Recensione Personale Dettagliata : Macbook 2ghz 1gb 80gb Superdrive Bianco


rosbat
 Share

Recommended Posts

Recensione del Macbook 2Ghz 1gb 80gb superdrive bianco

:

IMPRESSIONI INIZIALI : Eccellenti. E' la seconda volta che mi trovo davanti una confezione Apple da spacchettare, e per chi già conosce sta storia, sa che è una sensazione indescrivibile. Primo, per la cura particolare nella confezione che ha anche una sua estetica molto curata e poi per il particolare odore di nuovo, fresco, pulito, insomma di Apple!

VANIFICAZIONE PROBLEMI DEGLI ALTRI UTENTI : Eccellenti. Ebbene sì,
- credo che chi voglia sentire o "percepire" il ronzio lo sente bello forte, chi non lo vuole sentire non lo sente semplicemente per il fatto che non è fastidioso;
Da notare: l'alimentatore magsafe provoca particolari interferenze, mi spiego meglio : Attaccato al macbook per caricare la batteria ho notato che ad ogni pressione dei tasti freccia si sentiva che la frequenza del piccolo ronzio (il rumore di ventola, ecc.. che fanno tutti i computer) cambiava dando la sensazione di suono(rumore) più alto e più basso!
- chi vuole avere la sensazione di scottarsi col calore prodotto ce l'ha, chi non la vuole avere lo trova caldo come altri tremila portatili che normalmente si scaldano; chi nella parte alta sx, chi nella parte bassa dx, ecc...
Il portatile, come già detto da tantissimi altri utenti, scalda nella parte sinistra alta sia sopra che sotto. Dopo quattro ore di utilizzo la parte di sotto si dimostra calda ma non da scottature, al massimo è consigliabile utilizzare una crema dopo sole. ;) Per cui ritengo che come qualunque altro portatile, si possa mettere tranquillamente sulle gambe, e dopo qualche ora di utilizzo sia il macbook che qualunque altro portatile da certamente fastidio per il calore un pò fastidioso (semmai piacevole in inverno!).
- chi non vuole poterlo aprire con un dito perché troppo forte la calamita non lo aprirà mai, chi vuole aprirlo delicatamente anche con un dito non avrà nessun problema (si suppone di aver fatto colazione la mattina).
- chi ci vede i riflessi è perché li cerca e li trova, chi non ci fa caso semplicemente non li vede!

ESTETICA : Eccellente. Non c'entra niente con i portatili che si vedono nei centri commerciali o quelli bell'esposti nelle vetrinette dei negozi informatici. Il colore e la lucentezza colpiscono non appena lo si vede già da lontano. L'eleganza del macbook la fa soprattutto la semplicità, infatti, non si vedono né adesivi strani, né pulsanti di varie dimensioni a destra e sinistra, ma solo le porte d'interfaccia nel lato sinistro. Una lucetta bianca "pulsante" (cioé, che pulsa) nella parte anteriore bassa destra del macbook salta subito all'occhio quando lo si mette in stop come d'altronde la mela sul coperchio che si illumina di un bianco affascinante per chi lo vede da lontano.
L'estetica è curata in ogni cosa, dalla struttura generale, all'apertura del coperchio (molto solida), alla batteria che presenta esternamente 5 lucette ed un piccolo tasto rientrato che se premuto indica (anche a portatile spento) la quantità carica di batteria in base al numero di lucette che si accendono. E questa non rientra pure nella cura estetica?

PRESTAZIONI : Eccellente. Sì, non ho provato giochi 3d di ultima generazione perché non mi interessano più di tanto, ma Civilization III funziona forse un pò meglio di come va nel mio iMac G5 iSight (2.1Ghz 1.5gb ati 12mb). Nell'installare software ed utility varie sono rimasto sbalordito quando il macbook installava contemporaneamente office2004, eliminavo le lingue con l'utility apposta per recuperare 2gb di hard disk, e nel frattempo installavo qualche altra utility! Il tutto con una fluidità da restare di stucco.Merito del dual core potentissimo.
La memoria di 1gb (512+512 messa dall'apple) basta ed avanza, almeno per adesso! Con Leopard sarà tutt'altro discorso. :)

BATTERIA : Eccellente. Non ho ancora avuto modo di provarla già calibrata e dopo qualche ciclo di carica/scarica, ma il macbook è arrivato con batteria carica al 75% circa e dopo averci smanettato per più di tre ore (provando ed installando di tutto, persino trasferendo i file di installazione da un lacie esterno ed alcune utility da una pendrive) l'ho spento, per ricaricarlo, quando la batteria mi segnava 2%.

