Piccola prova MacBook.


Recommended Posts

per dirti a me che ho 4 computer + xbox in rete mi capita che ogni volta l'ip del computer è diverso, quindi devo andare ogni volta nel outer a rimettere quello giusto.

cmq era tanto per dire... non ho idea davvero.

Ma che poi fino a ieri si connetteva...non è che stanno chiudendo anche altri server ;) arghhh

Grazie cmq.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 172
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

stasera per la prima volta ho toccato con mano un MacBook

...e mi sono ustionato!

No, scherzo, scherzo! in teoria era acceso da tutto il giorno (almeno così mi hanno detto in negozio) ed era abbastanza caldo sotto, mentre sulla tastiera (solo a sinistra) il calore è sopportabile: oddio, se non ci fosse meglio, ma niente di chissà che diverso da altri notebook!

non so chi tempo addietro aveva detto che non si riusciva ad aprire lo schermo con una sola mano a causa della chiusura magnetica ...ma avevi provato (riferito a chi LO DISSE)???

Metti il dito, tiri leggermente e (grazie al peso dello chasis che tiene il portatile incollato al tavolo) lo schermo viene su senza un problema! ;) ...è come aprire un Book, bellissimo!

Impressionante la velocità con cui si avviano le applicazioni: clikki ed è subito pronto! (ho provato il MacBook nero)

Davvero carina la tastiera e al tatto è molto "friendly" ...è quasi divertente scrivere!!!

Vedere dal vivo la cura estetica con cui è stato progettato è uno spettacolo!

Non mi sono ricordato di "testare" lo schermo glossy: forse significa che non da fastidio??

Speravo pesasse leggermente meno... vabbè, aspetto che passi l'estate e poi sarà mio, magari mi dimagrisce!! :D

Link to post
Share on other sites

Ho il Macbook da 4 giorni e posso fare un primo molto positivo riassunto della mia esperienza.

Premetto che dopo molti anni di windows sono passato un anno e mezzo fa al Mac con un iBook 12" G4 che ho usato regolarmente per lavoro.

Riuscivo ad utilizzare anche access x un piccolo database di gestione contatti tramite Virtual PC, ma quando sono stato costretto ad utilizzare con frequenza un gestionale che gira solo su win mi sono deciso e ho fatto il salto nel mondo macintel.

Il mio Macbook è il modello base, 1,83GHz, combo drive e HD 60GB, a cui ho aggiunto una barra di memoria da 1GB per un totale di 1,25GB.

Aspetto e dimensioni:

bello, non c'è che dire, ma l'iBook 12" era molto più piccolo e forse più bello (proprio grazie alle dimensioni).

In compenso il display con buona risoluzione è utilizzabile anche con parecchie finestre aperte e non mi costringe ad utilizzare un monitor esterno.

Uso:

il mio è un uso tipicamente da ufficio (uso Openoffice con X11 in attesa di provare Neooffice x intel).

La velocità è notevole (ovviamente rispetto all'iBook è un bel salto) e anche usando windows con Parallels il computer rimane bello veloce.

I programmi non universal sono utilizzabili senza notare rallentamenti particolari (ricordo che il mio confronto è con l'iBook) e non ho notato bachi o problemi di nessun genere.

Display: ottimo. I miei dubbi sul display lucido si sono risolti nel migliore dei modi. Lo schermo da spento è quasi uno specchio, ma da acceso la luminosità elevata annulla completamente l'effetto.

Tastiera: dopo un primo periodo di ambientamento in cui combinavo qualche "pastrocchio" di battitura devo dire che mi trovo bene. I tasti sono più spaziati e più consistenti rispetto alla tastiera dell'iBook e il fatto che la tastiera non sia amovibile dona solidità all'insieme. Certo i tasti non sembrano particolarmente robusti ma forse è solo un'impressione.

Autonomia e calore: con un uso intenso di ufficio (suite Openoffice con varie finestre aperte, Parallels con Win, Mail, Safari etc...a volte ho una decina di finestre aperte, l'autonomia effettiva è di quasi 3 ore. Molto bene. La temperatura della cpu si attesta mediamente sui 70-73°C ma il notevole calore prodotto è concentrato nella zona inferiore sinistra. L'appoggio dei polsi e la tastiera rimangono sufficientemente freschi (in particolare più freschi dell'iBook G4 che scaldava abbastanza sotto il polso sinistro).

Con un uso leggero (navigazione con airport) non ho misurazioni effettive, ma l'indicatore visualizza quasi 5 ore di autonomia. La temperatura della cpu è inferiore ai 50°C, ma la temperatura della parte inferiore è sensibile. Per tenerlo sulle ginocchia bisogna tenere le gambe larghe e appoggiare il mac solo alle estremità.

