Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Oooooh finalmente! da tre giorni posso accarezzare il mio nuovo tesoruccio (iBook CD-RW) direi che funziona tutto perfettamente...gli amici restano tutti a bocca aperta e il piccolo galoppa come un purosangue!! peccato solo che disc burner non permetta di masterizzare più sessioni su un disco...vabbè installerò toast!

ciao raga

#w#

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

ho passato tutta la sera a configurarlo ed installare software.

nessun problema.

e lei è contenta, alla facciaccia di quelli che non volevano venderglielo

Link to comment
Share on other sites

Qualcuno di voi è riuscito a comprare il nuovo iBook con DVD? Io l'ho ordinato il 14 MAGGIO e ieri mi hanno detto che devo aspettare almeno la FINE DI LUGLIO!

E' normale tutto ciò?

Link to comment
Share on other sites

Massimo, io credo che dovremmo aspettare l'evoluzione di UMTS ma, ad ogni modo, io sceglierei ancora Palm.

Non si può confrontare la storia di Apple/Microsoft con quella di Palm/Microsoft...come dicevamo prima SONY ci ha insegnato che la storia può essere disegnata in modo diverso.

Credo che oggi scegliere PocketPC sia un suicidio...ma questo è solo un giudizio personale.

Link to comment
Share on other sites

Chest>

La storia si ripete, si...

http://www.macity.it/forum/messages/39/2165.shtml?giovedigrave14giugno20012048

Quanto manchera' prima di depennare il punto 4)?

Settimio>

"In tutto questo Microsoft non c'entra assolutamente nulla. Non ha fatto nulla di cosi' eclatante come in altri campi per danneggiare Palm e compatibili."

Tipo cercare di corrompere gli sviluppatori per farli passare a CE...

(notizia data da Macity)

Massimo>

concordo con ogni tua parola.

Fabio>

"Playstation docet"?

No MS docet.

Sony ha imparato da MS come si vince la concorrenza.

Senza il MOD-chip (e l'aiuto di Nintendo che si e' intestardita a usare le cartucce...), voglio vedere se ne vendevano tante...

Piracy, piracy and piracy + software = success!

Link to comment
Share on other sites

Vedi Fabio, abbi pazienza, non ti arrabbiare. Ma il mondo corporate, oggi, negli USA (come dici te) è un peto di cane stragolato da un pezzo di pizza.

Io parlo di mercati di MASSA.

Quella che i furbastri americani col colletto bianco e gli sghei fuori dalla cintura determinino il successo delle tecnologie di massa è una pietosa palla buona solo per indorare i fine settimana di qualche executive di Palm (non dimentichiamoci che questa è gente che tromba molto e gode assai, e che si avventura raramente su forum pubblici spendendo il proprio tempo meglio, soprattutto alla facciaccia mia, sia ben chiaro).

Se un mercato diventa di massa ci si pone il problema, per esempio, della distribuzione a livello planetario.

E chi ce l'ha? Forse Palm?

Hahahahahaahhaahhaahhaahahah

Quelli è già buono se stanno nei negozi di nicchia.

Nei posti lerci dove vivono i Chest, pieni di fili e di grassi impiegati con bimbi urlanti trovi solo Finestre, Finestre, Finestre.

O della localizzazione in quellalinguadelkazzo che, purtroppo, esiste ancora.

E questo vuol dire API, API, API.

Poi c'è il web.

La risposta di Palm a Explorer qual'è?

La facciaccia di Chest?

Sarebbe bello, sono pronto ad assumermi le mie responsabilità.

Ma non credo di essere così appetito dalle masse.

Semplicemente non c'è risposta...

Quando il cliente di palmare vorrà navigare, magari con UMTS, si potrà rivolgere solo a Microsoft.

E non c'è simbionte che regga.

Anzi, me la vedo la scena.

Studio di Gates: Cicciobombo Steve Case nudo in un angolo e incatenato. Jobs in una gabbia su trespolo. Entra il rappresentante di Nokia ed Ericcson, praticamente l'Europa.

