Sign in to follow this  
emanuele74

Ho scansito, ho scansionato, ho scannerizzato...?

Recommended Posts

ps: e il microfono che fa? acquisisce la mia voce e la converte in digitale?

Capta i suoni e basta! Esattamente come fa il Gruppo Ottico dello Scanner o delle Fotocamere, comprensivo di sensore CCD o CMOS!

Se un Microfono è dotato di pre-amplificatore, allora pre-amplifica il segnale. Se, inoltre, è dotato di Convertitore A/D, lo trasforma in digitale.

Eppure, abitualmente, diciamo che "il Microfono amplifica la voce, i suoni e i rumori"...

Ci esprimiamo, perciò, descrivendo l'azione FINALE (l'amplificazione) e NON quella propria del Microfono (il captare).

Idem dovrebbe essere nell'uso dello Scanner in cui solo il Gruppo Ottico scansiona, eccetera eccetera per quanto già detto prima:

La vera operazione, pertanto, non è la Scansione effettuata dal Sensore Ottico che, in sé stessa, è priva di alcun valore pratico bensì è la Conversione Numerica. Acquisizione Numerica? In tal caso, "acquisire" sarebbe il termine più adatto.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eorl, scusami se ti da fastidio qualcosa del mio carattere ...

nulla del genere!

(come ti ho detto due pagine fa: sono tutt'ora scherzoso);

in compenso sei ora papabile a(d) un ban gentilmente offerto da Ottimio.

***

"il Microfono amplifica la voce, i suoni e i rumori".

dopo il rituale rullo di tamburi chi spiegherà a tutti quale invece sia la funzione di quell'apparecchio curiosamente chiamato "amplificatore"; captare i suoni?

Share this post


Link to post
Share on other sites

dopo il rituale rullo di tamburi ET spiegherà a tutti quale invece sia la funzione di quell'apparecchio curiosamente chiamato "amplificatore"; captare i suoni?

Vuoi una risposta sintetica e In Tema?

La stessa dello Scanner: inviare alla Memoria (nel nostro Cervello) i segnali ANALOGICI captati dal Sensore [che sia un Microfono, un Diodo Laser (vedi nota*), una Testina Magnetica, eccetera.]

Usando la Porta Auricolare, ovviamente!... :)

Quindi?... Ascoltiamo i suoni e non li Laserizziamo, Microfoniamo, eccetera... ossia, esattamente: il nostro Cervello "Acquisisce" e noi ACQUISIAMO!

Ciao, eorl e buona notte a tutti, poiché devo salire a casa!

ET

* Anche il Diodo Laser, dei Lettori CD, funziona in Analogico e, come il CCD/CMOS degli Scanner, SCANSIONA il Compact Disk, esaminando i fori (letti come Zero) e i punti di riflessione (letti come 1). E la puntina del Giradischi scansiona i Solchi...

Non contesto, perciò, nessuno dei termini proposti nel Thread ma (è solo un mio punto di vista) mi dico che se n'è fatto un uso improprio appioppandolo al solo Scanner.

A sto' punto... ognuno usi quello che più gli aggrada e io continuerò a usare il verbo Acquisire: in fondo, anche se passa per il CCD, il Convertitore A/D e il Computer... sarà sempre il mio Cervello, quindi io, ad aver acquisito qualcosa per servirmene subito (es: una Stampa o un FAX) o per conservarlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mah...

con eguale convinzione hai già proposto ed abbandonato, in rapida successione: "numerizzare", "memorizzare", "copiare"; ora lanci "acquisire".

domani cosa?

una delle prime regole del linguaggio dovrebbe essere quella di evitare le ambiguità.

ora certamente utilizzando lo scanner si "memorizza", si "copia" e si "acquisisce".

ma se dico di aver "memorizzato" un libro è difficile intendere che io lo abbia passato allo scanner: più facile che lo abbia mandato a mente;

lo stesso se dico di averlo "copiato": più facile che lo abbia trascritto; o riprodotto con fotocopie e cicolistili;

"acquisito" potrebbe essere più preciso; ma si può benissimo intendere come acquistare o venire in possesso del libro.

e con ciò non si è risposto alla domanda di emanuele.

