Sign in to follow this  
Guest

UTENTI ALLE PRIME ARMI

Recommended Posts

Guest

Camillo!!

Che è sta storia della Home su un'altra partizione?

Spiegami un pò?!?

Se ci sono solo vantaggi di sicurezza "chissene" tanto la backappo con Disk Copy (criptandola) e la tengo nella partizione dei dati;

se ha altri benefici vorrei provare...

come si fa?

Ya sou!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Le installazioni particolari sono utili nei server, per rendere la manutenzione piu semplice e diciamo così "strutturata" con partizioni diverse per scopi diversi.

LASCIA TUTTO COSI' COME TROVI CHE E' OK! USALO E BASTA

Nel futuro se impazzisci, per complicarti la vita, potrai dare sfogo alle riformattazzioni seguendo i consigli di tutti quelli che vuoi.

Chi usa il Mac prefericse, di solito, lavorare con il computer non per il computer.

Mac != PC

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

AdeYa, in realtà non c'è molto da dire. Per spostare la home, ci sono due metodi principali:

- cambiare il percorso della home dell'utente usando NetInfo Manager;

- sostituire la cartella /Users/<nomeutente> con un symlink alla cartella voluta.

In entrambi i casi, bisogna spostare il contenuto della vecchia home nella nuova (a meno che non si voglia ricominciare da zero).

Non ti dò istruzioni più dettagliate perché, come al solito, non ho OS X sotto mano, ma non credo ci siano particolari difficoltà.

I vantaggi sono gli stessi di avere i dati in una partizione separata dall'OS: si può attivare il journaling indipendentemente, si può sostituire completamente l'OS senza toccare i dati, etc; la differenza è che, spostando l'intera home, tutto questo si applica anche alle preferenze, alla posta, alla libreria di iTunes, insomma a tutto il mondo dell'utente.

Gli sviluppatori Apple usano questo sistema per mantenere la home con diverse versioni di Mac OS, anche più di una contemporaneamente (per es. 10.2 su una partizione e 10.3 su un'altra, condividendo la home). In questo modo non c'è bisogno di riconfigurare tutto, di fare il backup quando si reinstalla il sistema, etc..

Attenzione, però: se si utilizzano OS diversi, bisogna assicurarsi che il proprio utente abbia lo stesso userid su entrambi. Se c'è un utente solo, creato durante l'installazione, o se gli utenti sono stati creati nello stesso ordine, va tutto a posto automaticamente. Altrimenti bisogna smanettarci un po' a mano...

Se gli userid non corrispondono, i privilegi non verranno visti correttamente.

Jonathan: <FONT COLOR="ff0000">LASCIA TUTTO COSI' COME TROVI CHE E' OK! USALO E BASTA</FONT>

E' un buon consiglio. Per esempio, non spostare le applicazioni fornite con l'OS, altrimenti, quando vai a fare un aggiornamento, non le trova più. :/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Camillo

<FONT COLOR="ff0000">Gli sviluppatori Apple usano questo sistema per mantenere la home con diverse versioni di Mac OS, anche più di una contemporaneamente (per es. 10.2 su una partizione e 10.3 su un'altra, condividendo la home). In questo modo non c'è bisogno di riconfigurare tutto, di fare il backup quando si reinstalla il sistema, etc..</FONT>

Ma sei sicuro? Io condivido pienamente il fatto che le due partizioni siano meglio ... ma 10.3 ha preferenze diverse di 10.2 ... infatti tornando da 10.3 a 10.2 non funziona la posta elettronica!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ho capito!... non mi serve "aun'ca**o"..

a parte i messaggi di posta e le preferenze ho tutto nell'altra partizione:

cache iPhoto,libreria iTunes cartella di dowload...comunque povrerò tanto tengo il sys copiato su disco FW.

Kali nixta pedia!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gennaro, sì, sono sicuro. Informazioni di prima mano. Pubbliche, fra l'altro, se si va a cercare negli archivi della mailing list di Carbon.

Le preferenze cercano di farle più compatibili possibile, operazione facilitata dall'uso di XML, proprio perché loro stessi usano spesso il doppio OS. Se nel caso di Mail non è così, ed è strano (potrebbe anche essere un bug della build che hai tu), useranno semplicemente il Mail vecchio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi ho provato... ma con risultati poco soddisfacenti. Nonstante entrambe le macchine siano connesse a linee ad alta velocità, il risultato è stato deludente dal punto di vista dell'usabilità reale.

Colori di mac os scalati a 16, lentezza esasperante della risposta...

sembrava troppo bello poter usare il mac a distanza dall'ufficio!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

vnc non e' proprio il massimo della ottimizzazione...

Ad esempio remote destop di ms e' molto meglio, ed e' quasi decente via modem (oltretutto ne esiste una ottima implementazione per osx: io ne faccio un uso intenso per avere xp sul pb12'').

Lo stesso X-windows non e' che sia un mostro di velocita' in rete. Non ho mai avuto modo di provare il remote desktop di apple.

Alla fine, se si vuole fare un uso intenso di un computer posizionato su una rete remota non ci sono molte alternative alla linea di comando via ssh

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Attenzione! Remote Desktop di MS e' molto meglio, ma:

- permette di usare Win su Mac e non viceversa, come mi sembra richiedesse Gianluca;

- richiede che sulla macchina Win siano installati i Terminal Services (costo a utente - a blocchi di 5); tra l'altro si possono usare gratis per 3 mesi... poi vieni proditoriamente appiedato;

- per permettere di vedere dal Remote Desktop il disco locale del Mac e quindi scambiare i file facilmente ci vuole una versione di XP (Pro? Server? Non conosco bene l'offerta). Con Win2000 Server questa utilissima opzione non funge (info ben nascosta dentro l'help :-< )

Detto questo, RDC e' di gran lunga piu' prestante di VNC.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Centofanti> interessante, era un'ipotesi che stavo considerando al posto di VPC... anche se significava portarsi in casa uno scatolozzo PC...

tempo fa provai con una rete W2K Server + Client ma non sono riuscito a collegarmi a nessun client Win... Posted Image

eppure le istruzioni le ho seguite...

esistono 'guide' alternative?

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this