Sign in to follow this  
Christian B.

CorelDraw!?!

Recommended Posts

La suite Corel Draw è superiore ad Illustrator dalla versione 5. Oggi come oggi Corel sta 10 anni avanti ad illustrator l'unico problema è che purtroppo voi grafici siete dei fissati, cioè del tipo " Sono un grafico e allora uso il Mac e Adobe perchè altrimenti non sono un bravo grafico"

Che stupidaggini. Ognuno usa il programma che più gli piace ma ricordate che siete voi "grafici" che generate file da 1 gigabyte per stampare un 70 x 100 riflettete dunque prima di parlare a vanvera. In più nei posti dove si lavora davvero (non ve la prendete mi piace scherzare!) tipo serigrafie laboratori di cartellonistica stampa digitale tipografie eccetera eccetera si usa corel draw proprio perchè apre tutti i file possibili ed immaginabili tranne alcuni generati proprio con illustrator (ma guarda un po') inoltre provate a stampare con un plotter serio tipo mimaki o roland un file .eps generato con colel draw e lo stesso file generato con illustrator e capirete di cosa parlo.

Ciao a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono contento che questa discussione sia "ricicciata", perché così ne parliamo un po'...

Premetto che ho sempre usato illustrator, lo usavano nello studio dove ho cominciato a lavorare e lo ritrovo un po' ovunque.

Non mi sono mai imbattuto (credo per caso) in studi che usassero freehand o coreldraw.

Tempo fa ho dato un'occhiata sommaria ai 2 programmi per me semisconosciuti e ora vi dico le mie impressioni.

Trovo strano che di freehand molti si sono lamentati dell'interfaccia. Non l'ho trovata ostica, trovo semplicemente assurdo invece che un programma di disegno vettoriale non abbia snap a intersezione, non permetta di ruotare le linee guida, non visualizzi i pattern di campitura... uno sfacelo! e non rispondetemi che ormai lo sviluppo di freehand è fermo, questo programma non aveva nessuno di questi comandi, quando illustrator e coreldraw li avevano da tempo.

Coreldraw per il puro disegno invece mi sembra pure più versatile di illustrator (misure temporanee mentre tiri le linee, strumento secchiello migliore, trim delle intersezioni...), ho visto però che fa più fatica di illustrator a gestire disegni con migliaia di linee.

E ora un po' di domande:

perché coreldraw è considerato dai grafici di professione una schifezza?

sento spesso parlare di pessima gestione dei colori, qualcuno potrebbe spenderci sopra qualche parola e dirmi esattamente cosa si intende?

che altro ha PRECISAMENTE che lo rende poco professionale?

Chiaramente mi fido dell'esperienza di chi fa grafica per professione, io sono architetto e stampo dal plotter dello studio, quindi sono un po' digiuno a riguardo dei problemi tipografici...

Grazie alle anime pie che leggono e rispondono!

Share this post


Link to post
Share on other sites

La suite Corel Draw è superiore ad Illustrator dalla versione 5. Oggi come oggi Corel sta 10 anni avanti ad illustrator l'unico problema è che purtroppo voi grafici siete dei fissati, cioè del tipo " Sono un grafico e allora uso il Mac e Adobe perchè altrimenti non sono un bravo grafico"

Che stupidaggini. Ognuno usa il programma che più gli piace ma ricordate che siete voi "grafici" che generate file da 1 gigabyte per stampare un 70 x 100 riflettete dunque prima di parlare a vanvera. In più nei posti dove si lavora davvero (non ve la prendete mi piace scherzare!) tipo serigrafie laboratori di cartellonistica stampa digitale tipografie eccetera eccetera si usa corel draw proprio perchè apre tutti i file possibili ed immaginabili tranne alcuni generati proprio con illustrator (ma guarda un po') inoltre provate a stampare con un plotter serio tipo mimaki o roland un file .eps generato con colel draw e lo stesso file generato con illustrator e capirete di cosa parlo.

