UTENTI ALLE PRIME ARMI


Recommended Posts

Vincenzo, io le Airport le installo. Ti posso garantire che con i muri di mezzo è veramente difficoltoso raggiungere più di 10/15 mt lineari. Il caso di Gennaro è semplice: io metto un access point nel piano centrale ed accedo senza difficoltà dai piani limitrofi... dal momento che "un piano", se misurato in distanza verticale, rappresenta al max. 4/5 metri... Io stesso a casa ho una vecchia base graphite, che uso tra due piani. Gennaro... sinceramente non ho mai sentito di basi Apple che riescono a coprire - al coperto - la distanza che hai dichiarato... a meno che non si lavori senza pareti o in Giappone, dove i muri sono di cartone, o in stanzoni da capannone.

E' universalmente riconosciuto, comunque, che per rapporto prezzo/prestazioni le basi Apple siano le più sconvenienti in commercio. Con access points D-Link ho coperto, senza difficoltà, tre/quattro volte la distanza raggiunta con Airport.

Inoltre più in alto tieni la base, di qualsiasi tipo si tratti, meglio si diffonde il segnale: se rispetti qualche piccolo accorgimento, ritengo plausibili i tuoi 15 metri lineari "di massima" al coperto e oltre 50 metri all'aperto. All'aperto il limite infatti - per l'assenza di ostacoli fisici - si moltiplica esponenzialmente: in un parco siamo arrivati a 60/75 metri.

La presenza o meno di ADSL non influisce minimamente sul segnale, anzi! Tieni presente che la portanza di dati è inversamente proporzionale all'intensità del segnale: quindi se stai utilizzando una linea analogica, a notevole distanza ti troverai con una banda ridicola a disposizione. Di contro ADSL, anche se al 10%, ti garantisce un flusso costante e soddisfacente.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 4.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Io abito in una casa vecchia, con muri spessi come l'avambraccio di un uomo (dal gomito al polso). C'è speranza di coprire 15 metri in linea d'aria, attraversando diverse stanze?

Inoltre, quando dite "io copro x metri", cosa intendete dire? Quanto cala la velocità di trasferimento a quella distanza rispetto al massimo teorico?

Link to post
Share on other sites

Nel mio caso la distanza è misurata così: la è leggermente sopraelevata (intendo il primo piano) rispetto al giardino. La base sta nel piano centrale (il "primo"). Per andare in giardino scendi una scala di 3m circa ... mi sono allontanato per circa 30m dalle scale (che dista altri 5 dalla base) e la potenza del segnale è scesa dal 90% al 75% ... in pratica non ho avvertito disagi.

Link to post
Share on other sites

Camillo, l'unica mi sa che è provare. Devi farti prestare da qualcuno l'Hotspot e una scheda, poi vedi come si comporta il tutto a casa tua Posted Image

Ti posso dire che io con Airport e un iBook/Tibook se mi sposto di un piano in verticale e di 15 metri circa in orizzontale, attraversando un po' di muri, non prendo nulla. Bisogna dire che attraverso un pavimento/soffitto, due muri da 20 cm (quelli divisori fra due appartamenti, che se non sbaglio sono da 20cm) e ancora un muro "normale", da 10cm.

Link to post
Share on other sites

Non dimenticate che conta parecchio anche l'apparecchio ricevente. Il tiBook ha notoriamente una portata della meta' rispetto a un ibook o a un iMac. Dipende dal modo in cui sono messe le antenne interne

M

Link to post
Share on other sites

Gennaro > Vincenzo ha appena comprato un'Extreme Apple, e su quella chiedeva delucidazioni... non è proprio corretto fare paragoni con una D-Link, che notoriamente è prestazionalmente superiore.

Camillo > se devi ancora comprare un'access point, bendati gli occhi e acquista D-Link. La nuova "Extreme G" riesce ad arrivare al doppio della 'nostra' Extreme, ovvero 108 Mbit: assolutamente fantastico! Inoltre è affidabile e possiede un segnale indistruttibile, rispetto ai tuoi ostacoli fisici non avrai certamente problemi. La velocità, comunque, cala in modo inversamente proporzionale rispetto all'intensità del segnale: 10% intensità=10% velocità (tutto teorico, ovviamente). N.B.: per utilizzare tutti gli standard 802.11b (54/108 Mbit) bisogna possedere una scheda Airport Extreme!!! NON è compatibile con la scheda 802.11g!!!

Bluecoomassie > le basi d-link da 54 Mbit si trovano sui 150 euri (www.dlink.it)

Mario > anche questo aspetto è discutibile...io con un TiBook, da un'altra stanza (ca. 6 metri e una parete in cartongesso) ho un segnale molto più forte rispetto a un PB 17" posizionato nella stessa stanza dell'access point e a due metri di distanza! Questi sarebbero i risultati delle famigerate 'modifiche' nei nuovi hardware?

Link to post
Share on other sites

ti espongo il problema: ho dunque un airport extreme su un PB 1 ghz, Non ho possibiltà di avere collegamento ADSL perchè la mia zona non è fornita, ma il ristorante di un cliente business telecom che dista a 30 m da dove abito io si. Per fortuna è mio amico e mi consentirebbe di usufruire del suo ADSL.

Ordunque cosa devo fare?

- Procurarmi un ap D-link (ha i driver per il Mac credo)

- come modem ADSL ho un alcatel touch speed di due anni fa (mi servono i driver aggiornati per farlo girare su panther o è tutto compreso nel software incluso nel access d-link?)

Se potessi come ad un bambino di 3 anni spiegare cosa possa fare per usufruire dell' ADSL in base ai dati foniti,saresti grande, grande,..grandino.

Perdonami se ti ho tediato.

Ti ringrazio anticipatamente.

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.