Sign in to follow this  
Guest

UTENTI ALLE PRIME ARMI

Recommended Posts

Guest

Urca, hai scritto un poema.

Comunque è sempre molto piacevole leggere che ogni tanto ci siano degli Switcher realmente soddisfatti della loro scelta!

Ciao! :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Accendi l'iBook e inserisci il primo CD di Panther. (Nota: con gli iBook Apple fornisce 6 CD col Sistema Operativo e le Applicazioni; te li hanno consegnati in versione originale?...)

Nella finestra del CD che ti si apre, clicca su Installa Mac OS X e ti verrà chiesta la Password di Amministratore. Poi, il tuo iBook si riavvierà.

Attento appena arriva la prima finestra d'installazione: seleziona prima, tranquillamente, la Lingua Italiana e subito dopo clicca in alto a sinistra sul Menu Installer e clicca la voce ''Apri Utility Disco''.

Vai sulla casella Inizializza e, se vuoi, dai il nome che più ti aggrada al Disco. Premi sul pulsante ''Inizializza'' ed è tutto qua. Se desideri cancellare tutti i dati precedenti, in modo drastico, clicca su Opzioni e scegli di sovrascrivere tutto con degli Zeri.

Attento che, così facendo, possono occorrere delle ore...

Qualora desiderassi partizionare il Disco è anche questo molto intuitivo e puoi farlo cliccando sulla voce Partiziona.

(Ad esempio, se hai abbastanza spazio, non faresti male a creare una seconda partizione, da 6 GB circa, su cui installerai una seconda copia del SO per poi metterci TechTool 4 Pro e altro Software, utile in caso di manutenzione approfondita).

Buon per te che non t'intendi abbastanza di PC... Non ti confonderai con inutili analogie.

A questo punto esci da Utility Disco e prosegui l'installazione.

ATTENTO ATTENTO ATTENTO per una cosa che a me, inizialmente, sfuggiva sempre.

Dopo qualche schermata iniziale, compare un pulsante (in basso a sinistra) per la scelta delle Opzioni d'Installazione: c'è solo scritto ''Ad hoc''.

Selezionalo e nella finestra che compare togli il segno di spunta dalla casella Lingue (a meno che non desideri usare altre lingue oltre l'italiano), dalla casella Font Aggiuntivi (asiatici) e dalla voce Stampanti. Dopo installerai solo i Drivers della tua stampante e risparmi, in tal modo, oltre 400 GB di drivers inutili. E non ti dico quanto risparmi per le Lingue deselezionate!... [Perché non lo ricordo... ;-) Hi... :-) ]

Lascia selezionato il resto o non avrai il Terminale ma, sopratutto, RICORDA DI SELEZIONARE la casella X11 diversamente non ti riuscirà di far girare ottimo Software OpenSource come, ad esempio, Gimp od OpenOffice [quest'ultima suite per ufficio corrisponde, pari pari, a Office XP mentre Gimp non ha molto da invidiare a Photoshop, a parte l'interfaccia un po' (troppo) ostica].

ORA vai sempre avanti (se sei certo che il Disco stia bene puoi scegliere ''Ignora'' al Controllo Disco e guadagni tempo).

STAI NUOVAMENTE MOOLTO ATTENTO quando ti sarà chiesto d'impostare i tuoi dati, IN PARTICOLARE al nome breve che inserisci perché sarà quello con cui UNIX identificherà il tuo Account. Scegliene uno a piacere: ad esempio michele, micheteso, mickymouse ;-)... perché. quasi certamente, ti sarà suggerito micheletos. A meno che questo non sia di tuo gradimento, ché non è male... :-)

Il resto ti verrà con l'esperienza.

Se il tempo non ti sembra eccessivo (e con Mac OS X non lo è) puoi ripetere serenamente l'installazione più volte per far esperienza. Ti assicuro che non è frustrante come per me lo è stato coi Sistemi Operativi Microsoft, da DOS in poi... e, perchè no, anche un po' con Linux.

