ARGOMENTI NON ANCORA CLASSIFICATI


Guest
 Share

Recommended Posts

Mannaggia ragazzi, mi avete di nuovo gasato. Addirittura Maurizio e Luciano, due pilastri di Macity.

Veramente non ho mai creduto di essere l'unico ad avere delle difficoltà di apprendimento ed è per questo che volevo smuovere le acque perchè magari anche qualcun'altro si facesse avanti.

Stellinerei il mondo, ma potrebbe essere banale.

Posted ImagePosted Image

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 2.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

<FONT COLOR="ff0000">se non smonto e rimonto un progetto iMovie più volte non mi ritengo soddisfatto e dopo che l'ho masterizzato lo getterei volentieri nel cestino</FONT> E' la strada giusta. Moravia diceva che per ogni 100 pagine pubblicate ne aveva scritte almeno 3.000. A me piace la fotografia, ma mi rendo conto lo stesso che fare un filmato divertente non è uno scherzo: tu stesso sarai stato vittima illustre di tanti filmini barbosi, così come capita a quelli che subiscono la proiezione di 100 fotografie tutte uguali e/o malfatte. Faccio un'ipotesi: secondo me è la qualità del film che non ti soddisfa, ma tu stai scaricando il problema sulla fase finale. Prima di tutto devi concentrarti sul film e poi sul problema del montaggio. Pensa bene al soggetto e al "messaggio" che vuoi trasmettere, quindi cura le riprese, la luce, la prospettiva, il movimento della camera... sperimenta soluzioni diverse, tecniche diverse, poi viene tutto più facile. A questo serve studiare quello che fanno gli altri, non per copiare o importare, ma per capire.

Link to comment
Share on other sites

E' ovvio che se si sceglie di utilizzare una connessione solo per scaricare qualche email di tipo testo certo che non vale la pena. Comunque per chi come me si connette solo ed esclusivamente in mobilità,le cose cambiano. Sono molto attento alle evoluzioni ed alle novità legate alla telefonia ed alla tecnologia in genere quindi se posso essere aggiornato senza dare fondo alle tasche mi faccio coinvolgere. Passando a psilo,partendo dal GSM cioè:GSM originariamente significava Groupe Speciale Mobile, ma è stato successivamente trasformato nel termine inglese Global System for Mobile Communications, uno standard internazionale per la telefonia cellulare digitale. Per passare a gprs: - General Packet Radio Service - Tecnologia che aumenta la capacità di trasmisione dati delle reti di telefonia mobile digitali. Funziona tramite la commutazione di pacchetto, ovvero divide i dati in pacchetti che vengono spediti separatamente per poi ricongiungersi una volta giunti a destinazione, come avviene su Internet. La velocità del GPRS, rispetto ad un normale collegamento GSM, è molto superiore, visto che con questa tecnologia si utilizzano diversi timeslots dei canali radio presenti nella BTS, con i quali si possono raggiungere, in teoria, velocità massime di 171.200 kbps. I cellulari GPRS sono sempre connessi alla rete, anche per questo la tariffazione è differente rispetto ad un sistema a commutazione di circuito. quale il GSM. Infatti il collegamento con il GPRS si paga a seconda dei dati effettivamente utilizzati. 2,5G - Abbreviazione del termine Seconda Generazione e mezzo, con il quale si indicano quei sistemi mobili digitali evoluzione dei sistemi 2G, ma non ancora ai livelli dei sistemi 3G, come GPRS, HSCSD ed EDGE. Infatti con TIM al momento unico gestore in italia ad avere la tecnologia edge,al momento per chi desidera una copertura nazionale con velocità che arriva surclassare di circa 3 volte il gprs. Non ti servirà altro che acquistare un telefonino edge o meglio ancora (spendendo qualche euro in più)edge-umts e collegarlo via bluetooth al mac. Di solito comunque chi si collega con il cellulare non si limita solamente a scaricare la posta almeno per quanto mi riguarda e dalle statistiche dei gestori,ma qualche visita su internet la fà. Quindi perchè accontentarsi del gprs se la tecnologia va avanti? Ovviamente è solo una mia opinione. Comunque sto utilizzando con soddisfazione la connessione umts di TIM che di VODAFONE e devo dire che è tutta un'altra storia.

Link to comment
Share on other sites

UMTS e' chiaramente la tecnologia del futuro per le connettere un pc portatile alla rete. Con UMTS come già succede con gprs il portatile sarà sempre connesso inrete. In futuro potrà diventare utile anche per connettere dei computer fissi. Tutto dipende dalle tariffe. Quelle esistenti vanno bene solo per chi fa pagare l'azienda. Le tariffe che di sicuro verranno saranno certamente flat. I pagamenti a bit scaricati, con il web cos' com'è oggi, sono insensati per chi paga di tasca sua: non è divertente cliccare su una pagina e trovarsi a pagare per vedere centinaia di k di banner pubblicitari. M PS.: non credo che il 3G avrà successo coi telefonini video; servirà quando e se la gente comincerò ad usare i telefonini per navigare in internet, ma con quegli schermi è dura

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti,

ho recentemente ricevuto una copia di anteprima di Tiger, che ho deciso di installare per provarlo prima del tempo e decidere se acquistarlo , quando uscirà.

Quando lo apro, il cd ha una cartella con dentro tutta la documentazione in tutte le lingue e l'icona INSTALL OSX.

Quando ci clicco su, mi dice che computer si riavvierà usando come disco di avvio il cd; ma in realtà il computer si avvia normalmente col vecchio 10.3 ogni volta Posted Image (ho provato anche selezionando il disco di avvio dalle preferenze di sistema, o premendo C all'avvio...).

Qualcuno mi sa spiegare la situazione? Come faccio a installarlo? (sono curiosiiiissimo!)

grazie,

M.

P.S. Forse non è questa la sezione giusta, ma non sapevo dove mettere questo thread :P

Link to comment
Share on other sites

Ciao, ma il cd è originale? Ci sono infatti vari problemi noti con i cd masterizzati delle diverse versioni di OS X, il principale dei quali è proprio il fatto che il CD-R non risulta avviabile rendendo di fatto impossibile, o comunque molto macchinosa, l'installazione del sistema operativo. Anche per questo (oltre che per tantissimi altri motivi tecnici, etici e legali) è fortemente sconsigliato installare copie "pirata" di MacOS X, sia che si tratti delle beta che delle release ufficiali.

Link to comment
Share on other sites

Però sono clips in formato ridotto (356 x 288) e probabilmente codificate in Mpeg1, perchè non riesco a leggerle nè con QuickTime, nè con Windows Media Player su un PC. Mi pare che siano poco utilizzabili in un filmato destinato ad un DVD.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share