Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

In effetti il 20 viene da settori che conosco meglio...

ma definire il rapporto tra prezzo e costo e' un esercizio che attrae molti, ma che se non si e' ben addentro ad un settore, porta a prendere fischi per fiaschi.

Questo poi e' un metodo bottom up. Nulla vieta di determinare il prezzo di vendita senza relazione con i costi (ovvio che deve coprire i costi), ma legato al valore per il cliente. Qui chi produce oggetti di "lusso" cioe' che danno status al cliente e' maestro.

Sara' cosi' anche per Apple?

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ok, sono <FONT COLOR="ff0000"></FONT>, ma questo l'avevamo già capito.

Tanto chi sceglie il Mac il 95% delle volte non cambia più! La Apple sfrutta questo fatto!

Io conosco invece chi comprò un iMac b (sotto mio suggerimento) e poi ri-passò al PC perchè? perchè il Mac "era troppo facile e non c'era il Visual Basic" !!!! (! ad libitum)

Link to comment
Share on other sites

Volete farmi per caso credere che ci stanno "trattando bene"?

Volete per caso dire che i prezzi degli iMac attuali sono un prezzo di favore che Apple ci fa?

...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Puliti cosa vuole dire? E' l'utile pretasse? O e' il margine industriale? Perche' c'e' una bella differenza tra i due. Infatti (1-450/899) = 50% di margine industriale e' anche possibile mentre 50% di utile pre o post tasse e' pressocche' impossibile in questo settore.

Link to comment
Share on other sites

Secondo me Apple non guadagna nulla o quasi dagli iMac.

Cioe', intendiamoci. Dipende anche dai volumi. Ci sono spese che non vanno mai giu', mentre ci sono profitti che dipendono dalle macchine vendute.

Mi sbilancio a dire che neppure nei momenti d'oro Apple ha guadagnato puliti piu' di pochi dollari per iMac, diciamo max 50$.

Ma d'altra parte ogni essere raziocinante sa che la vita di Apple e' legata a doppio filo al numero di macchine vendute.

Perche' e' il numero di macchine che fa produrre gli sviluppatori!

E sono gli sviluppatori che danno un senso alla piattaforma.

Parafrasando la nota canzoncina uso il corsivo (Camillo avra' da ridire su questo) e scrivo

Per fare un server ci vuole un iMac

Link to comment
Share on other sites

Chets>

hai visto bene i due temi fondamentali legati ai volumi di produzione. Il termine per sintetizzare che piu' produci e piu' bassi diventano i costi unitari di produzione e' economie di scala. Piu' sono alti i costi fissi (che non dipendono dai volumi) e maggiore e' il beneficio che ottieni aumentando i volumi stessi.

Link to comment
Share on other sites

Pasquale, tu puoi essere convinto di quel che vuoi, ma i fatti sono cosa diversa. Se Apple guadagnasse 450 dollari puliti ad iMac, ora le azioni di Apple sarebbero a 500 dollari e non a 20...., a quest'ora Apple avrebbe degli utili sconvolgenti. Comunque non c'e' bisogno di diventare matti a fare i conti, i guadagni di Apple sono pubblici, dichiarati e certificati, per lei come per tutte le aziende quotate in borsa: Apple ha un margine operativo lordo medio di circa il 28%, dai cui vanno tolti i costi non di produzione.

Apple ha fatturato l'anno scorso quasi 8.000 milioni di dollari, con un margine lordo di 2.166 milioni di dollari, da cui vanno sottratte le spese di ricerca e sviluppo (380 milioni di dollari) e commerciali/amministrative (1.166 milioni di dollari), con un risultato finale di 620 milioni di dollari di margine netto, cioe' meno dell' 8% di margine sul fatturato.

Su 1000 dollari di iMac Apple guadagna 77 dollari in media, considerando che i PMac sono le macchine da cui apple guadagna piu' in percentuale e che sugli iMac ha un margine minore, potrebbe essere credibile che su un iMac guadagni non piu' di 60 dollari, con buonapace dei 450 immaginati da Pasquale...

ciao

Link to comment
Share on other sites

Attilio

Sicuramente 450$ sono troppi, ed in effetti anche rileggendo il mio post precedente sui presunti costi di ogni componente dell'iMac, 'sti 450 dollari proprio non escono, ma 60 mi sembrano veramente pochi; vorrebbe dire ad esempio, che applicando gli sconti di fine serie Apple non solo non guadagna ma ci rimette anche dei soldi per ogni macchina venduta.

Link to comment
Share on other sites

In realtà il discorso e' piu' complesso rispetto all'esemplificazione, i costi di ricerca e sviluppo vanno calcolati singolarmente su ogni modello, i costi di ammortamento di impianti industriali seguono lo stesso destino, infine ci sono da considerare i costi rappresentati dal magazzino.

Per semplicita' torniamo alla semplificazione di prima: un iMac da 1000 dollari, mantenendo buono il margine lordo del 28%, costa ad Apple 720 dollari in costi di produzione (923 aggiungendo ricerca, sviluppo e commercializzazione), quando Apple vende a fine serie ragiona sul costo di produzione, cioe' quei 720 dollari, distribuendo poi i costi aggiuntivi di ricerca e sviluppo sulle altre macchine, abbassandone di fatto il margine lordo. Questa operazione viene svolta per ragioni di magazzino: vendere una macchina a guadagno zero non e' un affare, certo, ma averla a magazzino significa aver comunque gia' speso 720 dollari ed essere in rosso di 720 dollari. E' quello che è successo il trimestre scorso: Apple per liquidare i magazzini, ha venduto a margine bassissimo o zero, andando in rosso ma liquidando i magazzini, se non avesse fatto questo oggi la situazione sarebbe peggiore, con centinaia di milioni di dollari morti nei magazzini. Meglio vendere al costo che non vendere quello che hai a magazzino, che intanto hai gia' comprato.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Vi suggerisco di leggere l'annual report di Apple dove si possono trovare tutte le info ufficiali e in particolare il conto economico e le vendite per area geografica e per modello.

E' una lettura che dovrebbe *precedere* ogni dibattito sul presunto guadagno di apple.

Link to comment
Share on other sites

Ieri sono stato all'Auchan di Torino ed avevano un iMac 350 ad 1.8.

Oggi da Eldo a Milano avevano dei DV+ a prezzo pieno.

Quando le macchine sono nei canali di vendita Apple ha già incassato la sua parte?

Le macchine invendute rimangono sulle spalle dei negozi?

Ad Asti ho visto degli iMac di Ottobre 99!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share