SPECIALE PANTHER


hocico
 Share

Recommended Posts

Lorenzo, ma esiste cosa?

Se fai un ls cosa ti dice? esempio, sul mio sistema dopo l'aggiornamento:

------------------------------------------

$ cd /usr/sbin

$ ls -l BootCacheControl

-r-xr-xr-x 1 root wheel 27684 5 Mar 20:07 BootCacheControl <FONT COLOR="ff0000">(notare la data)</FONT>

$ file BootCacheControl

BootCacheControl: Mach-O executable ppc <FONT COLOR="ff0000">(e' un eseguibile, non un link)</FONT>

------------------------------------------

Probabilmente ti sei fumato il nuovo eseguibile, del 10.3.3, che doveva prendere il posto del tuo vecchio link. Credo dovrai rifare l'update per ripristinarlo. Oppure lo recuperi da qualche altra postazione. Intanto (mi sembra che qualcuno sul forum l'avesse gia' detto) cancellalo questo benedetto link.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 4.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Probabilmente l'ormai famoso BootCacheControl si trova ancora allo stesso indirizzo:

/System/Library/Extensions/BootCache.kext/Contents/Resources/BootCacheControl (verificabile anche dal Finder).

Si tratta solo di copiarlo in /usr/sbin con la stessa stringa di comando, solo sostituendo ln (link) con cp (copy).

Ora però non posso controllare, perchè sono in ufficio e qui ho ancora OS9.

E comunque, sempre la massima attenzione usando i comandi da terminale. Nel dubbio, meglio astenersi.

Ma di questo Lorenzo ne è ben consapevole...

Link to comment
Share on other sites

Luciano: <FONT COLOR="ff0000">Probabilmente l'ormai famoso BootCacheControl si trova ancora allo stesso indirizzo</FONT>

No, non c'e', avevo gia' verificato. E' molto probabile che l'update cancelli il BootCacheControl precedente.

Ripeto, prima di applicare l'update 10.3.3, e' meglio cancellare il link qual ora creato in passato (credo lo suggerisse Luca Nalin). Meglio ancora era non attivare una feature non supportata ufficialmente... ;-)

Link to comment
Share on other sites

Sto leggendo questo 3d. Vorrei fare l'aggiornamento. Sul mio powerbook ho installato l'applicativo speed start e devo dire che funziona benissimo.

Chiedo consiglio su come effettuare l'aggiornamento cioè se è sufficiente disinstallare l'applicazione speedstart oppure ci sono altre precauzioni da prendere.

Grazie per la collaborazione.

Link to comment
Share on other sites

Gioie e dolori!!!

Nonostante il mio problema con le ventole del mio G5 2Ghz, non ancora risolto, ho constatato che con l'ultimo aggiornamento del sistema il mio powerbook ha di nuovo una velocità che pensavo persa.

In più ho constatato che mentre con l'aggiornamento a Panter non potevo più cambiare la risoluzione del monitor del mio Powerbook, inspiegabilmente diventava tutto blu senza dare segni di vita, ora tutto funziona a meraviglia.

I tecnici della Apple mi avevano detto che bisognava cambiare la scheda logica...Posted Image

Chiedo a chi se ne intende,nel mio G5 ho due HD (120 e 250Gb)

ed ho installato due dim di ram in più da 512. Potrebbero queste aggiunte influire negativamente sulla gestione delle ventole creandomi questo fastidioso problema di rumore?

Dovrò fare un downgrade del sistema?

grazie

Link to comment
Share on other sites

io ho risolto da terminale con l'aiuto di un tipo strano.

non saprei quale sia la procedura corretta di chi ha usato speedstart. io ci avevo il simlink ma non il documento.

poi ho dovuto correggere i privilegi.

forse va modificato a manina comunque...

bisognerebbe mandare un fidbec achi ha programmato speedstart e chiedere che fare...

Link to comment
Share on other sites

e per chi non si intende né di terminale, né di speedstart vari, come si fa?

se qualcuno è così gentile da indicarmi la procedura per ripristinare la velocità d'avvio...

grazie

P.S. Ma occorre ancora tento tempo prima che alla Apple si avvedano di questo problemino?

Link to comment
Share on other sites

La stringa da utilizzare a suo tempo era:

sudo cp -p /System/Library/Extensions/BootCache.kext/Contents/Resources/BootCacheControl /usr/sbin

I suoi effetti vengono revertiti con:

sudo rm /usr/sbin/BootCacheControl

A suo tempo digitai da terminale la stringa iniziale; il boot si velocizzò come promesso. Prima di installare l'upgrade a 10.3.3 ho digitato la seconda stringa, quindi ho riavviato (il riavvio è stato velocissimo) e ho aggiornato tramite il modulo 'Aggiornamento software'. Il primo riavvio è stato lento, poi dal secondo in poi tutto rapido.

Nella mia /usr/sbin/ adesso ci sta il file BootCacheControl (il file, non l'alias).

<FONT COLOR="aa00aa">$ cd /usr/sbin

$ ls -l BootCacheControl

-r-xr-xr-x 1 root wheel 27684 16 Mar 15:40 BootCacheControl</FONT>

Il file risulta creato ieri pomeriggio, quando di fatto ho aggiornato.

Dopo questo upgrade il mio iMac (iMac G3 500) va più o meno come prima.

Link to comment
Share on other sites

Alessandro, il problema che riscontri potrebbe essere semplicemente una cosa "volontaria". Infatti su alcuni (tutti?) i PowerMac G5 il sensore che deve rilevare la temperatura degli HD è posizionato in una maniera errata, per cui la temperatura rilevata è spesso sbagliata (è più fredda). Questo piccolo difetto ha reso molto frequenti le rotture degli HD, soprattutto quando tutti e due i Bay sono occupati.

Le mie sono solo supposizioni, aspetto feedback da altri utenti con una configurazione simile alla tua! :D

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share