UTENTI ALLE PRIME ARMI


Guest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 4.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Piccola spiegazione per Olaf:

Giorgio utilizza un modem/router/firewall/wi-fi access point Netgear 834G, al quale vorrebbe collegare Airport Express per fare lo streaming audio sullo stereo del salotto.

I problemi nascono, secondo me, da una configurazione non corretta della rete locale wireless e della gestione di router e firewall.

sia il Netgear che AE hanno funzioni di router e firewall, quindi sulla rete credo sia meglio avere solo uno o l'altro.

dal sito Apple ho scaricato il PDF "apple_airportexpress_tech_overview" dove viene scritto che è possibile collegarsi ad un network senza fili esistente.

quindi sicuramente c'è qualche configurazione fuori posto ad impedire la riuscita.

a logica direi di lasciare le funzioni di router e firewall al modem Netgear, quindi impostare la base AE come semplice bridge tra la rete via cavo e quella senza cavo.

possibile non ci sia un dannato manuale o help in linea per farlo?

Link to comment
Share on other sites

Caro Olaf, noto che mangi molto peperoncino e che rischi, pertanto, una bella ulcera peptica... Posted Image

Concordo appieno con te che il DVd d'installazione pensi a tutto lui ed è, a mio giudizio, un'esperienza utile a chiunque approcci un computer per la prima volta o un nuovo Sistema operativo.

E' solo UN mio punto di vista e ti chiederei, cortesemente, di rispettarlo.

Per me, infatti, tutto ciò è stato utile con i vecchi SO micro soft, da dos a xp e ora xp su vpc7, sia con Mac OS X.

Tralascio di dire perché mi sia stato utile perché non voglio allungare il discorso ma potremmo aprire, se credi, un apposito Thread.

Rivenendo al problema di Giorgio e degli ipotetici smanettamenti: lo dicevo all'inizio, mi pare, che è accaduto ad amici di ritrovarsi dei nuovi iBook in cui oltre a esser stati creati ed eliminati degli Account gli avevano rinominato, alla consegna, l'Account principale di Amministratore e in modo, ritengo dagli effetti a sorprese, alquanto barbaro.

Poi, in aggiunta, [Pardon: se preferisci o sei un Professore Universitario di Lettere posso omettere il "poi" (pleonastico) e lasciare solo "In aggiunta" con la i maiuscola, considerato il tuo rimprovero per i miei "orribili errori grammaticali" che mi risultano in una s dimenticata a tool e nel Fa accentato durante una scrittura a getto quasi ... "parlata" ma in un contesto, mi pare, di non indegna lingua italiana. Ma poi... parli giusto tu che hai un nome inconsueto?... Posted Image] a questi disordini, il venditore aveva "dimostrato" a clienti la compatibilità wireless tra Mac e piccì ed erano stae create postazioni di Rete a cacio, disabilitato il DHCP, fatte caciotte col Firewall, messo le mani in Accesso Directory per modificare Samba (SMB) e, non so che volessero fare, finanche la Gestione NetInfo era stata chiamata in causa perché ci trovai l'utente "root" attivato e un bel po' di "variazioni sul tema"... eccetera.

Ometto i particolari sui risultati ma puoi immaginarti da solo che se un utente normale prova, su queste basi e su valori preimpostati a caso nei Pannelli di Network e di Condivisione, a collegare un modem o un componente di rete wireless che, abitualmente, Mac riconosce di primo acchitto... non si può venire a capo del problema, in modo facile.

Per me, in una situazione quale quella di Giorgio, non avendo ancora immesso miei Dati nel computer (e per "miei Dati" intendo e secondo me si capiva: miei Documenti, mie Musiche, eccetera...) è più facile dire:

"Reinstalla tutto" che NON mettermi a suggerire soluzioni "A DISTANZA", senza alcuna possibilità di ulteriori verifiche.

Tu dici che nessuno ti configura nulla?... Nei sei certo?...

Sei sicuro che tutti i ragazzi di "alcuni" magazzini (che non nomino) procedano sempre a reinstallare da zero Mac OS X o xp dopo che, nei loro Mac in vendita ci hanno giocato clienti e clienti?...

Sei proprio certo che non provvedano soltanto a cancellare il precedente Account e a creare, davanti al cliente stesso, un nuovo Account, con diritti di Amministratore?...