In ogni caso è ampiamente usabile e non trovo che questo sia un problema o una limitazione.

Silenziosità: venendo dall'iBook ero abituato bene ma devo dire che trovo il macbook silenziosissimo. Nessun ronzio o whining e l'unico rumore è in alcuni casi la ventola.

Mi è capitato di sentirlo "muggire" una volta...ma è il naturale, e non particolarmente elevato, rumore di una ventola che sale e scende di giri a cadenza abbastanza frequente. In ogni caso se volete evitare di sentire la ventola, non appoggiatelo su superfici morbide (divano, letto etc) e la ventola raramente partirà.

Non mi piace il modem non integrato così come non mi piace che non sia incluso il cavo per il monitor esterno e soprattutto che lo stesso non sia compatibile con quello dell'iBook.

A parte questo lo considero veramente un bel computer offerto ad un prezzo decisamente interessante.

Scusatemi per la lunghezza...ma è troppo bello scrivere sul macbook nuovo.. :D

Link to post
Share on other sites

Ho il Macbook da 4 giorni e posso fare un primo molto positivo riassunto della mia esperienza.

Premetto che dopo molti anni di windows sono passato un anno e mezzo fa al Mac con un iBook 12" G4 che ho usato regolarmente per lavoro.

Riuscivo ad utilizzare anche access x un piccolo database di gestione contatti tramite Virtual PC, ma quando sono stato costretto ad utilizzare con frequenza un gestionale che gira solo su win mi sono deciso e ho fatto il salto nel mondo macintel.

Il mio Macbook è il modello base, 1,83GHz, combo drive e HD 60GB, a cui ho aggiunto una barra di memoria da 1GB per un totale di 1,25GB.

Aspetto e dimensioni:

bello, non c'è che dire, ma l'iBook 12" era molto più piccolo e forse più bello (proprio grazie alle dimensioni).

In compenso il display con buona risoluzione è utilizzabile anche con parecchie finestre aperte e non mi costringe ad utilizzare un monitor esterno.

Uso:

il mio è un uso tipicamente da ufficio (uso Openoffice con X11 in attesa di provare Neooffice x intel).

La velocità è notevole (ovviamente rispetto all'iBook è un bel salto) e anche usando windows con Parallels il computer rimane bello veloce.

I programmi non universal sono utilizzabili senza notare rallentamenti particolari (ricordo che il mio confronto è con l'iBook) e non ho notato bachi o problemi di nessun genere.

Display: ottimo. I miei dubbi sul display lucido si sono risolti nel migliore dei modi. Lo schermo da spento è quasi uno specchio, ma da acceso la luminosità elevata annulla completamente l'effetto.

Tastiera: dopo un primo periodo di ambientamento in cui combinavo qualche "pastrocchio" di battitura devo dire che mi trovo bene. I tasti sono più spaziati e più consistenti rispetto alla tastiera dell'iBook e il fatto che la tastiera non sia amovibile dona solidità all'insieme. Certo i tasti non sembrano particolarmente robusti ma forse è solo un'impressione.

Autonomia e calore: con un uso intenso di ufficio (suite Openoffice con varie finestre aperte, Parallels con Win, Mail, Safari etc...a volte ho una decina di finestre aperte, l'autonomia effettiva è di quasi 3 ore. Molto bene. La temperatura della cpu si attesta mediamente sui 70-73°C ma il notevole calore prodotto è concentrato nella zona inferiore sinistra. L'appoggio dei polsi e la tastiera rimangono sufficientemente freschi (in particolare più freschi dell'iBook G4 che scaldava abbastanza sotto il polso sinistro).

Con un uso leggero (navigazione con airport) non ho misurazioni effettive, ma l'indicatore visualizza quasi 5 ore di autonomia. La temperatura della cpu è inferiore ai 50°C, ma la temperatura della parte inferiore è sensibile. Per tenerlo sulle ginocchia bisogna tenere le gambe larghe e appoggiare il mac solo alle estremità.

In ogni caso è ampiamente usabile e non trovo che questo sia un problema o una limitazione.

Silenziosità: venendo dall'iBook ero abituato bene ma devo dire che trovo il macbook silenziosissimo. Nessun ronzio o whining e l'unico rumore è in alcuni casi la ventola.

Mi è capitato di sentirlo "muggire" una volta...ma è il naturale, e non particolarmente elevato, rumore di una ventola che sale e scende di giri a cadenza abbastanza frequente. In ogni caso se volete evitare di sentire la ventola, non appoggiatelo su superfici morbide (divano, letto etc) e la ventola raramente partirà.

Non mi piace il modem non integrato così come non mi piace che non sia incluso il cavo per il monitor esterno e soprattutto che lo stesso non sia compatibile con quello dell'iBook.

