Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

powerbook con MacOS X - risveglio dallo stop in un secondo

sistema stabile - MacOS X - speriamo da Luglio 2001.

partenza con MacOS X - 42 secondi circa...

Virtual PC non deve fare il controllo della Ram e delle periferiche come fa un qualsiasi sistema operativo quando si avvia.

Questa operazione l'hai gia' fatta quando hai avviato il mac e virtual PC se ne avvantaggia.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Per avere tutti i servizi offerti da Mac OS (perché se un servizio non c'è ci arrabbiamo eccome) ci vuole potenza e tanto tanto codice. Siccome il codice per definizione è bacato, bisogna mettere nel conto anche qualche crash.

Su un sistema come X si richiede parecchia potenza in più per avere, tra i servizi, più efficienza nell'usare le risorse che non si becca il sistema operativo e soprattutto stabilità e la possibilità di avere tanti altri servizi.

Per chi vuole un computer che si avvii in fretta e non vada mai in bomba... c'è un mio amico che vuole vendere il suo storico Commodore 64. Quello sì che funzionava con uno Z80...

Q8]

Link to comment
Share on other sites

Concordo sui tempi di Settimio per quanto riguarda il risveglio da stop del mio iBook, ci mette circa un paio si sec., all'avvio invece è decisamente sul minuto, ma io ho più di 18.000 file sparsi e più di 400 estensioni da caricare...;-)

Che ogni tanto si blocchi credo sia fisiologico, ma è anche è sopratutto colpa mia.

Ma sicome noi utenti siamo biricchini e ci piace tanto installare ed usare programmi fra i più diversi, abbiamo bisogno di tanti Mhz e tanta stabilità.

Su ogni sito si legge della pesantezza di OS X, se avessimo avuto da subito più Mhz non sarebbe stato meglio anche in questutilizzo??

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Riguardo al calore: dite che con una ventola l'iMac sarebbe più fresco? vero, ma l'aumento di temperatura totale della stanza aumenterebbe: si aggiungerebbe anche la potenza dissipata dalla ventola.

Link to comment
Share on other sites

Notizia di oggi su macity, sembra veramente essere arrivati all'ora G5, o per lo meno sembrerebbe essere arrivata.

Non subito ragazzi, non illudiamoci troppo...ma presumibilmente a Gennaio 2002.

Ora le indiscrezioni uscite allora sono confermate anche nei tagli di uscita del processore, 800mhz ma con teconologia che a parità di clock rende meno del G4...:-(

Ora ditemi voi perché Motorola e IBM, perché spero vivamente che si siuniscano nello sviluppare un'unico processore e progetto, devono ogni volta cac*re fuori della tazza, presentando un processore di clock inferiore al precedente.

Hanno questo vizio maledetto, ma almeno prima i nuovi arrivati erano più performanti dei vecchi anche se con clock inferiori.

Ed adesso cosa fanno questi genialoidi?

Presentano un processore di ingresso inferiore all'ultimo G4 (867mhz) e che ha prestazioni inferiori!!!

Veramente non ho parole, ogni volta che si cambia processore si fa un passo indietro, complimenti vivissimi, senza considerare le altre ovvie disfunsioni dovute alla ottimizzazione dei programmi e del system per questo nuovo processore, visto che tanto Apple ultimamente non ha nulla da fare in questa direzione, e con essa Adobe, Microsoft,Macromedia etc etc....mah

Mickey

Link to comment
Share on other sites

1° Maggio, oltre che festa dei lavoratori sembra essere la data che Apple ha deciso di utilizzare per la presentazione di prodotti aggiornati e/o nuovi.

Il punto ovviamente risiede su cosa verrà presentato, le ipotesi sono tante, e se il documento di Apple non mente non si tratterà di una singola presentazione.

Perché presentare “solo†il nuovo iBook , perché questa eventualità ormai è data per scontata, con i costi che rappresentano questi eventi e non sfruttarlo anche per altri annunci?

Diamo per scontato che l’iBook nuovo ci sarà con processori da 400 e 500mhz G3, con schermo più grande( direi un 13,3â€) e scheda madre con bus a 100mhz, forse verrà alleggerito, su una scheda video nuova nuova ci credo poco, e sul CDR-RW dico…speriamo.

Restano in stand-by quelli che possono essere i nuovi annunci.

Le ipotesi maggiori secondo me sono, una qualche aggiunta alla linea Pro dei G4, diciamo o un Bipro a 733mhz e magari una nuova versione più potente a 800mhz mono con scheda Geforce3 come dice Macity, ed un ridimensionamento dei prezzi con il Top per l’eventuale nuovo G4 a 800mhz., e gli altri a scendere…ma la vedo difficile.

Oppure Apple potrebbe rinnovare, visto sempre il nuovo e sorprendente vigore di Motorola nella produzione dei G4, il Titanium, presentando un modello di punta a clock maggiore e se volesse proprio sorprendere tutti una scheda video nuova nuova tipo GeforceGo.