Ciao a tutti

Scusami ma mi sembra che oggi come oggi Corel draw presenti un limite fondamentale... ovvero girare solo su Windows! Se non sbaglio infatti è dal 2004 che non viene più riproposta una versione per OsX. In questo stato delle cose la questione quindi nemmeno si pone..

Oppure vorresti che buttassimo i mac e ci mettessimo a lavorare su Windows solo per usare Corel Draw?

L'attacco che sferri al mondo dei grafici mi sembra poi non solo fuori luogo ma anche un tantino ridicolo.. Ci sono milioni di professionisti che fanno questo mestiere nel migliore dei modi e sopratutto generalizzazioni superficiali come quella da te proposta lasciano veramente il tempo che trovano.. il mondo forse è un pò più grande di quello che credi.. :confused:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già mi immagino la prossima risposta polemica e poi l'altra e poi l'altra ancora...

Il gioco spesso è pure divertente, stavolta però vorrei che gli animi bellicosi si placassero e arrivassero vere risposte competenti, per conoscere meglio i programmi.

per cui vi prego di non rispondere alle provocazioni e mandate piuttosto dati oggettivi di confronto.

In questo caso mi sembra molto più utile!

Poi per le tifoserie apriamo una bella discussione assatanata...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non capisco se ci sei o ci fai, come si dice..

Mi sembra di averti dato una motivazione incontrovertibile!

Ci mettiamo a discutere su che cosa su un programma che non esiste più da 3 anni per la nostra piattaforma?

Se invece cerchi qualcuno che ti faccia il confronto su piattaforma windows..

bhè non mi sembra il posto più adatto..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Motivazioni ce ne sono a bizzeffe, basta cercarle e non è difficile

Porta un CorelDraw a una tipografia, il 90% storce il naso.

Inutile che tu te la prenda con i grafici, sono più scelte degli stampatori a cui i grafici si adeguano per non aver problemi, infatti il discorso è tutto quà: illustrator, collaudato com'è, probelmi ne dà pochissimi e tutti risolvibili in 5 minuti. Leggi riviste specializzate sulla grafica e prestampa e vedrai dove cade la scelta. Seybold manco l'ha mai preso in considerazione CorelDraw, ci sarà un buon motivo o andiamo per simpatie?

Lascia perdere queste discussioni perchè finisce che sei tu che ti senti da meno usandolo non noi che siamo più "fighi" fedeli al mac.

Share this post


Link to post
Share on other sites

..su su..perché prendersela con l'onesto Corel Draw, che conobbi, nel lontano '90 al Nucleo Elaborazione Dati di una caserma dell'Aquila, dove servivo la Patria..

Il problema, secondo me, non è il programma che si utilizza, ma come lo si utilizza.

Il grafico (non l'esecutivista) non dovrebbe nemmeno porsi il problema di come verrà realizzato il logo che ha progettato..ma visto come, nel 2007, il primo che si alza la mattina ed ha un computer, automaticamente diventa grafico, allora viva Corel Draw, con tutte le sue belle sfumature, effetti speciali e files vettoriali misteriosamente pesanti decine di mega.

E chi se ne frega del trapping.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per le risposte

Trovo ancora poco chiare alcune cose e quindi insisto nell'avere delucidazioni...

Premetto, come già detto, che io uso illustrator, coreldraw non lo conosco bene come illustrator, quindi non mi posso esprimere più di tanto.

La risposta che coreldraw non è valido perché non gira sui mac non mi convince...

mi spiego meglio, autocad non gira sui mac, eppure è il cad più diffuso. lo stesso si può dire per microstation. sui mac gira vectorworks che tuttavia in italia ha una bassa diffusione. ritengo che se corel draw fosse un prodotto valido, sarebbe diffuso, indifferentemente dalla piattaforma.

