Sign in to follow this  
ritaventuri

Laptop in aereo ... tutti nella stiva!

Recommended Posts

Le nuove rigide restrizioni antiterrorismo sono necessarie, ma adesso, dopo il caos, e' ora che le compagnie aeree si diano una regolata.

Da Boston all'italia non ho avuto problemi, solo no liquidi, ma il mio caro Powerbook era con me in cabina.

Ma per il volo di ritorno mi hano gia' detto che il piccolo dovra' andare nel bagaglio in stiva.

La compagnia non prevede "trattamenti speciali" per gli oggetti elettronici che ora forzatamente devono essere stivati. Il massimo di rimborso e' elevabile a 500 euro pagando un extra di 50$.

Per cercare di prevenire i danni all'hardware, l'unica e' dotarsi di trolley rigido e avvolgere comunque bene il nostro caro laptop tra imbottiture varie. Trolley piccolo cosi' non verra' stivato insieme ai valigioni da 40kg!

Ma per il software? Cosa ne sappiamo di cosa puo' accadere durante la scansione dei bagagli prima dello stivaggio? Quale e' il rischio di danneggiamendo dell'HD dopo il primo, secondo, terzo volo? E come e' la pressurizzazione e la temperatura in stiva?

Qualcuno di voi ha informazioni in merito? Inoltre, sarebbe opportuno separare la batteria durante il viaggio?

Sono preoccupatissima e anche piuttosto inc... perche' telefonando alle compagnie aeree non sanno dire un benemerito c....

grazie se avete news ... se non ne avete, grazie lo stesso

Share this post


Link to post
Share on other sites

purtroppo io non so come aiutarti, ma pur non dovendo andare in aereo (ma sono stato lo scorso anno negli U.S.A.) devo ammettere che ci ho pensato, sicuramente hard disk è l'elemento che maggiormente può subire danni... forse più per gli scanning vari. Sicuramente la stiva bagagli avrà temperature poco controllate, mi vien in mente il caso di pochi giorni fa dove a causa del caldo un cane è morto dopo un ritardo di 2 ore del volo... boh spero che qualcuno sia più informato e chiarisca questa brutta, bruttissima situazione :(

saluti

Diego

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per gli HD tranquillo non c'è problema proprio. Proprio ieri pensavo a questi problemi per quando dovrò tornare a SanFrancisco. Spero che stè menate finiscano in fretta :-(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono molto più preoccupato per i problemi di natura meccanica: i bagagli sono stivati senza nessuna cura o precauzione.

E poi vogliamo parlare dei bagagli smarriti e dei furti (vedi Malpensa)??? Le compagnie aeree hanno introdotto queste nuove restrizioni, e se è per la sicurezza va bene, ma non possono lasciare il trattamento dei bagagli uguale a prima, quando ci dicevano di portare le cose di valore nel bagaglio a mano!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono molto più preoccupato per i problemi di natura meccanica: i bagagli sono stivati senza nessuna cura o precauzione.

E poi vogliamo parlare dei bagagli smarriti e dei furti (vedi Malpensa)??? Le compagnie aeree hanno introdotto queste nuove restrizioni, e se è per la sicurezza va bene, ma non possono lasciare il trattamento dei bagagli uguale a prima, quando ci dicevano di portare le cose di valore nel bagaglio a mano!!!

Anzi gli fanno fare voli di metri uno sopra all'altro. Io non lascio il mio MB in quelle condizioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il provvedimento non era valido per tutte le compagnie aeree e in tutti i paesi del mondo. Solo la British Airways e l'Inghilterra (per tutti i voli destinati, originati o in transito laggiù) l'hanno applicato rigidamente nei giorni scorsi.

Come si legge sull' International Herald Tribune da ieri è di nuovo consentito portare laptop e dispositivi elettronici (come lettori MP3) a bordo.

Restano in vigore solo alcune resrizioni sulle dimensioni del bagaglio a mano (notevolmente ridotte) e sul trasporto dei liquidi (consentito solo un biberon il cui contenuto deve essere assaggiato di fronte ad un addetto alla sicurezza)

Share this post


Link to post
Share on other sites

è una cosa che ha fatto riflettere pure a me... Pensare di lasciare il mio MacBook all'interno del bagaglio che non solo volerà con l'aereo ma anche dall'aereo(vedi trattamento bagagli) mi fa venire i brividi... Io capisco che è tutto per la nostra sicurezza ma a questo punto però dovrebbero cambiare il modo di gestire i bagagli perchè il problema è davvero sensibile.

Se faccio un calcolo che devo cambiare valigia ogni anno a causa della delicatezza degli addetti ai bagagli, non voglio pensare quante volte dovrei far riparare il Mac... senza calcolare i problemi che coporterebbero i controlli ai raggi x...

Share this post


Link to post
Share on other sites

I raggi x non capisco: tutti i bagagli a mano vengono sempre controllati ai raggi x. In questo caso non cambierebbe nulla. Ma lasciare nella stiva il MacBook vorrebbe dire o non trovare nulla o rovinarlo completamente. Comunque io l'altro ieri ero a Varsavia e tutti i voli x Inghilterra e USA seguivano la direttiva di non permettere laptop e bagaglio di bordo di una certa consistenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this