Come dicevo gg fa, tutti questi eventuali cambiamenti del Titanium si potrebbero fare se non necessitassero di una scheda madre nuova, in questo caso non sarebbe fattibile assolutamente se non prima di Luglio 2001.

Ma diciamo che anche questa rimarrà una speranza, allora resta ben poco da inventarsi, potrebbe Apple presentare insieme ad iBook nuovo la nuova Airport, rinnovata nelle prestazioni che sarebbe un’ottima cosa visto anche la concomitanza con la presentazione da parte di Jobs alla conferenza sulle scuole americane.

Jobs in una recente intervista ha dichiarato che nel corso dell’anno Apple presenterà qualcosa di nuovo, cosa ovviamente non è facile sapere o immaginare… il nuovo iMac arriverà questa estate, con nuovi e più potenti PowerMac G4, versioni completamente nuove di Titanium per quanto riguarda l’ingegnerizzazione interna, rimane sempre in bilico il futuro del Cube, e se fosse un Cube 2 (la vendetta…)…J

Mickey

p.s.: orami ci siamo sulla sovrapposizione dei msg dell'Aprile dell'anno scorso, come possiamo rimediare?

Link to comment
Share on other sites

Mickey

Nonostante l'iBook sia il prodotto più "vecchio" nel listino Apple, non credo possa essere aggiornato a meno che per aggiornamento non s'intenda qualche decina di hz in più nuovi colori per il case, insomma un po' quello che è accaduto con l'iMac da un anno a questa parte.

Un aggiornamento più consistente dell'iBook andrebbe a scontrarsi con le caratteristiche del Titanium.

Supponi che l'iBook venga portato a G3 500 - 600Mhz su bus 100Mhz, monitor da 1024x768, e magari una nuova scheda video, il tutto mantenendo ovviamente i prezzi dell'attuale linea;

io non spenderei 5 milioni in più per avere un case in titanio un monitor più largo di qualche centimetro e l'accellerazione hw su qualche applicazione.

Quello che voglio dire è che l'agggiornamento dell'iBook è strettamente correlato a quello del Titanium, e visti i progressi della concorrenza pc(1Ghz Gf2go) non sarebbe male se anche il portatile professional venisse upgradato magari a 933/733 ....

Link to comment
Share on other sites

Non penso che l'iBook possa avere una nuova scheda video...

credo piu' ad un monitor da 13,3 o 14 pollici, un case piu' leggero e processori G3 400 e G3 500.

Nessun aggiornamento per il titanium fino a luglio o forse settembre.

Apple non puo' piu' fare un portatile per gli studenti a 3 kg di peso...

deve almeno arrivare a 2,5.

In piu' iBook dovrebbe essere ingegnerizzato meglio per arrivare senza problemi alla sostituzione delle parti interne.

chiaramente stiamo solo facendo piccole scommesse...

Link to comment
Share on other sites

...chiaramente...;-)

Infatti scommessa per scommessa, io credo che il "nuovo" iBook sarà una revisione con le indicazioni di Settimio, ed anche sulla scheda video la vedo dura montarne una migliore del Tita, quindi ho aggiornano anche quello o niente.

Il Titanium da parte sua, venderà ancora bene pur non subendo modifiche e subendo l'attacco dei wintel con molti mhz in più e schede video migliori, ciò nonostante una schedina video nVidia GeforceGo oRadeon Mobility ci starebbe tutta e farebbe vendere bene anche luglio, prima del rinnovo.

Sui G4 sono ipotesi che lasciano il tempo che trovano, come per tutto il resto, però ci sono state troppe dichiarazioni di Apple nel complimentarsi sulla capacità di produzione di Motorola dei G4 (a proposito IBM che fa?...ciccia ancora??) per cui dopo la soppressione dei 667mhz ci si aspetta qualche modifica/aggiunta/crescita, qualcosa la faranno .

Sul Cube invece...

...mistero...magia...prestigidirizzazione...;-))))

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Io penso (spero) che verrà presentato MacOS X Server 2.0.

In fondo sono le parole di Jobs: <FONT COLOR="ff0000">"Mac OS X Server is planned for release shortly after Mac OS X".</FONT>

Sarebbe ora.

Link to comment
Share on other sites

Con il kit I/O completo, se no Dantz non potrà fare Retrospect. Sarà anche il server 10 volte più economico da Win2000, ma senza possibilità di backup automatizato, non è un server.

Link to comment
Share on other sites

Che il primo maggio vedremo un nuovo iBook credo sia una quasi certezza.

Per capire il perchè basta leggersi i dati di vendite e scorrere all'indietro i cicli di upgrading. L'iBook è la macchina che ha avuto le peggiori performance nel corso dell'ultimo trimestre e ormai sono passati sette mesi dal suo ultimo aggiornamento

Per quello che riguarda la scheda video in effetti sarebbe curioso apprendere che fosse montata una Radeon o un MX 2Go quando sul Titanium abbiamo una Rage 128 e anchio ho qualche dubbio. Ma bisogna considerare che il modello del primo maggio dovrà arrivare fino al prossimo gennaio (o giù di lì). Ve lo vedete un portatile del 2002 con una scheda video rilasciata a fine '99?