Il discorso che i tipografi condizionano i grafici con le loro scelte è senza dubbio valido. a questo punto però sarebbe da chiedere a loro, e non ai grafici di professione, perché scartano coreldraw, condizionando i modi di fare grafica.

Ripeto quindi la solita domanda: quali sono le reali carenze di corel draw? gestisce male i colori? pesano tanto i file? si inchioda? stravolge i pdf quando li apre? Queste sono le risposte che vorrei...

grazie per la pazienza;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per cominciare a fere chiarezza nel confronto forse è meglio cominciare a suddividere i vari aspetti dei software.

esempio :

Chi è migliore nell'editing

Chi è migliore nell'esportazione per la stamp professionale WYSIWYG

...

Io uso poco i programmi vettoriali tuttavia ritngo illustrator migliore di CD e FH perché è quello che mette a disposizione stumenti di editing più confacenti al mio approccio al disegno. Non facendo stampe professionali le problematiche tipografiche non mi sfiorano. Per quel che mi riguarda solo il pennino di illustrator e le sue scorciatoie valgono tutto il programma.

Il discorso che è meglio illustrator perché a sceglierlo praticamente è il tipografo viste le sue problematiche è poco convincente.

Se CD fosse eccezzionale nell'editing ma pessimo nell'esportazione professionale un grafico puro dirà che è meglio CD e peggio illustrator.

L'editing è fondamentale, certo che se poi quello che ottirni a video non riesci a riprodurlo su stampa professionele è un grosso problema se quello e l'obiettivo finale da raggiungere.

Per far chiarezza sarebbe quindi bene scomporre nei vari aspetti le problematiche dei software a confronto. Io ho considerato solo i due più macroscopici perché più nel dettaglio non so andare.

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

mettiamola così: ho usato CD in poche occasioni ma la sensazione [a pelle, lo ammetto] è quella di un software poco professionale, un giocattolino che non gestisce bene le penne come Ill., esportazioni poco sicure, ed altre piccole cose che non convincono, anche l'interfaccia non mi piace. Per quanto riguarda i tipografi sarà anche poco convincente ma ne ho visti un sacco mollare clienti che usavano CD perchè avevano grossi problemi con l'output. Poi è vero: ci stanno anche dei pregiudizi di porting verso il mac di un software che non riesce a togliersi di dosso la "facciata" peesee.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Facendo una ricerca ho trovato qui questa discussione...

http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=57516

in pratica sembra che una versione di corel draw recente per mac ci sia, ma possibile che corel non la pubblicizzi? che sia un caso di politica suicida?

per albertocchio: anch'io quando ho usato coreldraw ho avuto la sensazione del programma-giocattolo, sarà pure che usando da sempre illustrator non mi abituavo all'interfaccia. oltre alla gestione dei pennini, trovavo insopportabile la palette di colori posta in basso (lo so è un'idiosincrasia...)

bella distinzione flask. credo che il miglior apporto a questa discussione lo potrebbe dare proprio chi (e sono tanti) ha cominciato con corel draw e poi è passato a illustrator. sono tutti grafici, non tipografi, e devono aver trovato strumenti assai più convincenti per lasciare un programma che già sapevano usare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, stavo cercando qualche info su AI quando mi sono imbattuto in questa vecchia discussione e mi sono registrato solo per rispondere a questo post :) In effetti non ho un mac...che ci faccio qua? :D

Sono un serigrafo, mi stampo da solo le pellicole e uso CDR dalla versione 7.

Ultimamente mi sono intestardito a provare AI ma non riesco!!

In cdr comandi che sono alla portata di mano non li trovo in ai, lasciamo perdere poi la selezione degli oggetti.

Ammetto che in disegni complessi soprattutto con i contorni che poi trasformo in tracciati, cdr mi da qualche problema, invece ai sembrerebbe più "solido".

Mbò, sarà questione di abitudine...torno da dove sono venuto, ciao ciao :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this