Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Pietro

Esiste Solaris per X86, quindi teoricamente emulabile con Virtual Pc.

Ho provato ad installarlo ma non ci sono mai riuscito, chiedo se qualcuno ha esperienza in merito.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

peche` dovrei comprare un mac per farci girare sopra Vpc, su cui far girare a mia volta Solaris? con la spesa del Mac necessario per fare tutto cio`, farei prima a comprarmi tre Workstation (anzi, un Pmac, una Blade e un piccolo PC), metterle in rete e se mi servono i programmi fare aprire le finestre sull' uno o l'altro schermo... in breve, se comprassi la Blade, o il Mac, vorrei tutto o quasi il sw per quella piattaforma. Emulerei al piu` cose che sono altrimenti indisponibili, come ad esempio il QuickTime, quand'e` che la Apple ne fara` uscire una versione per Linux e Unix? se sono veramente un'azioenda di Hardware, e sono interessati ad allargare la base di installato, non vedo perche` tardino cosi` tanto... esiste per OsX, possibile che sia cosi` diverso?

Link to comment
Share on other sites

bello... un'idea di quanto costi? certo se costa meno del Titanium, per un programmatore sarebbe il massimo... ma i programmatori, ora che ci penso, lavorano ad un desktop, di solito...

Link to comment
Share on other sites

Camillo e Pasquale>

Prima di tutto ponetevi un quesito. Perche' dovrei affermare che Carmack ha ragione?

Perche' mi fa piacere che il PC sia piu' veloce del Mac coi giochi nella maggior parte delle situazioni?

O perche' credo ciecamente a qualsiasi cosa esca dalle dita di Carmack?

Credete quello che volete voi.

La verita' e' questa.

Ho comprato il mio G4 AGP in Ottobre '99 con l'intenzione di metterci una Voodoo5 che sulle prime venne prevista per la fine di quell'anno.

Ebbene da allora (cosa che voi probabilmente non avete fatto) ho cercato e letto una gran quantita' di materiale su quanto riguardasse schede video e QuakeIII.

Purtroppo non ho conservato tutti i link che ho visitato ma le cose sono rimaste nella mia memoria.

I vostri ragionamenti usano la diffusa tecnica dell'"induzione" di cui piu' volte ho cercato di dimostrare l'infondatezza, ma con scarsi risultati a quanto pare.

Per vostro sollazzo cerchero', nei limiti del possibile e del mio tempo, di trovarvi materiale a suffragio delle mie dichiarazioni.

Nel frattempo, considerando che ho scaricato tutte le test e le demo test e le demo di QuakeIII, ho comprato poi il gioco e ci ho passato centinaia di ore, ho letto migliaia di interventi in vari forum e decine di benchmark in vari siti web, vi chiedo di fidarvi di me, per una volta.

Innanzi tutto si tenga ben presente che i risultati di timedemo con QuakeIII vanno presi con qualche FPS di tolleranza.

Sullo stesso computer se ci fai il timedemo piu' volte di seguito puo' darti valori di qualche fps di differnza.

Vi invito quindi a ignorare i decimali dei valori pubblicati da Barefeats e di usare il cervello.

"A parità di scheda video nel test a 1024x768 mi sembra che il g4 vada meglio del PIII."

Pasquale, per cortesia.

Pensi veramente che 46.4 sia un risultato "migliore" di 46.2 ?

Se vai a vedere il risultato a 640x480 scopri che il PC batte il G4 per 140 a 86.

Come si spiega il pareggio a 1024x768?

Semplice, la MX non ha memoria DDR, le sue prestazioni decadono ad alte risoluzioni e a 1024x768 e' la MX a fare da collo da bottiglia.

Infatti il risultato e' uguale.

A 640x480, dove la scheda ha piu' respiro, emerge il collo di bottiglia del resto del sistema dove il 733 non riesce a stare dietro al P4.

"Con lo stesso principio se per mac fosse disponibile la GF2 i risultati sarebbero stati ancor migliori."

Questo lo dici tu.

Appena raccogliero' i dati ti dimostrero' che non e' vero.

I motivi sono vari:

1) I processori intel e AMD di punta sono piu' veloci di qualsiasi G4 nella quasi totalita' delle operazioni.

2) Il resto dell'HW e' quasi sempre superiore (bus, RAM).

3) Ci sono molte piu' schede grafiche a disposizione degli utenti Wintel.

Solo da Dicembre 2000, con Radeon, GF2MX e la (non rilasciata) GF3 le cose stanno migliorando.

4) I giochi vengono scritti quasi tutti su PC e poi, dopo e forse, portati su Mac. E' ovvio che codice ottimizzato per x86 non girera' al meglio su PPC.

5) I Mac mancano di Write Combining, una funzione del bus AGP che permette di ottenere prestazioni elevate. Fanno eccezione solo i G4 "digital audio" con AGP 4x. Tali G4 costituiscono una minimissima parte del parco Macintosh circolante, e' ovvio che i produttori di giochi non possono basarsi solo su questi ultimi.

5) OpenGL su Mac e' una tecnologia nuova e poco ottimizzata.

Bisognera' aspettare X per rendere giustizia alle note librerie.

6) Non sono a conoscenza di un solo gioco che sfrutti AltiVec ad eccezione di una versione di QuakeIII attualmente ancora in fase di sviluppo.

Per gli appassionati di Microsoft aggiungo una nota finale.

Microsoft vuole liberarsi di OpenGL e spingere il suo Direct3D.

Prova ne sia che Win2000 non supporta ufficialmente OpenGL (tanto che molti aprofessionisti di grafica 3D siano ritornati al piu' presto a NT...).