SCHERMO : Eccellente. La luminosità è straordinaria. Io la metto sempre a metà perché basta e poi per aumentare l'autonomia della batteria. Riflessi? Come tutti gli schermi glossy di tutti i nuovi portatili in commercio. Cosa cambia? I colori e la nitidezza sono eccezionali; forse avrei desiderato una risoluzione maggiore ma con uno schermo di 13.3" pretendo troppo, vero? (e poi, abituato col mio 20" iMac! :P )

AUDIO : Discreto. Forse è l'unica pecca del macbook, o della stragrande maggioranza di portatili (tranne alcuni toshiba che utilizzano harman kardon!)
Il problema non è nella qualità finale dell'audio (che è pulita) bensì nel volume che in condizioni di silenzio estremo (vedi quello notturno) è eccellente, in condizioni di uso quotidiano in una stanza di medie dimensioni è poco sonoro mentre in condizioni all'aperto (in macchina, in treno, all'università, ecc..) è sicuramente troppo basso.
Ho installato iAlert, l'utility che simula la funzione di allarme dell'auto; basta che ti sfiorino il portatile, o che azionino un tasto, o che alzano/chiudono il coperchio che subito parte il suono di un vero allarme; Peccato che l'allarme si riesce a stento a percepirlo nella stanza accanto!

PREZZO : Eccellente. A pensare che con questo prezzo ho un apple, cosa impossibile fino a qualche anno fa, è già pazzesco. Questo portatile ha tutto quello che mancava nei precedenti portatili di Cupertino e cioé la lentezza di aggiornamento; quando uscivano i nuovi portatili apple erano già osboleti rispetto a quelli della concorrenza. Ricordo che presentarono il nuovo ibook con un hard disk da 30gb quando già i portatili della concorrenza uscivano quasi tutti con 60gb. Questo problema, con l'arrivo dei macbook pro ma soprattutto con questi macbook è stato risolto definitivamente. In giro, allo stesso prezzo del macbook si trovano portatili della concorrenza con le stesse configurazioni e forse qualcosa in meno.

ROSETTA : Eccellente. Rosetta? Ma cos'è? L'utente che nemmeno la conosce, non si accorgerebbe di nulla. Non ho ancora provato il programma più impegnativo: Photoshop. Sicuramente in questo caso si nota un bel calo di prestazioni. ma solo in questo caso..

BOOTCAMP : Buono. Non ho trovato nessuna difficoltà nell'installare Windows. Il dual boot iniziale funziona alla perfezione. Credo che Windows sia avvii almeno una decina di secondi prima rispetto al mio acer. L'avvio di Mac OSX è impressionante, circa 25 secondi.

SISTEMA OPERATIVO : Eccellente. Per gli utenti Windows o i freschi switcher, il solo S.O. Mac OSX vale tutti i soldi spesi. In due parole, gestione del multitasking (e di tutte le risorse in genere) estremamente efficiente!

La domanda : perché oggi un utente, sapendo cosa offre Apple (pensate al bootcamp), dovrebbe preferire altre marche?

Riflettiamo, signori!
Ciao a tutti:)
Link to comment
Share on other sites

Bella recensione. Parlando della vanificazione del problema del ronzio ti assicuro che sul Pro è fastidioso (dopo 3 sostituzioni) è per questo che ho deciso di sostituirlo per un MacBook 2.0 nero.....qui nessun problema mi da solo soddisfazioni questa macchina.

Per i possessori del Pro consiglio di dare un'occhiata a speedit:

http://www.increw.com/downloads/speedit/

Lo sviluppatore sta facendo un ottimo lavoro.

Link to comment
Share on other sites

Guest dav89

grazie

Se devi recuperare molto spazio è meglio che pialli tutto e re-installi solo quello che ti serve.

Risparmi circa 10 GB.

Ciao

D.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share