Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Concordo con Mickey sul fattore. Il vecchio iMac SE veniva 3900000 ivato, il nuovo 4200000 ivato.... Non dico che dovevano bassare il prezzo, ma almeno mantenerlo inalterato

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Sicuramente i prezzi sono alti ma forse è meglio che i magazini siano pieni di iMac piuttosto che di nuovi computer per i quali oltre alle spese per la giacenza in magazino si aggiungerebbe il costo di progettazione non ammortizzato.

Insomma credo che se Apple ha venduto meno non sia solo colpa del mancato rinnovo dalla linea, ma del mercato che comunque non è recettivo ne per l'iMac ne per un nuovo iMac ne per ogni altro computer in generale.

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi più semplicemente COSTANO più della concorrenza, sono pubblicizzati malissimo, praticamente non sono pubblicizzati, ed offrondo anche di più sotto diversi aspetti come fa la gente a saperlo se non si informa la clientela??

Dai un entry level che viene 2.500.000 con una Atirage da 8mb, e 64 md di ram??

Mickey

Link to comment
Share on other sites

E' vero, l'entry level fa proprio pena.

Ma secondo il prezzo non conta moltissimo, e' la strategia di vendita che non regge:

prima di comprarmi il mio primo mac,

mi sono rivolto a un centro apple, senza far nomi,

l'abc-informatica di Vicenza;

mi sono sentito trattare come un imbecille.

A questo punto, penso che alla apple non gliene frega un c***o di vendere i propri computer.

Hanno un modo di vendere "passivo", o compri alle loro condizioni o te ne vai.

con un pc invece, e' come parlare con i marocchini, ottieni sempre cio' che vuoi.

con 2.500.000 che minchia di PC ti compri???????

e con 3.500.000??????

compri un bel pc a 1 Ghz, con un cd-rom da 24x,

e una scheda viceo che fa' mooolto piu' pena!

Link to comment
Share on other sites

Io ho visto sparire nelle ultime due settimane decine di Imac 400 Indigo presso Eldo e Css di Verona. Erano molto ribassati (1.790.000 i.i.). Il che mi ha fatto pensare che a molta gente non gliene frega niente delle prestazioni particolari ma cerca un computer a basso costo, bello,che funzioni bene, che sia semplice da usare.

Allora perchè Apple non cerca un entry-level al più basso costo possibile e continuare ne frattempo nella ricerca e produzione di computer per i più esigenti? Invece mi pare che i nuovi entry-level Imac costino di più di qualche mese fa.

Per esempio io non ho ancora capito che senso abbia avere tre linee di produzione Imac 500-600-700(complicate anche dai diversi colori). Non si potrebbe tagliare quella intermedia? Uno i soldi o li ha o non li ha...

Link to comment
Share on other sites

Immagina quando la differenza era di soli 50mhz e poche Gb di hardisk...

Il prodotto come abbiamo modo di vedere tutti è venduto malissimo, ditemi voi che senso ha strapubblicizzare i nuovi iMac su riviste come Applicando e MacWorld...mah

Hanno deciso di guadagnare di più ma restare sempre di meno, lo hanno propio nei geni, ormai è storico.

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Ma tanto ora Apple è una ditta di software! Avete letto su macity quello che ha detto Tevanian? Secondo me dalla NeXT hanno portato si un gran (almeno in futuro) sistema operativo, ma anche qualche idea poco brillante. Non dimentichiamo che NeXT iniziò a produrre computer e sistema operativo (proprio come apple) per poi dedicarsi completamente al software!

Comunque a parte questo piccolo sfogo, confermo che anche a Cosenza, da Eldo, gli iMac da 1700000 sono letteralmente andati a ruba! Dieci in pochissime settimane. Concordo anche sulla scarsissima presenza pubblicitaria di Apple e alla pessima qualità dei rivenditori.

A Cosenza sono presenti 4 rivenditori Apple, ma solo uno (che ormai è diventato un fornitore di soluzioni per la grafica) ha personale competente e soprattutto GENTILE!

Link to comment
Share on other sites

Al momento tutta la gamma Apple è in transizione: è normale (dal punto di vista Apple: prezzi sempre uguali) che non sia concorrenziale.

PMac: penso che stiano er sfornarne di più potenti (sotto più aspetti), però sono i migliori. L'"entry" è costoso, però chi lo prende non si fa problemi.

iMac: devono tenere alto il prezzo per non doverlo alzare successivamente, la configurazione è bassa secondo me per smaltire i pezzi (G3 500, rage 128).

iBook: buono, ormai però non è più come all'inizio (per far tornare i conti nelle comparazionimi sono trovato costretto a considerare l'aspetto "sistema operativo", all'inizio no).

PBook: è chiaro che necessita di un aggiornamento.

Link to comment
Share on other sites

Credo che in Apple stiano un po' facendo i salti mortali per gestire alla meglio i ridicoli incrementi di velocita' dei processori, 867-733= 134 Mhz in sei mesi, quando dall'altra parte viaggiano a centinaia di Mhz al mese. E credo che lo stiano facendo bene. Comunque anche se avessero un asso nella manica non e' questo il momento di giocarlo, vista l'aria che tira per tutti, rischierebbero di fare la fine del cube.

Quello che invece si poteva fare era di rimpinzare questa nuova serie di computer con un po' piu di memoria e con dischi piu' grandi tanto da non farli rimanere indietro anche sotto questo aspetto visto poi che ora i prezzi di questi componenti sono veramente bassi.

Link to comment
Share on other sites

Mah... l'escamotage dell'aumento della capacità dei dichi e della ram, non sembra aver avuto molto successo finora, forse basterebbe solo quello che il mercato vuole, Mhz e schede video...

Non capisco che vantaggio può trarre l'utente medio nel possedere 50Gb in più per le sue normali operazioni...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

E' che non sanno proprio presentarli al pubblico.

Basterebbe fare un confronto mac-pc su cose reali, tipo la ricerca di file, la facilità di connessione ad internet, la facilità d'impostazione di una piccola rete locale tramite condivisione documenti. Basterebbe far vedere com'è immediato masterizzare cd tramite il trascinamento delle cartelle sul cd da masterizzare etc etc...

Link to comment
Share on other sites

Dopo questa discussione ora una domanda, se uscira` un nuovo iMac con monitor LCD, nuova motherboard, nuova scheda video.. etc..etc. Apple deve ritirare dal mercato il vecchio modello o deve ridurne ancora ulteriormente i prezzi, visto che ormai tutti i costi sono stati ammortizzati, e lasciarne una versione da utilizzare magari come macchina economica per penetrare nei mercati piu` poveri con lo scopo di allargare la distribuzione della piattaforma?

p.s. secondo voi in Apple Italia leggono il forum?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share