Dicono: "signor Gates, noi vorremmo sapere se lei sviluppa Explorer per i nostri cellulari, altrimenti sviluppiamo tutto da soli".

Cicciobombo allora grugnisce e dà giù di peti violenti, a dimostrare la sua fedeltà.

Jobs, più tecnico, asserisce che è opportuno proseguire nei buoni rapporti tra Apple e Microsoft.

Gates non dice nulla ma pigia un bottoncino e compare Bush, col suo doppiatore.

Gli dice Gates: "questa specie di nani che per giunta parlano pure male la Lingua, viene e minaccia; io li caccio a pedate in kulo e servo la nazione; nulla ti volevo solo informare, non che il tuo parere conti un kazzo, lo sai".

Gli emissari europei se ne vanno e da quel giorno quando provi ad attaccare un Nokia alla rete compare una scritta che dice che "usare un protocollo non certificato può condurre al furto della propria carta di credito" tutte le volte che chiedi un sito web servito da Microsoft, cioè il 99% tra qualche anno.

Nel 2023, al diciottesimo processo per monopolio, i resti umani di Chest (nel frattempo eletto a "Idiota Globale, ridiamo di lui") rantolano "viva la libertà" prima di essere dati al cane.

Naturalmente il processo riguarda il fatto che i frigoriferi con software Microsoft falsificano la data di scadenza della pasta italiana.

Link to comment
Share on other sites

Chest, tutto questo è molto divertente...ma a parte gli scherzi io non vedo un futuro alla Blade Runner o alla Dune...io credo che chi oggi si è guadagnato giustamente delle fette di mercato (ed anche grosse) domani non sarà disposto a buttarle al vento solo per farsi dare in c*** da Bill Gates.

Chest, abbiamo opinioni differenti...credo proprio nel profondo...non saremo mai daccordo...ma forse è giusto così.

Link to comment
Share on other sites

Bene, la discussione si scalda.

Mi piace il fatto che la posizione di Sony sia emersa nella sua specificità. Che c'è davvero.

Ma vi siete, vero, resi conto del perchè è nata xBox?

Perchè la Play2 poteva diventare un ambiente di sviluppo di API di massa con accesso al web.

Spappolando le velleità di dominio assoluto di Guglielmo III.

Da allora è un continuo scannarsi tra Sony e Microsoft.

Sony le prova tutte e non gliene va bene una: leggi PalmOs, adozione di Opera anzichè Explorer, adozione di Crusoe come processore.

Non penserete, spero, si tratti di casi.

C'è un tentativo disperato di Sony di uscire dagli standard di Microsoft.

Ma non ce la fa.

L'unico prodotto che fattura è quel GRANDE parassita-da-kulo di Vaio con sopra Windows...

He he. Non se ne esce.

Ad ogni modo la sfida con la Play 2 non è scontata. Mi domando se riusciranno a fare un browser decente per Play 2. In fondo loro sono giapponesi e ce la possono fare.

Noi europei, soprattutto noi italiani, amiamo avere le macchie di sugo e di formaggio sulla camicia bianca.

Io poi tengo le trote morte sotto le ascelle e l'olio sulla tastiera.

Link to comment
Share on other sites

Diego>"Playstation docet"? No MS docet. Sony ha imparato da MS come si vince la concorrenza.

Diego non parlavamo di filosofia ma di prodotti. Quello che stavamo dicendo è che anche qualcuno diverso da Microsoft può vincere le partite...perchè pensi che Palm faccia cose differenti?

Link to comment
Share on other sites

Chest>L'unico prodotto che fattura è quel GRANDE parassita-da-kulo di Vaio con sopra Windows...

Ma stai dicendo sul serio o scherzi??? Ma tu hai idea di chi è Sony???

Chest quando riuscirai a fare un discorso un pochino più serio potremmo riparlarne...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share