SPECIALE PANTHER


hocico
 Share

Recommended Posts

Ragazzi stiamo esagerando!!!

Quando controllate gli update di Win XP vi compaiono ameno 100 file da scaricare, non lamentiamoci per una 20 di update.

Considerate poi che il test più veritiero è quello dei milioni di utenti che lo installano e non credo che nessuno di voi abbia avuto disagi eccessivi (salvo la perdita dati sui dischi firewire con chip oxford), io personalmente nemmeno uno.

Ho installato 10.3 su un PowerBook G4 550 Mhz, su un iMac 1Ghz 17", su un iMac 700 Mhz 15", su un G4 800 Mhz, su due G4 400 Mhz, su un G3 333 MHZ e su un G5 1,8 Mhz (il computer Apple dalla vita più corta) e non ho avuto nessuna difficoltà.

Inutile dire che la rete funziona benissimo e che vede anche il power computing 180 e il Power PC 7100 con montato 9.2.2.

L'unica cosa che non rieso a digerire sono i privilegi e la cartella pubblica, per fortuna esiste sharepoint.

:-)

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 4.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

beh, il bello del forum e' proprio questo: ci si confronta e si esprimono sensazioni diametralmente diverse! anch'io ad esempio, concordo con claudio, nel senso che non mi sento affatto truffato o, cmq, preso in giro da Apple. definire Panther una sola mi sembra francamente una bestemmia!!! non vedo cosa ci sia di male nel rilasciare un nuovo OS per poi provvedere a qualche aggiornamento dopo alcune settimane...qual'è il problema? aggiornare un OS non vuol dire mica che il OS sia una schifezza! ormai gli aggiornamenti sono all'ordine del giorno, e chiaro che qualche anno fa una cosa del genere non era concepibile, ma non perchè i vecchi sistemi operativi fossero migliori o piu' "resistenti" al tempo, ma - credo - semplicemente perche' gli utenti non avevano la possibilità di aggiornarsi in rete! tutto qui..o sono io che sono ingenuo? cmq il salto in avanti da jaguar a panther a me pare evidente, e questo e' quel che conta...

Link to comment
Share on other sites

Camillo: un tempo esisteva il dio Lubrano, quello che "ti mandava"....Posted Image

Claudio: e ci mancherebbe che un OS X, sviluppato su un nocciolo unix che ha il networking nel suo nucleo e nella sua ragion d'essere, dia problemi sul networking....!!!! Posted Image

Ma hai dato un'occhiata sui forum di utenti francesi (www.macbidouille.com), o anglofoni (www.macfixit.com)???

Io non voglio dire che non sia un OS che abbia delle cose che funzionanano; dico solo, e lo ripeto, che ha troppe cose che non funzionano, o che funzionano male. Credevo di essere stato esplicito su questo.

Ma forse hai ragione tu, devo proprio essere io che sono rimasto alle cose banali, da dilettanti, tipo DTP... cose di un altro mondo...cosa vuoi che siano una 20ina (VENTINA???) di Updates (oh, pardon, Aggiornamenti? Miglioramenti? Mah...)... di cui 2 (via, siamo generosi, non chiamiamo "update" le Security...Security...uhm, come chiamarle???) in meno di un mese...Posted Image

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">Ragazzi stiamo esagerando!!!

Quando controllate gli update di Win XP vi compaiono ameno 100 file da scaricare, non lamentiamoci per una 20 di update.</FONT>

più che altro, OGNI DUE GIORNI c'è un update della sicurezza ;)

<FONT COLOR="0077aa">e su un G5 1,8 Mhz (il computer Apple dalla vita più corta)</FONT>

credo, in realtà, che il 'premio' spetti al G4-PCI nella versione a 400 MHZ (durò circa meno di due mesi e poi uscì l'AGP)

Link to comment
Share on other sites

Personalmente ricordo ancora quando, una quindicina d'anni fa, esistevano computers con il SO su ROM. Mi riferisco ai Commodore AMIGA, il cui sistema operativo si chiamava "Kickstart".

Ogni Kickstart era solidissimo, nè la Commodore si sognava di passare dal 1.2 al 1.3 in poco più di un anno!!! Tantomeno di mettere in vendita computers diversi ogni quindici giorni (Ci pensate? Un Amiga con il Kickstart 1.2.0 venduto dal 24 ottobre in poi, poi con il 1.2.1 dal 5 Novembre, quindi quello con il 1.2.2 dal 20 Novembre)...

Ah,già... sono un inattuale.

Scusatemi.

Viva il SO aggiornato ogni 15 giorni! Yuppiii!