Mi spiace davvero per te ma ho un'esperienza diretta in proposito e DOCUMENTI, in mio possesso, che dimostrano a quali rischi si può andare incontro portandosi a casa un computer in cui si continui ad adoperare il Sistema Operativo preinstallato, per macchine non tolte dall'imballo in tua presenza...

Quanto ai libri: le tue opinioni tienitele pure per te.

Io non dico che il TUO punto di vista è giusto o sbagliato.

Ma è il TUO punto di vista.

Mi dici come fai, se sei DIGIUNO totalmente di Mac, a renderti conto di cosa sia Terminale e che potenzialità possegga o che il DVD d'installazione consenta l'opportunità di esaminare i Dischi, di partizionarli, di creare un RAID?...

Meno male che non ho chiesto aiuto a uno col tuo modo di pensare...

D'accordo sul fatto che l'Aiuto Mac sia discretamente ben fatto...

ma vuoi mettere l'aiuto che ti da un libro MOLTO ben fatto?

E l'aiuto di un esperto, poi, lo trascuri?...

Al Road Show Apple-micro soft di giugno, a Roma, mai avrei immaginato di scoprire le potenzialità e le caratteristiche intrinseche ai Font "intelligenti" di Mac OS X.

Beato te se le hai scoperte da solo!...

Io non penso che te ne sia ancora reso conto ma se lo hai fatto... che vuoi farci?... tu sei un genio e noi no.

E' vero: i Developer Tools escono in nuove versioni; io volevo, intanto, la semplice presa d'atto su ciò che Apple fornisce di serie ai suoi utenti.

Quanto all'utilità delle Lingue asiatiche... giusto: hai ragione!... dimenticavo come ti chiami... Posted Image

Nota che sto scherzando... Posted Image e spero non ti offenderai...

Io, comunque, pur non avendole installate non ho problemi a evidenziare le pagine WEB in Cinese, eccetera.

Quanto ai 400 MB di Drivers di stampanti io non solo non li installo ma non installo neppure quelle Applicazioni presenti nel DVD di cui apprendo, subito dopo la "prima" installazione, che esista la nuova versione aggiornata: iCal, iSync, eccetera.

L'utilità di tutto ciò?... Pura... "cazzimma" direbbe un amico napoletano. E' un po' diverso da "sfizio", "pignoleria", e simili.

Ottenere su disco rigido, intanto, un posizionamento UNIFORME e compatto dei "Dati" concernenti il Sistema operativo.

Se hai provato i TechTool vedrai che Mac OS X si frammenta: dati e spazio. E CONSTATERAI, deframmentando da un altro disco, il notevole guadagno in termini di scattosità conseguita con la deframmentazione Totale.

Ecco la "cazzimma" che mi ha spinto a fare una serie di Installazioni.

Ma questo io l'ho fatto UN SOLO giorno, all'inizio, e UNA VOLTA per tutte.

Tieni presente che impiego solo 7 minuti a installare Mac OS X.

Poiché win, tra riconoscimento dei drivers, configurazioni varie, registrazioni delle OLE eccetera impiega quasi un'ora, costringendoti a star lì impalato mentre riconosce questo e quello..., a me non è costato proprio nulla impiegare tre orette a stabilire quale fosse la migliore configurazione possibile per il mio iMac o il PowerMac.

Ora ho un RAID0 di avvio e che non mi fa rimpinagere il nuovo iMac G5 da 1,8GHz [giochi 3D a parte], l'Hard Disk originale Apple passato sul Controller ATA66 e partizionato in esattamente 70,08 e 6,35 GB utili a una copia di riserva di Mac OS X a sua volta utile al funzionamento indipendente dei TechTool.

Risparmiami eventuali piagnistei sul RAID0, perché ne conosco i rischi.

Intanto va eccezionalmente da circa un anno e l'unica mia colpa è il parziale Backup dei miei dati che, tuttavia, andrebbe sempre schedulato a prescindere dal fatto che s'abbia o meno un Disco RAID0.

Tutta questa PRESA DI COSCIENZA sull'estrema semplicità della configurazione di Mac OS X sui dischi, mi è servita, tanto per fartene capace, a togliermi dai guai allorché l'Update da Mac OS X 10.3.5 a 10.3.6 mi ha causato un KP proprio all'avvio, dopo il Gong.