P.S. è sorprendente veder rifiutare il verbo "scandire" per lo scanner e trovarlo riesumato per il Compact Disc: ma non si dice semplicemente che l'apparecchio "legge" il CD?

P.P.S. le riposte "sintetiche" continuano a lasciarmi confuso;

è inutile scomporre l'apparecchio nei minimi termini: l'insieme delle componenti elencate, tutte insieme e con quella funzione, si chiama "scanner", punto e basta!

ci tieni proprio a complicare gli affari semplici?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo scanner non scansiona, nè scadisce.

Il verbo giusto è "SCANSIRE"

Geral si era appena raccomandato di evitare giudizi così lapidari di "giusto" e "sbagliato"...

a maggior ragione considerando che lo "SCANSIRE" di cui parli neppure esiste sui maggiori vacabolari.

:o

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capta i suoni e basta! Esattamente come fa il Gruppo Ottico dello Scanner o delle Fotocamere, comprensivo di sensore CCD o CMOS!

Se un Microfono è dotato di pre-amplificatore, allora pre-amplifica il segnale. Se, inoltre, è dotato di Convertitore A/D, lo trasforma in digitale.

Eppure, abitualmente, diciamo che "il Microfono amplifica la voce, i suoni e i rumori"...

Ci esprimiamo, perciò, descrivendo l'azione FINALE (l'amplificazione) e NON quella propria del Microfono (il captare).

Idem dovrebbe essere nell'uso dello Scanner in cui solo il Gruppo Ottico scansiona, eccetera eccetera per quanto già detto prima:

Ciao

Il microfono comunque non amplifica un emerito niente. Esso si occupa solo di CATTURARE i suoni. Indi percui propongo che lo scanner CATTURI i documenti! :D :D

Edit: ok anche per "captare" (capio, capere, cepi...) :D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

La vera operazione, pertanto, non è la Scansione effettuata dal Sensore Ottico che, in sé stessa, è priva di alcun valore pratico bensì è la Conversione Numerica.

per l'appunto ho scritto "digitalizzare".

Share this post


Link to post
Share on other sites

la conversione numerica, o digitalizzazione non mi sembra l'elemento più caratterizzante dello "scanner": è la stessa infatti per la registrazione audio o per il sensore di foto e videocamere, per le quali certamente nessuno usa uguale terminologia.

nel nostro caso invece il nocciolo dell'operazione è proprio la scansione: sono ugualmente chiamati scanner infatti gli apparecchi per l'acquisizione di immagini, quelli per la ricerca di frequenze radio, per la lettura dei codici a barre, per l'esecuzione di certi esami medici, per l'analisi lessicale dei compilatori, ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

per l'appunto ho scritto "digitalizzare".

E ci concordo! su "digitalizzare", mc100!!! :)

Il tuo raggio fila ed è tra quelli a cui mi piace aderire.

Detto tra noi?!!! Io DICO sempre "scannerizzare". Sigh! Ma lo capiscono tutti e nessuno mi risponde: "Scusa, che hai detto?"... :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Scansire" è un caso interessante, ma, come ha giustamente detto eorl, non si trova nei dizionari ma al più in alcuni inventari (come quelli che trattano di fenomeni gergali non assestati).

Tuttavia ogni tanto lo incontro, e quindi penso che sia rifatto su "recensire" (che però viene dal latino "recenseo" e significava "passare in rassegna, enumerare").

E' vero che "scansum" è il participio perfetto del latino "scando", ma normalmente i verbi deverbali con base participiale rientrano nella prima coniugazione, e non nella quarta (ma ci sono eccezioni, seppur molto rare).

Quindi sarebbe più accettabile... "scansare".

Appunto come da "patior, passum" > passare.

Piccola nota: nella linguistica (o meglio grammatica) normativa può esistere il concetto di giusto o sbagliato, ma in tal caso bisogna riferirsi RIGOROSAMENTE a una fonte autorevole, come ad esempio un buon dizionario enciclopedico (come il Battaglia: in sigla GDLI). Oppure, se siete dei difensori dell'uso rispetto alla norma, allora è il caso di riferirsi al GRADIT (grande dizionario italiano dell'uso).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this