Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Samy, tieni conto che se passa il forcaiolo Bush, andranno su soprattuto MS e satelliti, mentre noi poveretti dovremmo aspettare un bel po' di tempo, per pace mia e delle mie AAPL

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Chest> vedi non si tratta di irrazionalità ma di quanto vuoi rischiare...

ovviamente alla base ci deve essere una conoscenza del mercato.. e soldi, tanti!!!

Link to comment
Share on other sites

Sul fatto del calo dei tecnologici.. si! soprattutto quelli sopravalutati (vedi motori di ricerca - yahoo -)... per il resto .. dimostrato anche dal piccolo utente che ricerca "novità" il tecnologico è destinato a crescere ancora.. almeno spero!

Link to comment
Share on other sites

Lasciando stare il "maestro" Peirano, devo confessare come uno, fra quelli dei numeri buoni, abiti molto vicino a dove abito io.

Vendeva padelle e ca[zz]erole; poi è fallito ed ha ricominciato con la lottologia.

E pensare che ho fatto anche radio con suo figlio (competente e promotore di musica troppo bella per piacere al paese del padre)

Che tempi: quando i miei tentativi di far acquistare un ponte a micro_onde al capo erano considerati una "rottura" e si andava su per i bricchi (monti) d'inverno per far ripartire i TEM(i Rodhe&Shvarz non ce li potevamo permettere).

G;

Link to comment
Share on other sites

Si parlava - in questi thread - dell'ignoranza di certe persone che, accingendosi ad acquistare un personal computer, chiedono al commesso del negozio: '...ma con il Macintosh posso navigare in Internet?'. Beh, cari amici e care amiche, lasciatemi dire che l'ignoranza di molti avventori del Forum in materia di HTML Dinamico, tecnologie Web e Guerra dei Browser e' ben piu' drammatica...

Questo puo' costituire un grosso vantaggio per chi, come il sottoscritto, sta costruendo a tutto spiano manuali e siti di divulgazione 'tecnica' sui medesimi argomenti (ve li faro' vedere al piu' presto - ci potete contare -, certamente NON sul server di Macity), ma non vi nascondo la mia preoccupazione per il futuro del Macintosh in generale...

Mi preme dire:

1) Il Document Object Model del W3C costituisce, a detta di *tutti* gli sviluppatori Web americani che vanno per la maggiore, LA PIU' COMPLETA E POTENTE APPLICAZIONE DI SVILUPPO PER I BROWSER WEB CHE SI SIA MAI VISTA. Mai in passato abbiamo avuto la possibilita' di manipolare qualunque caratteristica di una pagina web con poche linee di codice e comandi molto semplici, diretti e immediati. Communicator ed Explorer sono solo BROWSER WEB; Mozilla, Netscape 6 ed Opera 5 sono molto di piu': ...sono WEB APPLICATIONS PER I BROWSER WEB.

3) HTML Dinamico, pertanto, non e' una frivola moda per creare animazioni, splash screen sul modello di Macromedia Flash ('The Cancer of the Web', lo definiscono in America: io concordo) o altre amenita' di poco conto che sarebbero del tutto ridondanti per un notiziario come Macity, bensi' una tecnologia su cui il Mondo Intero sta costruendo i propri siti web. Vi domando: avete mai visto un sito realizzato in *vero* HTML Dinamico? Avete un'idea precisa di che cosa si tratta?

3) Non c'e' utente di Windows che non conosca la profonda differenza che esiste fra Explorer Mac ed Explorer Win, con tutto cio' che ne consegue: ...esclusione dei browser Macintosh dallo sviluppo di Web Applications 'cross-browser' e quote di mercato sempre piu' limitate per Apple, il cui target di riferimento rimane quello - ahime' - di una sempre piu' ristretta nicchia di creativi della grafica, del dtp e del multimedia, poco interessati (evidentemente) all'Era di Internet e sempre col naso in su' ad aspettare improbabili 'svolte epocali' nelle strategie del signor Steve Jobs...

4) Gli evangelisti Macintosh se la prendono con i Megahertz, ma dimenticano che in questo periodo la crisi delle vendite dei personal computer e' data proprio dal fatto che - come e' stato detto da molti analisti - gli utenti e le aziende ritengono superfluo spendere dei quattrini per aggiornare il loro parco macchine perche' ritengono che queste siano gia' abbastanza VELOCI. E chi ha acquistato un computer in questo periodo avra' quindi valutato la qualita' e la tecnologia, non i Megahertz. Non credo che gli utenti di Windows stiano aspettando MacOS X: ...e' assai piu' probabile che stiano aspettando Whistler.

5) Cosa puo' fare Apple, dicevamo: ...beh, deve eliminare dalle proprie macchine tutte quelle caratteristiche che fanno del Macintosh un personal computer troppo *diverso* e *incompatibile* con il mondo Wintel. Non puo' - a mio avviso - accettare di installare come browser di default una versione di Explorer totalmente *diversa* dall'analoga versione per Windows. E non puo' certo pensare di sbaragliare la concorrenza con il display PostScript, la sempiterna risoluzione video di 72 dpi e un'interfaccia grafica - Aqua - che e' poco piu' di un tema di Kaleidoscope. Ci vuol ben altro, nell'Era di Internet! Altrimenti non ci si deve lamentare se Pinco Pallino chiede al commesso: '...ma col Macintosh posso navigare in Internet?'