Non credo sia invece un problema quello dei processori. Aumentarli di poche decine di MHz, come dice Pasquale, significa di fatto portare la velocità a 500 e 400 MHz e questo può essere fatto solo se verrà utilizzato un bus da 100 MHz, in caso contrario avremo un balzo a 533 e e 433 MHz che sarebbe anche peggio per il Titanium. Macchina low end più veloce di una high end? Meglio il pareggio ma con un processore per il Titanium che secondo la propaganda di Cupertino consente di avere prestazioni maggiori

Per il resto penso che non si tratterà di modifiche superficiali. Penso che la scheda madre sarà rinnovata e che questo, come dice Settimio, consentirà di ingegnerizzare meglio tutto il complesso diminuendo pesi e dimensioni. Lo schermo dovrebbe essere più grande, ma su questo non ci giurerei

Scommetto, invece, sul CD-RW. Ipossibile pensare che considerata la collocazione di mercato e tutto quello che Apple ha detto negli ultimi mesi, un modello come iBook faccia senza.

Pe ri Titanium mi stupirei se ci fosse anche il pur minimo ritocco. Vendono benissimo e la gente è contenta così, perchè fare delle modifiche che costerebbero in termini di popolarità (ve lo vedete uno che ha speso 9 milioni in un PB dieci giorni fa apprendere che ora la stessa macchina è in vendita con una scheda che ne raddoppia le prestazioni video?) e di ingegnerizzazione. Apple non può sprecare soldi e la fedeltà degli utenti proprio ora. In fondo, poi, in quantità sufficienti i Titanium sono sul mercato solo dalla fine del mese di marzo... Più opportuno aspettare ancora qualche mese, quando la spinta della macchina sul mercato comincerà ad affievolirsi e quando saranno stati recuperati i costi di R&D.

Pe quello che riguarda i G4 credo anch'io che qualche cosa accadrà ma non penso all'introduzione di un modello da 833 (800 MHz non sono possibili con bus da 133 MHz) perchè, come ho scritto nell'articolo di ieri, costringerebbe a ridisegnare interamente la gamma con ritocco di tutti i prezzi al ribasso. Visto che ormai da anni Apple introduce nuove macchine a velocità più alte con lo stesso prezzo di quelle di cui prendono il posto, l'833 dovrebbe avere lo stesso prezzo del 733 e questo scivolare verso il basso arrivando pericolosamente vicino al 533 biprocessore che dovrebbe scendere di prezzo spingendo più in basso il 533 mono, e così via suscitando anche qualche malumore negli utenti. E poi Apple ha bisogno di mantenere margini elevati sulle macchine...

Insomma o viene ridisegnata tutta la gamma (cancellando il 466 MHz, il che in verità non sarebbe male. Un 466 MHz oggi è davvero anacronistico) o non penso ci sia posto per una macchina più veloce del 733.

Un biprocessore sarebbe diverso, specie se fosse in build to order come configurazione speciale, un 633 biprocessore mi pare più probabile. In fondo si trattarebbe di una macchina "specializzata" che occuperebbe uno spazio ora vuoto nella scaletta del listino. Un prodotto che avrebbe più senso se fosse cancellato il 533 MHz biprocessore...

In conclusione non credo a rivoluzioni nella gamma Pro ma solo a qualche ritocco. Se il passato fa storia come è sempre accaduto in Apple, bisogna ricordare che ogni quattro mesi Cupertino ha ritoccato i suoi modelli introducendo prodotti leggermente aggiornati (anche per velocità di clock), ma non ha mai modificato in maniera sostanziale il listino in un arco cosi' breve di tempo.

Una ipotesi di rivoluzione esiste, però. E potrebbe essere dettata dalla fretta che ormai impera alla Apple di recuperare il gap in fatto di MHz con Intel. Dunque se davvero Motorola fosse pronta a lanciare un 833 oggi potrebbe essere opportuno farlo. Magari per lanciare il 966 (e un 833 biprocessore) a New York. Jobs ha detto che la velocità di aggiornamento delle macchine sarà rapida e che entro la fine dell'anno il gap con Intel sarà stato quasi recuperato. E visto che lunedì Intel dovrebbe lanciare un Pentium da 1. 7 GHz, forse accelerare il passo non sarebbe un male...

--PS

Mickey... IBM non se ne sta con le mani in mano. Ha già portato il G3 a 700 MHz e secondo me potrebbe rilasciare presto anche una versione a 750, che è la velocià di target del PPC 750Cx. Saranno questi i processori dei nuovi iMac, magari con velocità diverse (733 MHz?) perchè il prossimo iMac avrà la stessa scheda a 133 MHz sul bus processore che hanno i G4. Poi Big Blue passerà ad una nuova architettura con SOI e altre tecnologie d'avanguardia... Penso che i processori IBM da 1 GHz e oltre li vedremo all'inizio del prossimo anno, forse anche prima....

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share