Root? ed io chi sono?


Stone
 Share

Recommended Posts

domanda forse stupida... su linux sono abituato che ci sono (almeno) due utenti, root e l'utente normale.. il secondo è quello che si utilizza normalmente mentre il primo solo in casi particolari... ora al momento della registrazione del mio mac ho creato solo un utente e pensavo che fosse l'equivalente di root in linux e stavo procedendo alla creazione di uno user "normale" ma mi sono imbattuto in un articolo dove si parlava di come creare un utente root e quindi mi sono fermato... la domanda è: ma allora io (quello che ho registrato inizialmente) sono root oppure no? se no, che differenza c'è con un eventuale root che dovessi attivare? vabbè ho fatto un pò di casino ma spero che il concetto sia comprensibile :)

Link to comment
Share on other sites

No non sei root, sei semplicemente l'amministratore (admin), puoi fare quasi tutto, ma non tutto.

Per attivare il root è semplice, vai in utility/gestione netinfo/sblocchi dando la password /sicurezza/abilita utente root, quando hai finito ( si spera non di creare casini :D) rivai lì e disabiliti.;)

Link to comment
Share on other sites

io abilito root sempre.

sfrutto tutti e tre i livelli di utenza: utente sono io, administrator è l'amministratore e poi per violentare il mio ibook via terminale vado "su".

root non lo disabilito mai, ma nemmeno lo uso spessissimo perché l'amministrazione di base la posso fare anche con admin.

Link to comment
Share on other sites

su os x ci sono tre tipologie di utenti: utente non admin, utente admin e utente root che di default è disattivato ed è meglio che rimanga tale se proprio non ti serve.

il tuo primo utente è un admin, con il quale fai di tutto, tranne interventi alla cartella sistema che sono riservati all'utente root.

per scrupolo: se vuoi avere una macchina stabile non toccare proprio nulla in tale cartella a meno che tu non sia assolutamente certo di quello che stai facendo.

e vabbè che per fare danni è sufficiente la pass di admin...ma è un altra storia.

Link to comment
Share on other sites

Allora... ripeto un po' quello che hanno già detto ed aggiungo qualcosa.

1. In Mac OS X esistono 3 tipi di utente utilizzabili dalla persona che utilizza il computer, come già detto; in realtà ne esistono altri che però vengono usati, e creati durante l'installazione, solo dal sistema e che svolgono funzioni particolari; ne trovi l'elenco in Gestione NetInfo, se non sbaglio;

2. l'utente root non può essere creato, esiste da sempre (dall'installazione)... è un po' come il "Dio"; puoi semmai attivarlo, ma questo l'hanno anche già detto;

3. la differenza fra gli utenti è la stessa che c'è in Linux; root è lo stesso di Linux; in realtà, tutti gli utenti di Mac OS X sono dello stesso tipo di quelli di Linux, essendo entrambi OS UNIX-based; l'unica differenza, se hai notato, è che in Mac OS X un utente può avere, a parte il nome visualizzato, anche il nome breve (quello che poi dà il nome ala cartella "home") con caratteri maiuscoli (in Linux sono "proibiti", i nomi degli utenti sono infatti sempre scritti in minuscolo).

Ciao

Link to comment
Share on other sites

ok grazie, allora procedo alla creazione di un utente "debole" con il quale operare giornalmente... poi c'è sempre l'admin e se sarà necessario anche root lo creerò al volo.... tanto ho visto che, se serve, la pwd me la chiede il sistema

Link to comment
Share on other sites

ok grazie, allora procedo alla creazione di un utente "debole" con il quale operare giornalmente... poi c'è sempre l'admin e se sarà necessario anche root lo creerò al volo.... tanto ho visto che, se serve, la pwd me la chiede il sistema

ma no, perkè? se usi solo te il tuo computer non vedo il motivo di creare un utente normale, tienti il tuo admin e usa solo quello, sinceramente, è da 2 anni che uso il mac, ho sempre e solo usato l'utente admin che mi permette di fare assolutamente TUTTO, e non ho mai avuto bisogno di utilizzare l'utente Root, che è sempre stato disattivo sul mio PowerBookino G4 1,67HGz

Link to comment
Share on other sites

ma no, perkè?

Anche io "lavoro" (cazzeggio... ehm...) nelle tue stesse condizioni... però dicono che per sicurezza sia meglio procedere con un utente normale... comunque confermo di non aver mai avuto problemi in proposito nemmeno io!;)

Link to comment
Share on other sites

oops non mi ha preso la mia risposta di ieri..... proveniendo dal mondo linux sono abituato a lavorare separando l'admin dalllo user normale... al momento non conosco bene mac osx quindi è possibile che alcune delle vecchie abitudini siano inutili... siccome sono per natura molto curioso e mi piace smanettare con il sistema, andare a vedere come funziona ed installare vari programmi anche inutili, sono abituato che mal che vada cancello le configurazioni della home e riparto da zero senza preoccuparmi del resto del sistema (che gestisco da root con molta prudenza), inoltre sono sicuro che anche eventuali programmi dannosi (tipo rootkit) si limitano all'utente... ripeto sono un newbie del mondo osx e forse tutto cio non è necessario

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share