Futuro prossimo Apple, avviso agli acquirenti...


MaTTonE
 Share

Recommended Posts

  • Replies 50
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

nei Mac Pro era probabile una scheda NVIDIA quindi pochi problemi, per il resto ... dato che arriveranno presto i core 2 duo cornoe e merom verranno aggiornati (o rifatti da capo?) sia l'iMac e sia il MacBook Pro per cui a brevissimo spariranno le schede ATI se nel contratto tra Apple e Intel ci sonon appunto queste clausole... ma oltre a queste clausole mentre Intel è disposta a dare una mano per schede nVIDIA e per l'ottimizzazione.. ovviamente non sarà mai così per scheda AMD (ex ati..) e mi sembra OVVIO!. Tra l'altro è notizia di oggi come Intel abbia ritirato il diritto ad ATI Di fare chips per schede madri Intel... Non mi stupirei se ora Intel e nVIDIA facessero qualche forma di accordo e creino un nuovo standard (slot) ... altra cosa ovviamente AMD sconsiglierà l'uso di CHIPS nVIDIA rispetto ai propri ... a meno lasci il settore HIGHEND a nVIDIA..

Link to comment
Share on other sites

Parto da 3 notizie certe che influenzeranno non poco i listini Apple da qui a breve:

1) Amd acquista Ati, Apple, avendo un accordo commerciale con Intel (acerrimo nemico di AMD), non monterà più schede video Ati sui propri prodotti, le alternative sono 3, c'è chi dice che Apple ricorrerà esclusivamente ai chip video di Intel, poco probabile visto che Intel fa solo schede integrate... / Apple monterà Nvidia, molto probabile visto anche che in passato la mela di Cupertino ha usato questi prodotti , di sicuro questa sarà la soluzione a brevissima scadenza / Intel acquista Nvidia, fantascienza? Non si sa, comunque il colpo di Amd avviene in un periodo nero per Intel che per programmate scadenze finanziarie si trova con il bilancio "scoperto".

Di sicuro tra pochissimi mesi Apple cambierà le schede video dei propri prodotti.

2) Intel ha annunciato, bruciando i tempi sotto la concorrenza serrata di AMD, il rilascio dei suoi processori Intel Core 2 duo per desktop e portatili. Di sicuro si sa che la versione per portatili andrà nel MB pro, per la versione desktop la logica vorrebbe che la versione per desktop del core 2 duo andasse ad equipaggiare l'iMac (infatti l'iMac è una anomalia, essendo un desktop con un processore da portatili...).

Questo porterà ad una riduzione dei prezzi dei "vecchi" core duo, non si sa se Intel smetterà di produrli, se lo farà ci si deve aspettare un aggiornamento anche del MacBook e del MacMini.

Di sicuro ci si deve aspettare una riduzione drastica del prezzo del MacMini per riportarlo alla filosofia di partenza con cui era stato lanciato, e cioè una macchina per lo switch. 400 e 500 eu dovrebbero essere i prezzi ideali per questa macchina. Per il MB, se ci sarà un calo di produzione dei prezzi dei processori, ci si deve aspettare un aumento della dotazione hd e ram, componenti sacrificati per il mantenimento dei costi.

3) Microsoft annuncia l'anti ipod (zune), lanciando quindi definitivamente la maschera e dichiarando apertamente di combattere Apple nel settore che Apple aveva usato per rosicchiare quote di mercato alla Microsoft (finalmente ci sono arrivati i cervelloni di Redomond). Che ci riesca o meno, Apple prepara le difese con il rilascio prima di Natale (periodo cruciale) di nuovi prodotti.

Se fossi un buyer advice sconsiglierei l'acquisto di un prodotto Apple nel breve periodo, ci sono tutte le premesse per aspettarsi dei grandi rivoluzionamenti di listino... se non vi serve impellentemente non comprate!!!

Ah per i macMannari, sono della setta Apple anche io eh, non fraintedente il mio post, grazie!!!:D

Pubblico le tre grandi verità sul mio blog.....

Ciao.....

Link to comment
Share on other sites

Inoltre, essendo una acquisizione, AMD che compra ATI, Amd acquista tutto di ati, brevetti e trademarks inclusi. Questo vuol dire che AMD può ottenere una ordinanza da un giudice californiano per costringere Apple a far cambiare la descrizione dei suoi prodotti e correggere la parola Ati in tutti i suoi prodotti con la parola Amd.

Secondo me sono ore frenetiche per Apple e Intel per sostituire queste schede....

EDIT: @Matteo OS X: che blog?!?!

Link to comment
Share on other sites

perchè quando ci sono queste acquisizioni la società che acqusisce cerca di far fruttare il proprio investimento già dall'inizio. Tieni conto che Ati è un leader del settore, e le sue schede montate su fissi e portatili hanno un grande visibilità, quindi puntare a diffondere ancora di più il brand amd grazie alla diffusione delle schede video ati è una ottima strategia. (non so se sono stato chiaro)

Inoltre tutte le fusioni o acquisizioni americane che ho studiato hanno portato a questa mossa, solo nel caso di holding finanziarie che acquisivano una società si manteneva il brand acquistato perchè era un investimento tout court, ma qui siamo difronte a qualcosa di differente.

Poi, ovviamente, siccome questa non è una scienza esatta, e siccome la mente umana è imprescrutabile, può anche non avvenire nulla, chi sa....

Link to comment
Share on other sites

quindi imporre il marchio AMD anche sulle macchine Apple supponendo che una tale mossa provocherebbe l'annullamento di tutte le commesse di Cupertino sarebbe un modo di far fruttare il proprio investimento già dall'inizio?

Link to comment
Share on other sites

beh considerando che apple ha una quota di mercato del 3% se non ricordo male, perdere un cliente come Apple non deve essere una tragedia.

Considera tutti i portatili Acer, Asus, Thoshiba.... se ci fai caso tantissimi hanno l'adesivo ATI vicino al touchpad, beh se quello fosse Amd... Ed è solo un esempio stupido.

E poi non dimenticare che Amd sapeva che Apple monta cpu Intel, quindi anche se non tolgono il brand Ati la conseguenza è sempre la stessa... In prospettiva Amd potrebbe puntare anche a sostituire in toto Intel negli Apple...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share