A parte questo lo considero veramente un bel computer offerto ad un prezzo decisamente interessante.

Scusatemi per la lunghezza...ma è troppo bello scrivere sul macbook nuovo.. :D

sbav sbav, non vedo l'ora che me lo consegnino:-) (fra martedì e mercoledì della prossima settimana)

Link to post
Share on other sites

matteo,utente mac da una settimana..macbook nero con 2giga di ram..primi problemi domenica..uscita forzata x ingolfamento nel cestino..come un babbo ho tentato di aprire circa 3000 brani itunes buttati nel cestinio..il mac mi diceva che non potevo giustamente perchè nel cestino e per ognuna avrei dovuto cliccare ok,non sapevo cosa fare,,ho spento col dito alla windows..da bravo il piccolo si è riacceso subito ma la login si è impalato..un quarto d'ora dopo..il bimbo era come appena out fo the box..tranne che per i programmi da me installati e i miei dati..ma putrtroppo da allora il portachiavi in safari fa le bizze,cito testualmente:impossibile trovare il portachiavi login per archiviarre....io clicco ristabilisci default,il mac mi chiede cortesemente se ne sono sicuro ripsondo di si..sembra tutto sistemato ma ad ogni nuovo accesso me lo richiede..ditemi,che faccio reinstallo tutto?grazie della comprensione..ps:a parte questo la macchinina è un gioiello..

Link to post
Share on other sites

matteo,utente mac da una settimana..macbook nero con 2giga di ram..primi problemi domenica..uscita forzata x ingolfamento nel cestino..come un babbo ho tentato di aprire circa 3000 brani itunes buttati nel cestinio..il mac mi diceva che non potevo giustamente perchè nel cestino e per ognuna avrei dovuto cliccare ok,non sapevo cosa fare,,ho spento col dito alla windows..da bravo il piccolo si è riacceso subito ma la login si è impalato..un quarto d'ora dopo..il bimbo era come appena out fo the box..tranne che per i programmi da me installati e i miei dati..ma putrtroppo da allora il portachiavi in safari fa le bizze,cito testualmente:impossibile trovare il portachiavi login per archiviarre....io clicco ristabilisci default,il mac mi chiede cortesemente se ne sono sicuro ripsondo di si..sembra tutto sistemato ma ad ogni nuovo accesso me lo richiede..ditemi,che faccio reinstallo tutto?grazie della comprensione..ps:a parte questo la macchinina è un gioiello..

Non so come aiutarti, mi spiace...però complimenti per l'avatar ;)

Link to post
Share on other sites
  • 3 months later...

Caro vecchio iBook G4 ...

Ecco appunto... sono in dubbio per l'acquisto.

Cerco PBG4 fondi di magazzino o MacBook nuovo?

Devo lavorarci con sw non UB come Freehand, Dreamweaver, Fireworks e Photoshop CS2. Qui, ovviamente, come seconda maccina.

Poi le solite cose...navigazione e tutto ciò che è gestione ufficio.

Vorrei prendere il MacBook base (1.8 GHz) e portarlo a 1GB Ram.

Farà il suo sporco lavoro, o sarò inchiodato dall'uso di rosetta?

Chi ha provato mi faccia sapere, thanks.

Fabio

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

ciao a tutti, sono nuovo del forum. mi sono iscritto per dare una piccola opinione sul mio nuovo macbook nero, e magari riceverne da altri utenti.

dopo il soddisfacente passaggio da pc a mac con un power g4, ho deciso che era giunto il momento di acquistare un portatile altrettanto valido.

purtroppo il mio nuovo macbook non mi da le stesse soddisfazioni del g4. tanto per cominciare l'aspetto estetico (anche l'occhio vuole la sua parte)...dopo cinque minuti di utilizzo ogni parte sfiorata dalle mie mani era sporca, e giuro di non aver mangiato patatine fritte durante la prova! semplicemente il computer non resta pulito un attimo e al terzo lavaggio mi sono rassegnato a vederlo già vecchio. inoltre mi sembra un apparecchio lento, e non regge il confronto con il vecchio g4. premetto di non essere un esperto, ma un semplice fruitore. le applicazioni per cui utilizzo il mac sono la fotografia (con photoshop CS e digital photo prof di canon) e musica (cubase sx).

pareri?

grazie per l'attenzione

Link to post
Share on other sites

Hai giusto citato un paio di applicazioni che non sono native per i processori intel (PS e Cubase) e che quindi vanno sotto emulazione. Ovvio che le prestazioni non siano al massimo.

Il sistema e i programmi nativi (chessò, imovie e compagnia) come girano? dovrebbero volare...

Cheers

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now