Se hai mai installato Windows resterai sorpreso perché non avrai attese o blocchi per riconoscimenti periferiche ma l'installazione sarà pari a quella di un qualsiasi Software sotto Windows.

Fatto, quindi, che non t'implicherà alcun problema se vorrai ripetere l'Installazione, per sicurezza, anche su altri dischi o partizioni.

Ciao.

Vincenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Scusa ma mi sono accorto di aver tralasciato una risposta.

Non preoccuparti dell'upgrade. Se anche non possiedi una linea ADSL o altra veloce vai da un amico, collega l'uscita RETE al modem e ti comparirà la finestra SEMPLICISSIMA della Apple che ti propone gli aggiornamenti.

NOTA BENE [lo dico perché io, ex utente Windows, non lo facevo mentre in mac DEVI dar importanza a triangolini, trattini e puntini nelle finestre (non sono difetti ma segnali o maniglie...).

In questo caso (c'è pure scritto ma io non volevo leggerlo...) i triangolini affianco alle voci del software da aggiornare indicano che occorre il riavvio. Pertanto, puoi scegliere di deselezionarle e far prima aggiornare le altre voci.

Qualora ti avesse ceduto la licenza di altre applicazioni (ad esempio Photoshop) ma non ti avessero dato il CD (era un tuo diritto) puoi prima masterizzare su un CD la cartella o l'icona del programma (è tutto dentro...).

Non preoccuparti, invece, per il Software Apple perché è contenuto nei 6 CD forniti con l'iBook o si scarica dal sito Apple; a meno che non ti abbiano già fornito le Versioni 4 della Suite iLife (iTunes 4,2 che comunque puoi scaricare gratis, iPhoto 4, iMovie 4, iDVD 4 e Garageband) ma non t'abbiano dato il rispettivo CD e DVD originale.

Ciao.

Vincenzo.

e non dimenticare di salvare sopratutto i tuoi eventuali documenti!... Capita a tutti... ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

seppure al n.13 un benvenuto a Vincent è doveroso da parte mia...

N.B. Ancora adesso sono qui a guardare come mia figlia di anni 4 fai il login a nome suo apre internet naviga sui siti che le ho messo nel suo piccolo bookmark si diverte ad guardarsi le sue foto su iphoto taglia e ridimensiona le immagini elimina gli occhi rossi cestina quelle che non le piacciono poi apre i tunes e clicca sulla canzone che desidera sentire. Per la sua minidigital lifestile Apple ( e le sue soluzioni intuitive e il mouse monotasto ) deve considerarsi in parte co-responsabile no?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

<FONT COLOR="ff0000">e risparmi, in tal modo, oltre 400 GB di drivers inutili.

</FONT><FONT COLOR="000000">400?</FONT>

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Complimenti a Vincent: come neofita ne sai di cose!!!

Mi permetto di aggiungere un consiglio: io sono solito quando scarico degli aggiornamenti software scegliere del menù "Aggiorna" l'opzione "installa e conserva pacchetti". In questo modo i pkg vengono scaricati e conservati nella cartella "Packages" della libreria di sistema. Prima di formattare si può masterizzare un cd con dentro i file .pkg e reinstallarli successivamente(per chi non ha ADSL,magari flat, è molto conveniente)!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

grazie vincenzo e a tutti voi ragazzi!!

l'ibook mi è stato fornito con tutti i dischi originali ecc ecc e quindi a questo punto non dovrei avere problemi, controllo anche che gli upgrade non siano già stati memorizzati in packages come detto da marco così da non riscaricarmeli!!

grazie veramente!

appena faccio tutto, non subito che devo masterizzare un pò di roba prima, vi faccio sapere!! comunque sembra veramente facile!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti deve essere successo qualcosa di veramente brutto con Windows, la tua é molto di piú di una critica.

Io sono passato a Mac da qualche mese e sono MOLTO soddisfatto, ma Windows continuo a usarlo e - non nego - a volte con soddisfazione.

...se vuoi bere e visualizzare un menú contestuale allo stesso tempo come fai? Posted Image ....e poi l'istinto non dovrebbe essere governato dal principio di economia? Posted Image

Bentrovato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this