Sony Vaio vs Apple


nebula_1979
 Share

Recommended Posts

Guest stefociao

secondo me continui ripeto a sbagliare il termine di paragone

il mio post era su questo modello

http://www.hwupgrade.it/articoli/por...deo_index.html

Modello

Vaio VGN SZ1XP

o al limite i TX1 da 11 pollici

il tuo è un desktop replacement da 3 kg

il BluRay e il Raid sono assenti sul 99% dei portatili come fai fare un paragone sulla base di questo.

E poi non è neppure in commercio

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 80
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Forse ignori ed ignorate come funzioni RAID0!

So cos'è e a cosa serve, grazie.

E' una soluzione che può essere utile per molti, ma, come sempre, una soluzione "velocistica" non significa migliore.

In ufficio, per fortuna, abbiamo un RAID 1, visto che uno dei due dischi è passato a miglior vita.

Diciamo che per far stare tante cose, potenti (e utili, perché nessuno nega l'utilità in sé delle prestazioni), si perde di vista il fine primario di una categoria di prodotti. Un po' come certi cellulari che inglobando funzioni, tastiere e altro, sono diventati poco pratici (e hai bisogno di una borsa per portateli in giro).

Il Blu-Ray è come detto precedentemente frutto della ricerca ed investimenti che Apple in tal senso non fa.... E' semplicemente avanti come lo erano soluzioni Apple ...

Purtroppo, evidentemente, non conosci le traversie dei DVD masterizzabili: un campo in cui "standard" è una parola senza significato.

Apple ha fatto una scelta, condivisibile o meno, per cui probabilmente adotterà questo o quel formato quando vi saranno certezze per garantire usabilità, compatibilità e sinergie di mercato.

Prendere il BR adottato prima da Sony che da Apple non mi pare un punto fondamentale per stabilire l' "eclissi" di Apple.

Tutto qui.

E poi, innovare non significa essere egemoni: Apple può innovare in altro e, storicamente, parliamo di connettività e interoperabilità delle tecnologie/dispositivi.

Un'altra cosa: come mai i portatili Apple stavano sulla cresta dell'onda per anni e gli ultimi sono già datati a due mesi dalla loro nascita??? Assisteremo ad una uscita ogni 4 mesi di nuovi Mac? Se si, a mio modo di vedere, il mito si ridimensiona.

Qui, se permetti, stai delirando.

"Datati"? Non sai di cosa stai parlando.

Link to comment
Share on other sites

So cos'è e a cosa serve, grazie.

E' una soluzione che può essere utile per molti, ma, come sempre, una soluzione "velocistica" non significa migliore.

In ufficio, per fortuna, abbiamo un RAID 1, visto che uno dei due dischi è passato a miglior vita.

Diciamo che per far stare tante cose, potenti (e utili, perché nessuno nega l'utilità in sé delle prestazioni), si perde di vista il fine primario di una categoria di prodotti. Un po' come certi cellulari che inglobando funzioni, tastiere e altro, sono diventati poco pratici (e hai bisogno di una borsa per portateli in giro).

Purtroppo, evidentemente, non conosci le traversie dei DVD masterizzabili: un campo in cui "standard" è una parola senza significato.

Apple ha fatto una scelta, condivisibile o meno, per cui probabilmente adotterà questo o quel formato quando vi saranno certezze per garantire usabilità, compatibilità e sinergie di mercato.

Prendere il BR adottato prima da Sony che da Apple non mi pare un punto fondamentale per stabilire l' "eclissi" di Apple.

Tutto qui.

E poi, innovare non significa essere egemoni: Apple può innovare in altro e, storicamente, parliamo di connettività e interoperabilità delle tecnologie/dispositivi.

Qui, se permetti, stai delirando.

"Datati"? Non sai di cosa stai parlando.

Se lo dite voi...

Ammettere alle volte è dura.

Di certo per me il mito sta eclissando: problemi continui su tutti i nuovi modelli con temperature da scaldavivande, invirgolamenti dello chassis e del monitor, connettore di alimentazione magnetico che si ossida in 1 mese...Ribadisco la mediocrità degli hard disk (provate una macchina con RAID 0 e vi sembrerà di avere un Silicon Graphics).Due hard disk da 5400 rpm in raid0 diventano molto interessanti: provare per credere (Toshiba QOSMIO che non è future come il VAIO che ho citato)

Se questa è la frontiera del mito inattaccabile.... Speriamo che il mio iBook non mi abbandoni mai mai....Ultimamente c'è moria di display... Sarà datato ma quando è uscito era veramente il futuro fatto realtà! O sbaglio....

Link to comment
Share on other sites

Boh, o fai finta di non capire o... stai un po' trollando.

Nessuno nega la possibilità che un RAID 0 sia migliore di un disco singolo (poi però chiediti perché RAID 0 non è un sistema sicuro e l'utilizzo non è diffuso), ma ci si chiede se sia utile e *innovativo* mettere due dischi in RAID su un computer portatile.

Poi parli di computer "datati" ma non hai ancora portato alcuna prova...

La possibilità di mettere tutto quello che passa per la testa agli ingegneri in un computer non significa che si debba farlo per forza.

Vuoi essere innovativo? prenditi quel coso.

Ma non scrivere *provocazioni* (come tu stesso ammetti) inutili.

Link to comment
Share on other sites

Nebula, stai dicendo una marea di cazzate.

1. Il MBP è il portatile cn Intel Core Duo in cuo la CPU scalda meno (o tiene meno il calore, grazie all'alluminio) meno degli altri;

2. il MagSafe non si è mai ossidato a nessuno, che io sappia;

3. gli HD Serial ATA dei MBP (e dei MB, iMac Intel e MacMini Intel) sono fulminei.

Link to comment
Share on other sites

Ah, la prossima volta che citi wikipedia, citala per intero:

Quindi l'affidabilità, misurata come tempo medio tra due guasti (MTBF) è inversamente proporzionale al numero degli elementi; cioè un sistema di due dischi è affidabile la metà di un disco solo. La ragione per la quale succede ciò è che il file system è diviso tra tutti i dischi. Quando un drive si guasta, il file system non può gestire un perdita di dati così grande visto che i dati sono divisi tra tutti i dischi. I dati possono essere spesso recuperati con qualche strumento, anche se saranno sicuramente incompleti e corrotti..

Il che, in un sistema che mette sotto stress un disco rigido (movimenti, urti, stand by), è davvero innovativo.

Link to comment
Share on other sites

Sinceramente ora come ora, l'unico portatile non Mac che prenderei è uno degli ultraportatili Vaio (10" o addirittura 9"), ma giusto perchè non c'è nessuna alternativa in Apple. Che devo dire...quegli ultraportatili mi affascinano un casino :)

Link to comment
Share on other sites

mah, io sinceramente non capisco: ma il raid 0 su un "portatile" è innovativo???? Sarebbe innovativo se stesse su nello spazio di un protatile normale, che sia veramente portatile e non solo portabile! Poi, a pensarci, il supproto magnetico non è nulla di innovativo! Semmai questo è innovativo, anche se terribilmente brutto e costoso! Poi, chi ti dice che i Vaio non abbiano gli stessi difetti?? Semplicemente la gente li sponsorizza di meno, perché fanno meno notizia di quelli di Apple. Che ne sai di quelli che si sono ritrovati l'alimentatore del Vaio bruciato e quando l'hanno riportato al Mediaworld si sono sentiti dire: "L'alimentatore non è coperto da garanzia"... Ecco.. E poi, siamo seri, a cosa serve il Raid 0 senza il cazzillo?? :D (ahahahah... smorziamo un po' i toni!)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share