dispiaceri.

Trinariciuti poi mi è piaciuto davvero. Squisitamente marinettiano...

Auguri.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 140
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Beh di utile c'è da dire che il case in alluminio contribuisce allo scambio di calore con l'esterno in maniera maggiore rispetto ad un case in plastica e questo è un aspetto importante e da sottolineare.

Conseguenze? il case si scalda e vi da fastidio (anche se la cosa la reputo soggettiva. A detta da chi usa il mbp ogni giorno per 10 ore) ma il processore sicuramente ne risente in maniera positiva!

Non capisco chi continua a pretendere un case gelido e una hardware performante..Aprite gli occhi!;)

Non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca:)

Link to comment
Share on other sites

andiamo, quel portatile, come ha dei difetti di progetto: il fatto che la apple arrivi ridicolmente a definirlo un "non laptop", cioe' un aggeggio che non puo' essere usato sulle gambe, dovrebbe indicare qualcosa.

Veramente sembra che sia una cosa normale. Leggi, ad esempio, i commenti su questa pagina.

Link to comment
Share on other sites

Il succo è questo: questi nuovi portatili hanno alcuni difetti strutturali (calore del case), e una certa incostanza nella qualita' di assemblaggio e produzione.

Per i primi c'è poco da fare, mentre per i secondi si puo' insistere anche con decisione nei confronti di apple.

Il succo e' questo:

Una volta accertata una preciso difetto strutturale (anche se nel caso del calore la reputo una caratteristica intrinseca) e' inutile continuare a lamentartsi che quel difetto esiste.

Come giustamente hai detto: "c'e' poco da fare".

Se la si reputa "un difetto" la soluzione è non comprarla. Comprarla e lamentarsene e come sbattere volontariamente la testa contro il muro e lamentarsi che ti sei spaccato la testa. Recedere 7 o 8 volte per una caratteristica strutturale e' come sbattere la testa contro 7 o 8 punti diversi dello stesso muro sperando che prima o poi non ti si spacchi la testa.

Non vuol dire difendere la apple, vuol solo dire avere sale in zucca. sottigliezza che, in questo caso, credo ti sia amabilmente sfuggita.

Per i difetti di produzione è giusto e doveroso lamentarsi a patto di non gridare "al lupo" quando invece si tratta di lagnanze senza senso (stile: questo tasto e' dissalineato di 8 micron rispetto all'altro)

Eppure non dovrebbe essere difficile da capire che alcuni modelli ne sono afflitti e altri no.

Suppongo che tu volessi dire "esemplari" al posto di modelli (altrimenti ti suggerirei di documentarti prima di parlare). Detto ciò io non ne nego l'esistenza. Solo, senza rancore, io non l'ho mai sentito. Nè ho mai conosciuto nessuno di persona che l'abbia sentito. Eppure gira e rigira conosco un buon numero di utilizzatori di mbp a questo punto. Fino a che non lo sentirò di persona o non avrò una fonte "affidabile" mi permetto di dubitare della reale entità e diffusione di questo difetto.

Il numero di esemplari affetti credo che sia, tutto sommato, davvero esiguo e limitato ai primi esemplari usciti.

Link to comment
Share on other sites

Il calore lo reputo anche io lo reputo caratteristica intrinseca della macchina, il case e' in alluminio che guardacaso e' un ottimo conduttore di calore, su questo non ci si puo' fare molto.

Per quanto riguarda i vari rumorini che esistono i maniera piu' o meno marcata in buona parte degli esemplari, compreso il mio che e' della 9 settimana, la situazione e molto soggettiva.

Il principio di funzionamento di alcune componenti, vedi inverter lampada LCD, genera di per se un certo "rumore" che in alcuni casi sfora nelle frequenze udibili dall'orecchio umano. poi a seconda della sensibilita' del soggetto che utilizza la macchina questo "rumore" e piu' o meno evidente o addirittura assente.

Io ho l'inverter della lampada che ronza quando gli pare, in certe situzioni mi pare di avvertire un lieve ronzio, in altre non avverto nessun rumore.

quando il ronzio e' per me evidente, abbassando e rialzando la luminosita' come per magia sparisce.

Questo e' indice di un componente il cui funzionamento non e' stato testato a dovere.

il mio LCD ha dei lievi aloni scuri agli angoli inferiori, piu' o meno evidenti a seconda delle condizioni di luce ambientale. fino a qualche settimana fa' non me ne ero mai accorto. merito di una dock bar che evita di spingere le finestre fino agli angoli.

anche questo difetto per me varia con le giornate, a volte e' fastidioso a volte e' "passabile".

in effetti qualche pecca costruttiva diciamocelo esiste, alcune sono passabili, probabilmente non mi stanchero' mai di ripeterlo la macchina e' eccezionale. ma in rapporto al costo mi sarei aspettato una cura maggiore per alcuni dettagli.

anzi piu' che una cura maggiore, perche il portatile e curato nel complesso, un QC (quality control) post produzione piu' severo, prima del delivery al cliente, che impedisse anche ad Apple di fare pessime figure nei confronti dell'opinione pubblica.

Cio non toglie che sono ultrasoddisfatto dell'acquisto.

Link to comment
Share on other sites

Etrigan ha scritto. "anche se nel caso del calore la reputo una caratteristica intrinseca":confused:

Certo che siamo arrivati alla sottigliezza giuridica.

A breve si sosterrà che per un portatile il calore è un pregio inestimabile.

Essere obbiettivi no eh?... non è una qualità intrinseca degli apple fan.

------------------------------------------------------------------------------------

Ho avuto modo di mettere mano (nel vero senso della parola) su portatili con il core duo (purtoppo windows based) alcuni sono tiepidi ma non arrivano alle temperature del mac book pro (almeno di quello in mio possesso).

