UTENTI ALLE PRIME ARMI


Guest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 4.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Vincenzo: <FONT COLOR="aa00aa">Camillo:

Che significa "Icona proxy"? E come si procede?</FONT>

L'icona proxy è quella che vedi accanto al titolo nelle finestre del Finder o di altre applicazioni. Puoi fare clic e trascinarla, ed è come trascinare il file a cui si riferisce.

<FONT COLOR="aa00aa">Io, posso riavviare in OS9 e mi piacerebbe provare

questa nuova e "sconosciuta" ebbrezza".</FONT>

Non puoi: la mia era solo un'idea, non è mai stata implementata (e anche le icone proxy in generale non sono supportate da tutte le applicazioni). In pratica, io volevo poter prendere l'icona proxy di un nuovo documento e trascinarla su una finestra del Finder per salvare in quel punto. Nel momento in cui l'avessi depositata su una cartella, sarebbe dovuta apparire una finestra di dialogo per indicare il nome e le altre opzioni di salvataggio (formato, etc.), ma non la posizione. Questo avrebbe velocizzato molto le cose, perché sarebbe bastato trascinare l'icona dove si vuole, digitare il nome e premere invio, invece di perdersi in quelle odiose finestre di salvataggio.

Ma è rimasto tutto nella fantasia. Anche su OS 9, le icone proxy dei documenti nuovi o modificati, quando esistono, sono inattive e non si possono trascinare.

<FONT COLOR="aa00aa">Goccia a goccia...

da te c'è sempre da imparare.</FONT>

Mi lusinghi...

<FONT COLOR="aa00aa">Ma sysctl.conf... non lo hai più provato e risolto</FONT>

E' vero, non l'ho fatto. :/

Link to comment
Share on other sites

Non so se può servirvi: a me Alice ADSL ha funzionato normalmente per 2 settimane, poi da stamane... nulla.

Ovviamente il modem funziona, viene visto dalla centrale, i parametri sono *tutti* giusti. E allora, direte voi?

La risposta è: dopo molte telefonate, un operatore più vispo degli altri ha verificato che il mio profilo utente è stato misteriosamente scombinato.

Io credo di aver capito che funzioni così:

- quando ti arriva il modem (a me han dato un D-Link DSL-302T) ti colleghi usando il nome utente e password standard (aliceadsl) e, SE USI UN PC, vieni redirezionato alla pagina di registrazione (con il Mac io non ci sono riuscito, neanche usando Internet Explorer)

- ti registri, e dopo qualche tempo (un paio di giorni) sei a posto

Questo perché fino alla registrazione la Telecom "intercetta" tutti gli indirizzi che richiedi dal tuo browser e in base al tuo profilo accontenta le richieste o meno. Se sei registrato, bene, ti manda al sito chiesto; se non lo sei, vieni redirezionato alla pagina di registrazione. Prima della registrazione, hai un profilo con accesso "limitato", dopo no.

Ebbene, oggi non riuscivo a navigare. Faccio un telnet su *qualsiasi* sito del mondo con porta 80, poi un get, e ricevo in risposta sempre lo stesso HTML di Alice che contiene il redirect. La fregatura era che siccome io ero già registrato, non c'era modo di uscire dal loop. Scrivo un altro indirizzo, e finisco sempre lì.

In pratica in questi giorni (sono stato via una settimana) qualcuno ha risettato il mio profilo da "navigazione libera" a "limitata". E finché un tecnico della centrale non me lo risistema, di navigare con Alice non se ne parla.

Bello, vero?

Link to comment
Share on other sites

RAGAZZI nulla non ci riesco!

mi dice che ethernet è configurata ma che il cavo ethernet non è collegato.....a me a questo punto viene il dubbio che non sia questo il cavo giusto!ho richiamato l'assistenza e mi hanno dato 1 appuntamento telefonico per aiutarmi ma sarà LUNEDì PROSSIMO! non so più che fare...sto odiando alice.Qualcuno può dirmi qualcosa?

Link to comment
Share on other sites

Io odio i vari modem - ne ho provati qualcuno - fanno tutti pena. Comparti un router (Netgear DG834 - ormai dovrei chiedere % da Netgear). Il tempo e la salute hanno anch'essi il loro prezzo.

