Sign in to follow this  
Guest

UTENTI ALLE PRIME ARMI

Recommended Posts

Guest

avete provato a fare mela-option-4 e poi la barra spazio?

Utile e divertente!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Sto iniziando a capire quanto, in realtà, sia semplice la Masterizzazione con Mac, sia col Finder che con Utility Disco che con Dragon Burn, eccetera.

In realtà bastava dimenticarsi di windows e delle sue limitazioni.

Le Multisessioni in HFS+ sono favolose, specie per l'enorme potenzialità sfruttabili per i Backup e non esiste paragone possibile con win che riesce a farti vedere solo l'ultima.

Qual è, allora, il mio problema?...

Ho imparato a creare i CD con un proprio sfondo e con icona personalizzata.

Li ottengo USANDO le Immagini Disco SCRIVIBILI, dopo AVER COMPRESO che ogni qualvolta espello l'Immagine viene AGGIORNATO il corrispondente file Nome_File.DMG o .CDR

Da queste Immagini Disco (ho provato a crearle in vari modi, evidentemente ancora poco azzecati...) riesco benissimo, AD ESEMPIO..., a ricrearmi l'installazione di una nota suite, dopo averla personalizzata coi Files e con le Patch aggiuntive.

(N.B.: La ho acquistata !...)

Se MASTERIZZO l'immagine in un CD, però, sia che adoperi Utility Disco che qualsiasi altro software e passando o meno per sua "conversione" in CDR o in ISO, QUANDO VADO A LEGGERE IL CD nell'iBook di mia figlia l'apertura è LENTISSIMA e l'eventuale installazione risulta che "vorrebbe" 140 ore e similari...)

Il CD, invece, sia apre senza problemi e posso copiarne velocemente il contenuto nel mio Mac, col quale l'ho creato.

Per scartare l'ipotesi di un difetto, ho provato anche da amici con altri Mac e fa lo stesso: la copia dai CD, masterizzati con questo sistema, è totalmente scoraggiante.

A cosa è dovuto?...

QUALSIASI ALTRO CD di Dati masterizzato da me, NON personalizzato e NON CREATO DA IMMAGINI DISCO SCRIVIBILI, funziona, invece, PERFETTAMENTE e sia in Joliet che in HFS+.

Perché succede?...

COSA GLI CAMBIA AL CD?

Si noti che dal Cd originale è possibile copiare una Cartella senza troppo sforzo.

Se la trascino, invece, a partire dal CD da me creato BASANDOMI sull'Immagine dello stesso, da me personalizzata e rimasterizzata, ci vuole... un anno.

Forse che, prima di masterizzare l'Immagine di CD personalizzati con Sfondo e Icona debba fare qualcosa che ignoro?...

E' colpa dell'eventuale presenza dei Files Nascosti di Sistema ".DS_Store" ? o dei Permessi?

Sottolineo, infine, che non è un problema di "protezione" perché, di fatto, io non ho fatto altro che creare un MIO CD in cui "non dovrebbe" avere importanza cosa ci matta dentro.

Serve il parere e l'aiuto di qualche vecchio "Lupo di Mac"...

Ciao

Vincenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ho trovato una GUI per ipfw e ho bloccato tutto il traffico in uscita però provando il tcp funziona lo stesso anche se lo nego Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Un ringraziamento particolare a RENUS per avermi risolto un problema di connessione tra il mio iBook800 ed un sonyericsson Z600....soprattutto per la rapidità!!!

Grazie ancora..Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ciao a tutti.

Sono nuovissimo sia del forum che del Mac. Chiedo scusa della domanda, sicuramente banale.. ma per me, neofita, difficile da risolvere.

Ho un problema col mio PB 17 con OSX 10.3.5.

Non riesco ad alimentare a sufficinza le periferiche HD USB. Inserisco un Hd da 20, 40 o 80 GB nella porta USB e il powerbook non da sufficiente corrente alla porta. Ho provato a cambiare case.. e a fare una prova inserendo anche il cavo usb esterno di alimentazione. Avevo quindi, due porte usb attaccate all'HD di cui, una per il trasferimento dati e una per la corrente. Risultato.. l'HD in questo modo veniva letto. Come si può fare per risolvere tale problema?? Esiste qualche settaggio o qualche patch o configurazione particolare per ovviare a tale problema?

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

sembra che la porta USB dei portatili Apple, pur rispettando i parametri tipo di tale connessione, non alimenti i dischi esterni USB.

http://developer.apple.com/documentation/Hardware/Developer_Notes/Macintosh_CPUs-G4/17inchPowerBookG4/index.html

<FONT COLOR="808080">The computer provides 5-volt power at 500 mA for each of the two ports.

The external USB 2.0 ports support low-speed (1.5 Mbps), full-speed (12 Mbps), and high-speed (480 Mbps) data transfers. High-speed operation requires the use of shielded cables.</FONT>

consiglio caldamente di pensare ad un case firewire/usb... firewire garantisce prestazioni nel complesso migliori (e non solo in termini di velocità).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ti ringrazio Matteo... purtroppo ho un HD pieno di documenti che volevo trasportare sul HD interno del mio PowerBook e.. mi secca molto questa cosa.

Un punto a favore per il mio Hp Pavilion.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Buongiorno a tutti.

Una domanda. Ho un rate aziendale dove ci sono tutti computer pc. Ho settato la configurazione dell'airport per accedere alla mia rete e funziona tutto perfettamento. Vedo i computer in rete e riesco ad accedervi perfettamente. Unico problema.. non riesco a nominare gli Hd delle macchine in cui voglio entrare in un modo diverso da "C". Mi trovo sulla "scrivania" 20 "C" e non mi è affatto intuitivo capire di che computer si tratti. C'è un modo per cambiare nome, a ciò che in rete è condiviso con una particolare etichetta?

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

- Direi che una rete con 20 computer in modalità client-server (poi dotate di un sistema operativo client) NON è una grande cosa, direi anche di più ma non è elegante.

- Condividere dischi interi (C in particolare) è un'altra <FONT COLOR="ff0000">•••••••••</FONT>, grossa come una casa.

- La vostra situazione non è proprio legale (legge sulla privacy) visto che, come suppongo, accedete dappertutto senza ne un nome login, ne tanto meno una password.

- È ora che vi mettete un server

- In ogni caso, se i "server" siano win2k-xp è possibile sotto il panello condivisione dare un nome al ponte condiviso oppure creare più condivisioni per lo stesso ponte. Usa i nomi corti evitando gli spazi. Penso che anche nt4 lo permetta ma non sono sicuro. Per quello che riguarda win9x-me, credo che non sia proprio possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

penso che se il case avesse un'alimentazione 'vera' e non via usb (non è polemica, non so come definirla ;) ), dovrebbe essere montato sulla scrivania normalmente...

se puoi, ribadisco il consiglio di passare ad un case USB/Firewire.

Ciao!

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this