Sign in to follow this  
loOri

Studentessa di Architettura

Recommended Posts

Ho provato sia Parrallels che il boot diretto con Windows con BootCamp con in iMac Intel.

Parallels è molto comodo, ma le prestazioni sono un po' inferiori che con il boot diretto.

In pratica avviando l'iMac direttamente con Windows XP le prestazioni sono ottime, anche nella navigazione di modelli complessi 3D con molte texture.

In pratica sono prestazioni al livello dei migliori PC ad un prezzo molto competitivo.

Ho fatto le stesse prove anche su un Mac Book. Anche in questo caso la navigazione era molto buonam segno di una buona accelerazione OpenGl, ma spostando una finestra sopra un'altra si nota un ritardo nell'aggiornamento dell'area circostante che non è presente sull'iMac, per cui credo che la differenza sia dovuta alla scheda grafica, che nel Mac Book è integrata e utilizza la RAM di sistema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io studio Architettura (Parma) e ho abbandonato autocad (programma davvero scadente) per Archicad: 3D immediati, intuitivo, versione gratis... l'unico neo è dato dal fatto che è più rigido nella modellazione di solidi in 3d (anche se dovrebbe esserci un add-on che risolve tale problema ma non conosco altro).

Nel passaggio da dwg crea alcuni problemi (tipo con i livelli o i retini...) ma tanto anche passando un dwg da autocad ad un altro autocad si creano problemi (tipo quote impazzite, campiture scomparse...).

Ho però degli amici che mi hanno parlato molto bene di Vectorworks... quindi il mio consiglio è quello di installare la versione gratuita di Archicad e di provare il demo gratuito di VW: da essi ne trai le conclusioni!

In ultimo ti consiglio di affiancare ad uno di essi Cinema 4D: per i render fotorealistici credo sia il massimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, grazie per le risposte, comincio ad avere le idee più chiare...adesso devo quindi mettermi un po sotto e passare in rassegna un po tutti i cad per mac. Purtroppo so già che non sarà semplice, in ambiente universitario, abbandonare completamente AutoCad; adesso lo sto facendo girare col BooTCamp e va veramente forte, moooolto meglio del mio vecchio pc, ma è pur sempre un gran limite avere il mac e continuare a sbattere la testa sul win!!!:(

Share this post


Link to post
Share on other sites

IO ODIO AUTOCAD con tutto il mio cuore ;) Questioni personali a parte ti consiglio archicad e per iniziare a smanettare in 3d il mitico Sketchup (in versione pro ti permette di interagire con i dwg). Se poi volessi esagerare non esiste niente di meglio di Pro Engineer Wildfire (lo uso anche per fare schizzi in 2d tanto è comodo) ma purtroppo per mac non c'è...ogni tanti ci tocca ancora usare il vecchio win...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, Pro Engineer è un modellatore cad d fascia alta!

Bisogna tenere conto che se si investe del tempo su Pro-e in futuro bisognerà investire da 15 mila euro circa in su per l'acquisto, a meno che non lo si usa presso uno studio.

Comunque Unigraphisc NX, in porting su OS X, è nettamente superiore a Pro-e, anche se della stessa fascia, diciamo.:)

Confermo su Autocad.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, Pro Engineer è un modellatore cad d fascia alta!

Bisogna tenere conto che se si investe del tempo su Pro-e in futuro bisognerà investire da 15 mila euro circa in su per l'acquisto, a meno che non lo si usa presso uno studio.

Comunque Unigraphisc NX, in porting su OS X, è nettamente superiore a Pro-e, anche se della stessa fascia, diciamo.:)

Confermo su Autocad.

Il fatto è che Pro E è stato il primo e unico programma che ho usato durante l'Università, quindi è difficile abituarmi a qualcos'altro, soprattutto quando in ufficio mi hanno detto che dovev lavorare su Inventor... NO COMMENT.;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

sinceramente io, da ingegnerando, non ho ancora capito perché esiste ancora un programma come Autocad.

Sinceramente io non ho ancora capito perchè esiste ancora un sistema operativo come Windows.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente io non ho ancora capito perchè esiste ancora un sistema operativo come Windows.

Beh! In fondo è tutto collegato!

Un pessimo programma fatto apposta per funzionare su pessimi computer con tecnologie da sottoscala (nel senso che chiunque puo' comprare i pezzi ed assemblarli in un sottoscala) sui quali gira un pessimo sistema operativo pieno di buchi ottenuto anche esso assemblando, male, pezzi di software e idee di altri.

Tutto questo ha tenuto indietro la tecnologia del software e dei computer di una decina di anni, basta pensare a come era NEXT quando era uscito tanti anni fa.

Ma questi sono tutti standard di mercato, che, come la maggior parte degli standard di mercato, hanno successo in base al marketing, non al contenuto tecnologico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this