Mac OS 10.5 (Leopard): i commenti sulle nuove funzionalità esposte alla WWDC '06


macteo
 Share

Recommended Posts

oopsss... non avevo capito.

ho capito, ma deve comunque calcolare il checksum, spezzare il file, confrontare ecc.

Francamente non lo ho mai usato per roba grossa, ma con un disco locale (usb o fw) sarebbe piu' veloce della copia brutale del file?

mi autocito: in ogni caso con rsync salvi il file intero e non un file piu' un archivio di differenze.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 549
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Certo, ma la compressione differenziale viene usata in trasmissione.

Dimenticavo l'altra domanda: no, rsync è più lento della copia locale diretta di un file, ma non è lentissimo. C'è da dire poi che non è ottimizzato per l'uso locale: ad esempio, avvia comunque due processi che comunicano via TCP/IP. In ogni caso, per un backup giornaliero la velocità è più che accettabile, e ovviamente diventa ottima se il backup viene fatto via rete.

Link to comment
Share on other sites

si, questo lo so, ma è una cosa ben differente rispetto ad aperture, che salva il raw iniziale e oi tiene l'indice di tutte le modifiche apportate al file.

In questo caso hai, come punto finale, un file "normale", con tutti gli inconvenienti del caso in termini di occupazione di spazio.

Resta interessante sapere se forniscono qualche interfaccia per il versioning.

Link to comment
Share on other sites

Il punto è che la compressione differenziale di versioni modificate di file binari generici è attuabile con buone prestazioni e, in media, con un buon rapporto di compressione. Che poi uno salvi solo le differenze o le usi per patchare il file intero ha poca importanza.

Link to comment
Share on other sites

Io mi spego malissimo lo so e meno male che questi ultimi post chiariscono meglio il mio concetto.

Non è da escludere che TM implementi un sistema tutto nuovo di fare il BK e per quanto mi sforzi di immaginale soluzioni fantascentifiche quella del salvataggio differenziale mi sembra la soluzione più innovativa e per certi versi anche l'unica via percorribile.

Link to comment
Share on other sites

Io la vedrei molto molto male se si deve fare bkp di system etc..... (come TM fà ad esempio in un "archivia ed installa"). Ricreare i passaggi e poi salvaguardare i links simbolici, etc... mi sembra abbastanza da mal di testa e non ne sarei certo, Viva i miei due bkp incrementali belli completi e bootabili. Tutto il resto non mi darebbe garanzie.

Link to comment
Share on other sites

Non è da escludere che TM implementi un sistema tutto nuovo di fare il BK e per quanto mi sforzi di immaginale soluzioni fantascentifiche quella del salvataggio differenziale mi sembra la soluzione più innovativa e per certi versi anche l'unica via percorribile.

Al limite non trasferiscono tutto il file da copiare ma solo le differenze.

Soluzioni nuove non ne esistono: i tipi di backup sono sempre gli stessi:

Cito:

" There are primarily three different types of backup - full (also known as normal), incremental, and differential.

A full backup or normal backup is simply the backing up of all (selected) files on the system. This may or may not included the file allocation tables, partition structure and boot sectors, depending on whether the backup is a drive image or just a file copy.

A full backup resets the archive bit.

An incremental backup only backs up the files that have changed since the most recent backup (either full or incremental). An incremental backup is also referred to as a cumulative incremental backup. The advantage of this is quicker backup times, as only files changed since the last backup (full or incremental) need to be saved. The disadvantage is longer recovery times, as the latest full backup, and any days up to the date of system loss need to be restored (for example, Full Backup of Monday, Incremental Tuesday - Wednesday - Thursday)

An incremental backup resets the archive bit.

A differential backup is a cumulative backup of all changes made since the last full or incremental backup. The advantage to this is the quicker recovery time, requiring only a full backup + incrementals and the latest differential backup to restore the system. The disadvantage is that for each day elapsed since the last full or incremental backup, more data need to be backed up, especially if a majority of the data have been edited or created.

A differential backup does not change the archive bit.

In general a differential backup backs up only the files that changed since the last full backup, while incremental backup also backs up only the changed data since last backup be it a full or incremental backup.

Incremental backups also known as "differential incremental backups" and differential backups are sometimes called "cumulative incremental backups""

Link to comment
Share on other sites

Se volete già fare qualcosa del genere su Tiger, installatevi Subversion e createvi i repository delle cartelle contenenti i vostri progetti su un disco esterno. Poi con una utility di esecuzione di task temporizzati, come lo stesso cron di sistema, fate un commit delle modifiche ogni notte. Non avrà l'interfaccia di TimeMachine e non si potranno fare le ricerche con spotlight. Però avrete backup e versioning. E come rsync trasmette solo le differenze... si, perché lo potete usare pure via rete, con ssh ad esempio.

> Perchè come è pulito fare duplicati storici di records, coi filesystem proprio non è.

Ma il FileSystem potrebbe supportare il versioning. E su OS X una cosa del genere si potrebbe fare... se non l'hanno già fatto quelli di Apple.

> Ovvio che se in Apple pretendono che gli sviluppatori implementino tecniche particolari durante il salvataggio dei files la tecnologia TM sarà un fiasco.

Ma no, è trasparente.

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share