Link to comment
Share on other sites

Il cavo ethernet deve essere incrociato, come nello schema:

Posted Image

Il modem inoltre dovrebbe avere un LED che indica la connessione Ethernet ed un LED che indica la connessione ADSL: sono accesi tutti e 2?

Tra l'altro, il modem è questo? :

Posted Image

Perché ho guardato sul sito ipmdatacom e non hanno modem, ma solo router.

Se fosse un router dovresti configurarlo prima di utilizzarlo!

Per configurarlo fai una prova:

se è un router furbo ha un configuratore via browser.

Apri safari e digita 192.168.1.1

Se non succede nulla prova con 192.168.0.1

Se continua a non succedere nulla vuol dire che

a) non è un router

b) ha un indirizzo diverso ma sul manuale ci dovrebbe essere scritto....

mhhh...

facci sapere la sigla del "dispositivo" che facciamo prima ;))

Link to comment
Share on other sites

Da xp , dopo aver collegato i due computer [e non i due... piccì.... oppure si dice: pc e Mac... per convenzione rispettata anche dalla zio Bill di cui ho un filmato originale .mov, in cui esalta "Macintosh", Mac è Mac e pc è pc... :-) ]

basta che fai, da xp, la Connessione guidata e segui i disegnini del wizard.

Oppure imposti IP 192.168.0.1 in xp e 192.168.0.2 in Mac-->Preferenze di Sistema-->Network-->Ethernet integrata.

In tal modo forzi la connessione ad hoc, che sfrutterà tutta la banda.

Attento, col Wizard di xp:

Al secondo o terzo wizard, non ricordo, setta Manuale per indicargli TU LA CONNESSIONE ATTIVA: Ethernet, scheda PCI WIreless, Firewire, eccetera.

Disabilita quelle che non ti interessano e lascia il segno di spunta SOLO!!! sulla connessione che intendi usare.

DIVERSAMENTE, SE PER ESEMPIO HAI UNA FIREWIRE, xp la considera Scheda di Rete e suddivide la Banda Passante, causandoti un rallentamento enorme.

In pratica, se tu hai solo questi due computer connessi tra loro e in Connessioni di Rete di xp vedi un'icona con su scritto: Bridging di rete, CANCELLALA DALLA FINESTRA DELLE CONNESSIONI DI RETE e rifai la connessione facendo come sopra.

Attento che occorre riavviare.

Una volta connessi e riconosciuti, tu vedi Mac su xp COME SE FOSSE UNA UNITA' DI EXPLORER,

grazie al protocollo SAMBA, integrato in tutti e due.

Non hai bisogno di ftp eccetera ma vai liscio col drag & drop come fossero un unico computer.

Attento a non cancellare file perché xp ti farà vedere anche i file nascosti in Mac OS X...

Per fortuna non quelli di sistema ma solo tutti quelli contenuti nella tua Home.

Usa pure lo stesso nome utente su tutti e due e la stessa password il che ti facilita molto le cose.

Insomma.... se fossi davanti, ti aiuterei in 2 minuti in quanto per un anno, purtroppo, prima di buttare letteralmente xp (che ora mi vendico a far girare in finestra Mac grazie a Virtual PC... ma è stata solo una prova poiché lo toglierò presto), ho dovuto convivere con xp e il primo collegamento è stato durissimo, "grazie" a xp che poi, continuerà a incasinarsi ogni tanto.

Non sai quanto ho impiegato a scoprire il fatto del Bridging che quando compariva significava che xp aveva fatto un pessimo collegamento "ad hoc"...

Anche perché xp fa tutto lui, dietro le quinte e io avevo la rete wireless e pensavo che la lentezza derivasse da ciò.

Dacché ho due Mac, dopo un settaggio iniziale istantaneo, veloce e trasparente all'utente, cioè a me, senza nullla dietro le quinte, da marzo a oggi sono problemi che non mi riguardano più...

La rete è lasciata in automatico, in DHCP, e i Mac comunicano anche grazie all'evolutissimo protocollo RendezVous che ha Mac OS X e che molti, invece, pensano sia un nome gettato lì per simpatia.

Ciao

Vincenzo

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share