Riavvio veloce dall'HD con la partizione che ho chiamato Repair, esame accurato delle date delle Estensioni con comparazione di quelle nel Sistema "pulito"; scoperta di un'estensione aggiunta da un'utility e che interferiva coi nuovi drivers Apple 10.3.6, per i Controller RAID; sua pronta eliminazione e voilà... il Sistema riparte.

Dal mio punto di vista, per come sono fatto io, (ognuno è diverso) mi aiuta la capacità di "vedere" coi miei occhi e con le logiche mentali DOVE stanno "agganciati" i miei dati, dove e come ho posizionato il Mac OS X da me gestito, eccetera.

Scusami la lungaggine ma non mi pare giusto che ti sia accalorato tanto contro di me.

Non so Giorgio; forse hai ragione tu: sarà un tipo che potrebbe confondersi. Ma a me il primo amico che, anni fa e per un mio problema col dos mi suggerì di ripartire da zero, con fdisk (come fosse Utility Disco) ha fatto solo bene.

Ciò mi ha permesso di saper sbloccare qualsiasi computer danneggiato da amici, virus, eccetera, recuperare dati da Hard Disk le cui partizioni erano state cancellate e così via perché ho sempre capito come avviare un computer perché SO come si monta il SO, come si partizionano i Dischi, come si può avviare, eccetera.

Di mac non conosco ancora l'avvio come Single User ma ripartire in modo Verbose mi è servito, in occasione del suddetto KP, a intuire il fatto che il BLOCCO avveniva al momento di montare i controller ATA. (vedi intervento sul Thread Aggiornamento 10.3.6]

"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir Virtute & Conoscenza" [D. Alighieri]

Ciao e scusa se trono in fretta ma mi aspettano.

Vincenzo

Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti!

Un consiglio al volo: scarico video in formato Avi, ma Quicktime non sembra poterli aprire, né trovare i driver in rete... Mistero, poiché ho appena aggiornato l'intero sistema al 10.3.6, compreso QT.

Esistono altri software in grado di aprire ogni formato video? Sono già dovuta ricorrere a Windows Media Player... AIUTOOOO!

Grazie mille e buonamela a tutti!

xx Dany

Link to comment
Share on other sites

Scusate se mi intrometto, ma NON RIESCO A LEGGERE un file mpg. Incredibile, ma quicktime dice che non mi riconosce il formato (sic!). ho scaricato parecchi codec e provato anche con VLC e MPlayer 8che mi leggono solo l'audio)

Che posso fare???

Link to comment
Share on other sites

Vincenzo: <FONT COLOR="ff6000">Se hai provato i TechTool vedrai che Mac OS X si frammenta: dati e spazio. E CONSTATERAI, deframmentando da un altro disco, il notevole guadagno in termini di scattosità conseguita con la deframmentazione Totale. </FONT>

Non serve a niente. E' solo pericoloso.

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi sono da un lato molto onorato di aver acceso involontariamente un cosi' vivace dibattito, dall'altro un po' colpevole di aver creato forse un dibattito accademico non poco pepato. Quindi anche per onorare il Vostro impegno mi permetto di continuare e di riepilogare la mia situazione nella certezza di trovare in Voi tutti un supporto in tutti i casi graditissimo e, come del resto fino a qui, da rari galantuomini (non me ne vogliano le donne presenti).

iMac G5 20" + PC (di rilevanza secondaria) + Modem Router NetGear DG834G +Airport Express + amplificatore.

Il Modem router e' collegato alla line telefonica e configurato (momentaneamente) senza protezione alcuna; l'iMac e' collegato al M/router attraverso una scheda Airport integrata che ha letto, non con poche difficolta' iniziali, il network creato sul M/Router.

L'installazione dell'AX e' al momento attiva dato che nei varii tentativi di configurazione ho optato per creare un nuovo network, evidentemente tra AX e iMac, che mi consente il bramato ascolto a mezzo amplificatore. Il problema e': possono 2 network convivere e funzionare contemporaneamente ? (ascoltare la musica e navigare su internet allo stesso tempo).

Per chi non fosse stufo di sentire le mie grane ho anche un problemino con la crittografia WEP che con il modem summenzionato e' facilmente gestibile con il pc di cui sopra ma che al tentativo di collegamento con iMac quest'ultimo mi rispota senza tregua un canonico "si e' verificato un errore nella connessione con ....." che tragicamente riporta un po' al temutissimo approcio Bill Gates !!

Ancora grazie a tutti e sopratutto ancora tutta la mia piu' alta considerazione a tutti voi.

Giorgio

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share