Link to comment
Share on other sites

x Max Rossi:

LOAD "*",8,1 e poi RUN

era un comando del Commodore64, io ce l'avevo nel lontano 1984, mi sembra che servisse a caricare un file dal vecchio caro "1541" (il drive per floppy da 5"1/4, grande come uno stereo da spiaggia).

Allora i computer erano "un pochino" diversi da quelli di oggi...

Link to comment
Share on other sites

Caro Alberto,

io ho un powerbook g4 in cui prima usavo 10.2 e 9. Ad un certo punto, facendo un upgrade di sistema mi si è bloccato il Jaguar e ha deciso di non riavviarsi più. In quel momento non avevo sotto mano i cd di Jaguar e quindi ho usato macos 9 (un'esperienza che non facevo più da un pezzo) finché non ho deciso di installare Panther.

A parte questa storiella iniziale sappi che nemmeno a me OS 9 riconosceva il cd di Panther come disco d'avvio, allora ho riavviato con il cd inserito premendo "opzione" e ho potuto accedere alla schermata in cui ti permette di scegliere i sistemi operativi riconosciuti dal firmware. Ho selezionato il sistema presente sul cd e tutto è andato liscio

Fammi sapere come ti è andata a finire

Link to comment
Share on other sites

Ecco a voi "Agg. Sicurezza 19-11-2003"...

"Aggiornamento Sicurezza 19-11-2003 include i seguenti componenti aggiornati:

OpenSSL

Funzione "gzprintf()" di zlib"

ROTFL !! L'avete chiamato.

non capisco davvero chi si lamenta dei continui update. Il fatto che Apple corregga spesso e in fretta i bug del suo OS o che renda disponibili patch per applicazioni di terze parti (come spesso accade) e' un fatto positivo, non negativo, a parte lo scivolone del 10.2.8. L'unica critica che muovo a Apple e' quella di non aver speso sufficienti energie nell'educare l'utente.

Signori, non siete obbligati a fare gli update. Penso che comprero' un banner fisso sulla home di macity, perche' 'sta cosa mi sa che non e' abbastanza chiara.

Signori, non siete obbligati a fare gli update.

Fateli solo se servono realmente, ossia se correggono un bug di una applicazione o servizio che usate. La mia lista di 'Aggiornamento Software', ad esempio, e' piena di aggiornamenti che non faro' MAI. Quest'ultimo aggiornamento sicurezza, ad esempio, a me non serve perche' non offro servizi pubblici che usano ssl e sono l'unico user del mio sistema, quindi non mi frega nulla di aggiornare openssl o la zlib. E comunque verranno aggiornate automaticamente dai prossimi update di sistema maggiori (10.3.2, 10.3.3 ecc.).

Ai professionisti che usano MacOSX e che sono passati di corsa a Panther ascoltando l'amico in chat o al bar vorrei dire una cosa: se volete rischiare i vostri soldi, andate al casino', e' meglio. Ma buttare ore di lavoro per colpa di una MANIA INSENSATA DI RINCORSA ALL'UPGRADE, non puo' essere colpa di Apple, ma solo vostra. Da quando uso Mac mi sono sempre sentito consigliare (anche ai tempi di os8 - os8.5) di ASPETTARE PRIMA DI AGGIORNARE IL SISTEMA, VERIFICANDO LA STABILITA' DEL MEDESIMO CONSULTANDO LE NUMEROSE RISORSE MESSE A DISPOSIZIONE DELLA GENEROSA COMUNITA' MAC.

Chi non fa questo, chi sbatte Macosx 10.X.0 appena uscito su un mac in azienda e poi si lamenta perche' non si apre freehand, si merita di perdere i soldi, il tempo e il fegato. E soprattutto, chi mette mano a una macchina che funziona perfettamente solo per avere "il numerino di versione dell'os" aggiornato, si merita tutti i malfunzionamenti che la sua superficialita' ha prodotto.

P.S.

Probabilmente sapete che MacOSX e' basato su Darwin, che e' un sistema operativo opensource. I sorgenti di Darwin sono disponibili sul sito Apple (e da pochissimo tempo e' disponibile una comodissima ISO per ppc/x86), e sono accessibili sia via web sia via CVS (Concurrent Version System).

I files su CVS sono aggiornati molto spesso, possiamo dire che OSX e' in costante aggiornamento, letteralmente. Come del resto qualsiasi altro os unix. Questo e' assolutamente normale, e' positivo, fa parte del paradigma unix/free-software, e non puo' in alcun modo essere contestato, se non minando alle fondamenta lo spirito dal quale nasce lo stesso free-software.

http://developer.apple.com/darwin/

http://developer.apple.com/darwin/tools/cvs/

http://developer.apple.com/darwin/tools/cvs/howto.html

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share