Sarà il case di alluminio(ma anche alcuni laptop pc hanno parte del case in alluminio)?

La pasta termica messa male (ma allora perchè costano il doppio se la catena di assemblaggio è a basso costo)?

Il modello sperimentale (anche i laptop windows montano per la prima volta il core duo)?

-------------------------------------------------------------------------------------

Prego gli apple fan di non rispondere , sono domande rivolte a chi vuole realmente ragionare.:P

Link to comment
Share on other sites

Ecco qui un palese esempio di contaminazione deviante. Dopo aver letto tutte ste strzt sui mbp ora anche con pb che la si prende...

Il portatile che possiedi garantisce notoriamente basse temperature di utilizzo e silenziosità eccellente grazie ad un sistema di convezione che non richiede l'utilizzo di ventole (sotto una certa temperatura naturalmente) unito ad un sistema di dissipazione favorito dal case in alluminio.

Ora io non so quanta dimestichezza la gente comune abbia con apparecchi elettronici, processori o quantaltro, non so quanto sia nota una tal legge fisica chiamata effetto joule, ma qui stiamo davvero delirando. Avete mai provato a prendere in mano una lampadina accesa da dieci minuti?

Scusa lo sfogo ma è davvero intollerabile quanto sta accadendo.

In parole povere 60° per il tuo pb sono normali in condizioni di utilizzo discreto della cpu, che in compenso potrebbe funzionare anche a 80-90° C. Tra l'altro a quella temperartura dovrebbe partire la ventola sopracitata, garantendo anche in condizioni di grande sforzo temperature sotto i 70°C.

Il mio pb 15" alluminium, per intenderci, facendo lavorare la cpu tra il 90% e il 100% delle sue capacità per due giorni (chi non crede chieda, la risposta è BOINC) non ha mai olrepassato i 65°C.

Per tutti coloro i quali hanno postato in senso accusatorio, lamentando temperature da capogiro vicine agli 80° vorrei puntualizzare una cosa.

Qualche giorno fa ero nello studio di un ricercatore dell'INFN (istituto nazionale di fisica nucleare) veterano di win e linux, utilizzatore saltuario di mac, possessore di pc e mac. Sulla sua scrivania faceva bella mostra un acer centrino 1.75Ghz e blablabla. Stava facendo da qualche ora esattamente quello che ho detto aver fatto il mio per due giorni.

Volete sapere a che temperatura era la cpu? 92°C!!!

:eek: :eek: :eek:

Volete sapere cisa mi ha detto lui? "Situazione normalissima. Non ho mai fuso una cpu"

Cioè, ma voialtri non vi siete posti il problema di fare paragoni con altre macchine?

Grazie mille whenangelsdie..diciamo ke un pò più tranquillo lo sono adesso...anke se cmq scaldikkia...però nn ho ancora capito ke è sto SMC??

Denghiu...caaaarrrr

Link to comment
Share on other sites

Etrigan ha scritto. "anche se nel caso del calore la reputo una caratteristica intrinseca":confused:

Certo che siamo arrivati alla sottigliezza giuridica.

A breve si sosterrà che per un portatile il calore è un pregio inestimabile.

Essere obbiettivi no eh?... non è una qualità intrinseca degli apple fan.

------------------------------------------------------------------------------------

Ho avuto modo di mettere mano (nel vero senso della parola) su portatili con il core duo (purtoppo windows based) alcuni sono tiepidi ma non arrivano alle temperature del mac book pro (almeno di quello in mio possesso).

Sarà il case di alluminio(ma anche alcuni laptop pc hanno parte del case in alluminio)?

La pasta termica messa male (ma allora perchè costano il doppio se la catena di assemblaggio è a basso costo)?

Il modello sperimentale (anche i laptop windows montano per la prima volta il core duo)?

-------------------------------------------------------------------------------------

Prego gli apple fan di non rispondere , sono domande rivolte a chi vuole realmente ragionare.:P

cosa c'è da dire ancora?

fanno produrre questi computer a bambini di 10/12 anni, spiegami tu come può uscire un notebook assemblato come si deve da certe persone (sfruttate tra l'altro) :)

Link to comment
Share on other sites

Il mio MBP è acceso da tre ore, ho una quantità di programmi aperti, sono collegato via Airport, eccetera. La Cpu è a 48 gradi, e lo chassis è caldino. Per "caldino" intendo che a metterci le mani sopra è tiepido. Fine del ragionamento reale.

P.S. Se metto le mani sul ferro da stiro poi non dico né che è **tiepido** né che è **caldino**.

Link to comment
Share on other sites

Non vuol dire difendere la apple, vuol solo dire avere sale in zucca. sottigliezza che, in questo caso, credo ti sia amabilmente sfuggita.

guarda che io ho detto esattamente la stessa cosa: i portatili apple hanno un difetto strutturale (bruciano fastidiosamente le gambe e i polsi di chi li usa). Per questo c'è poco da fare.

Attenzione pero' che le nuove motherbard montate sui portatili di chi ha rimandato in assistenza il proprio macbook paiono scaldare molto meno.

io non l'ho mai sentito. Nè ho mai conosciuto nessuno di persona che l'abbia sentito. Eppure gira e rigira conosco un buon numero di utilizzatori di mbp a questo punto. Fino a che non lo sentirò di persona o non avrò una fonte "affidabile" mi permetto di dubitare della reale entità e diffusione di questo difetto.

dubita pure.

Ci sono valanghe di segnalazioni sui forum di tutto il mondo, cìè persino chi lo ha registrato in mp3, ma tu dubita pure, proprio come coloro che a quelli che lamentavano difetti di scoloritura dei macbook, dicevano di lavarsi le mani o gridavano al fake vedendo le immagini.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share