Dimensione ottimale di una fotografia


enrica
 Share

Recommended Posts

....ogni formato di stampa ha una distanza ottimale alla quale può essere visionata senza vedere grana o pixel....a buon intenditor......

Link to comment
Share on other sites

Sono d'accordo che è meglio una limitata compressione e un formato ridotto, ma c'è un problema col formato: i dpi sono sempre 72, perciò anche scegliendo "fine", aumentando la risoluzione la macchina mi aumenta le dimensioni dell'immagine. Ora se io non desidero un 40*60 o più, ma un buon 20*30 con maggior risoluzione, cosa devo fare: ricampionare l'immagine, ma in tal caso i dpi che aumentano sono reali o virtuali? Grazie e saluti

Link to comment
Share on other sites

Se ricampioni l'immagine dopo lo scatto, i pixel in più che avrai saranno ottenuti mediante interpolazione, generati tenendo conto dei pixel contigui e quindi "virtuali", nel senso che non corrispondono ad una porzione di "realtà" fotografata.

Non ha importanza se la risoluzione della tua macchiana è sempre 72 dpi: quello che conta sono i pixel totali dai quali è composta l'immagine. Cerco di spiegarmi: se un'immagine è composta da 3000x3000 pixel (è una misura esclusivamente esemplificativa) impostando la risoluzione a 300 piel per pollice avrò un'immagine di 10x10 pollici quindi 25,4x25,4 cm; se la stessa immagine la imposti con una risoluzione di 72 dpi avrai un'immagine di 105,83x105.83 cm.

In estrema sintesi: conta il numero di pixel dai quali è composta l'immagine nel momento in cui è "catturata"

Link to comment
Share on other sites

Grazie Roberto, ma una cosa continuo a non capire: se i pixel sono spalmati in una superficie di 105x105 cm (a 72 dpi)modificandoli a 300 dpi ottengo sì un'immagine di 25x25 cm, ma la maggior risoluzione per pollice dovrebbe essere virtuale, perchè l'immagine importata ne aveva solo 72. Insomma i pixel in più che ottengo non dovrebbero migliorare l'immagine. Dove sbaglio? Ciao

Link to comment
Share on other sites

No Stefano, l'immagine importata aveva 3000 ppi, non importa se poi la osservi a 72 o 300 ppi.

Semplicemente tu imponi alla stampante o al monitor di distribuire quei 3000 pixel a gruppi di 72 o di 300: immagina di avere 3000 bastoncini in fila e mettili a gruppi di 72/metro oppure 300/metro.

Nel primo caso occuperesti 105 m. e nel secondo 10 m: ma se tu volessi occupare 105 m. usando gruppi di 300, avresti bisogno di più bastoncini... e questo si chiama ricampionamento dell'immagine. Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share