Apple adotto' OpenGL su pressione di Carmack con la speranza di veder aumentare il numero di titoli ludici portati da Win.

Gli sviluppatori di giochi sembrano puntare di recente piu' su Direct3D e questo significhera' sempre meno porting per Mac... :(

Link to comment
Share on other sites

Attilio

Parlo io che ho appena speso, nel 2001 (da poche ore), 7 milioni per un 400 Mhz e 100Mhz di bus, quando esistono in commercio alternative a 1,4giga e 400Mhz di bus.

Perché evidentemente concordo al 99,9% con i tuoi concetti.

Lo 0,1% mi induce a preoccuparmi, nel senso che mi chiedo quanto e per quanto tempo ancora Mac Os sarà in grado di reggere il gap in Mhz. Non capisco perché si é sempre portati a confrontare grandezze non omogenee fra loro.

Se si parla di processori pc noi siamo sempre portati a parlare della facilità d'uso che é un aspetto legato al sistema.

Un 733, pompato di ram, con MacOSX e un utente sopraffino non può temere nulla da nessuno.

Fino ad ora il sistema é stato in grado di portare avanti la carretta. Diamo almeno altri due mesi affinché i canali siano pieni di 733 e che siano diffusi. Evidentemente, fra sei mesi, Apple potrà pensare (ma non prima) di passare a qualcosa di superiore.

Amd e Intel saranno giunti magari a 2giga.E avranno un sistema operativo che non sarà come il MacOSX, ma é sempre sufficiente a non mortificare più di tanto il processore.

Nel frattempo non é possibile che Apple abbia esaurito tutti i processori sotto il 733.

Fra sei mesi mi immagino il Titanium a 466 e 533Mhz, con un modello di punta a 667. Magari il G4 sarà a 1giga. Ma il divario potrebbe aumentare (di questo passo) fino a rendere pesante la differenza.

Ci sono delle situazioni in cui la velocità é marginale. Non ha senso confrontare la velocità del mela-z o la velocità di apertura delle finestre. Si gioca sui millesimi di secondo e fra l'altro MacOSX dovrebbe volare.

In altre situazioni la differenza può diventare pesante. Vedo per esempio il CAD, in fase di rendering. Se complessivamente il processore é il doppio più veloce, e te la giochi in ore di calcolo, la differenza é pesante.

In definitva

Forse allo stato attuale delle cose é ancora accettabile la differenza, se si considera la logica migliore di MacOs, la maggiore stabilità e le performance in programmi IMPORTANTI come Photoshop.

Se la velocità di adeguamento di Motochiodo dei processori avesse gli stessi ritmi, fra due anni, che succede?

Link to comment
Share on other sites

La settimana scorsa ho annullato l'ordine per esaurimento e, credimi, praticamente per principio.

Me lo stavo levando dalla testa, addirittura srtavo premeditando l'acquisto di seconda mano di un PowerG4.

Poi il Grandioso Fabrizio mi ha dato una dritta e così l'ho trovato, pronta consegna, a Milano.

Martedì mattina sono a Milano a ritirarlo.

Già ho dato i miei estremi per la fattura e il mio Titanium é stato messo da parte.

Non devono nemmeno ritirarlo, ce l'hanno dentro!!

Quando lo ricevo faccio un ricevimento con pasticcini e Marsala.

Forse faccio pure le bomboniere.

:))

Link to comment
Share on other sites

Ciao ragazzi.. io il 733 l'ho ordinato... da quasi due mesi...e non vedo l'ora di riceverlo e chiramente di provarlo.

Farò anche qualche prova di velocità e vi farò sapere....speriamo Bene!!

Mario

Link to comment
Share on other sites

Cixxo, innanzitutto le mie congratulazioni per il "piccolo"...:-)

Devo dire che non condivido la tua discussione sul divario dei processori:

1) non si può dire che Apple riempirà i canali tra due mesi, la loro visione americanocentrica prevede che a metà marzo i 733 siano nei canali, il resto del mondo semplicemente non esiste, da cui

2) a luglio potremmo vedere uno speedbump interessante (anche leggendo voci in rete, sempre che siano vere), con G4 fino a 866 MHz e biprocessori con chip a 667 e/o 733, dubito ma spero di vedere anche UMA2 con Ram DDR; impossibile? beh, Apple è stata capace di fare un downgrade di 50 MHz, proporre una macchina con un tipo di scheda madre e terminarla dopo un paio di mesi, quindi mi aspetterei di tutto...

3) MacOS X può mascherare notevolmente il gap di velocità "nominale" con Intel e

4) i processori x86 hanno avuto un'evoluzione notevole tra 1999 e 2000, c'era da vincere la corsa del GigaHz, a scapito dell'efficienza del processore stesso (vedi Intel), e anche se la legge di ...?... (l'unica legge che mi viene in mente è quella di Murphy, ma mi riferisco all'ingegnere di Intel sulla crescita della velocità dei processori) è sempre valida, la capacità di incrementare le potenze mi pare stia diminuendo se non a scapito delle performance effettive per problemi intrinseci all'architettura dei chip (spero di non aver scritto una schifezza, nel caso chiedo scusa), quindi...

5) ritengo che nel giro di due anni la situazione sarà meno drammatica di quanto sia oggi; Motorola e IBM, sempre che siano ancora alleati, hanno già uno sviluppo previsto dei PPC, mentre Intel deve ancora fare il salto dall'architettura x86 a qualcosa di nuovo, e avendo una miriade di versioni di schede madri in giro e di Windows tale salto potrebbe essere più difficile di quello fatto da 68k a PPC, o no?...

Ciao.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share