6) Il rilascio di Netscape 6 rappresenta una pietra miliare nella costruzione della nuova Era del Web. Gli sviluppatori di tutto il mondo avevano chiesto a Netscape e Microsoft - attraverso il Web Standards Project - di uniformare i loro browser alle spefiche del W3C (il Consorzio del World Wide Web) per mettere la parola FINE alle incompatibilita' dei browser (fatica tremenda per i programmatori): ...ora abbiamo a disposizione ben 3 browser compatibili (Mozilla, Opera 5 e NS 6). Da questo momento in poi possiamo sviluppare applicazioni web pienamente conformi alle specifiche del W3C, tralasciando completamente il supporto dei browser versione 4 e precedenti. Avremo la certezza che le nostre applicazioni funzioneranno anche con TUTTI i browser che in futuro saranno 'W3C compliant'. Ci auguriamo di avere fra questi anche Internet Explorer 6 per Windows...

7) In un momento come questo, in cui riparte con grande slancio - in tutto il mondo - lo sviluppo di siti in HTML Dinamico, Netscape 6 rappresenta per il mondo Macintosh una vera e propria 'scialuppa di salvataggio': ...Explorer 5 Mac - il principale responsabile della grave crisi di Apple - da solo non serve a nulla (se non a navigare fra siti intabellati, finche' dura la cuccagna...), ma se viene usato al pari di NS 6 ed Opera 5 per sviluppare applicazione conformi alle specifiche W3C puo' essere issato sulla scialuppa e sopravvivere. Con lui sopravviverebbe Apple. Viceversa annegherebbe nel Mare Magno dell'ignoranza ormai cronica di certi utenti della Mela poco inclini ai linguaggi di programmazione e assai propensi ad andare a cena con i manager di Apple Italia. A quel punto sarebbe inevitabile la FINE di Apple, checche' ne dicano i solito soloni e/o tromboni...

Link to comment
Share on other sites

<Alberto,

premesso che non la minima esperienza in materia, e che sono d'accordo con te che la crisi di Apple non sia solo dovuta ai mhz, non capisco diverse cose.

<Gli sviluppatori di tutto il mondo avevano chiesto a Netscape e Microsoft - attraverso il Web Standards Project - di uniformare i loro browser alle spefiche del W3C (il Consorzio del World Wide Web) per mettere la parola FINE alle incompatibilita' dei browser (fatica tremenda per i programmatori): ...ora abbiamo a disposizione ben 3 browser compatibili (Mozilla, Opera 5 e NS 6).

Scusa ma quei tre non fanno, sommati, che una parte minima della diffusione di IE, o sbaglio?

<Ci vuol ben altro, nell'Era di Internet! Altrimenti non ci si deve lamentare se Pinco Pallino chiede al commesso: '...ma col Macintosh posso navigare in Internet?'

E che c'entra IE piuttosto che N6, in questo??

Mi sono sforzato ma non vedo propio il nesso, secondo me gli utenti che sono approdati al mondo di internet nell'ultimo anno anno e mezzo neache sanno di Netscape/Opera/iCab.

<7) In un momento come questo, in cui riparte con grande slancio - in tutto il mondo - lo sviluppo di siti in HTML Dinamico, Netscape 6 rappresenta per il mondo Macintosh una vera e propria 'scialuppa di salvataggio': ...Explorer 5 Mac - il principale responsabile della grave crisi di Apple - da solo non serve a nulla

Se N6 può essere il santo graal non lo so, però c'è, quindi non vedo il problema, e poi dire che IE 5 è il principale responsabile della crisi Apple...o non ci arrvio, ripeto sarà che non sono del campo ma non ci arrivo.

Mickey

Link to comment
Share on other sites

3)" HTML Dinamico, pertanto, non e' una frivola moda per creare animazioni...... Vi domando: avete mai visto un sito realizzato in *vero* HTML Dinamico? Avete un'idea precisa di che cosa si tratta? "

Per gli ignoranti basterebbe mettere qualche link....

;-)

"7)....Netscape 6 rappresenta per il mondo Macintosh una vera e propria 'scialuppa di salvataggio'....

...Con lui sopravviverebbe Apple. Viceversa annegherebbe nel Mare Magno dell'ignoranza ormai cronica di certi utenti della Mela poco inclini ai linguaggi di programmazione e assai propensi ad andare a cena con i manager di Apple Italia."

eh eh....

quindi chi mangia la pizza con Piacentini, Biagini, Aiello, Ferrara e compagnia (come feci io nel febbraio del 2000 insieme agli amici del POC per salutare la partenza di Piacentini) non e' propenso ai linguaggi di programmazione....

Lo riferiro' ai programmatori di IK, Akkomazzi, Gestori di siti web, sviluppatori multimediali e compagnia presenti al ristorante quella sera.

Di cene di con manager Apple a Macity non ne sono mai state fatte... anzi sarebbe bene cominciare a farne per diffondere il verbo dell'HTML Dinamico... :-)

A parte gli scherzi.

Tu probabilmente conosci come me la qualità dell'attuale versione di Netscape 6: un programma che ho fortemente desiderato di installare sul mio Mac per liberarmi di explorer. Purtroppo altrettanto velocemente me ne sono sbarazzato per i troppo crash, lordamenti vari del desktop con dissemina di file ovunque.

Questo forse dipendeva dal fatto che molti siti non erano stati costruiti per Netscape 6...

Ma tant'e'... cosi' va il mondo...

Che W3C e il rispetto dei suoi parametri sia una bella cosa puo' anche andare bene ma il vero punto di compatibilità non sta nell'adesione ad un nuovo standard ma alla riduzione delle ridondanze di codice della pagina.

Non ne parlo da esperto, se vedi le pagine html che genero con dreamweaver troverai un sacco di casini... ma parlo da utente..

Il fatto già di "tralasciare il supporto per i browser versione 4 e precedenti" significa tagliare fuori il 90% e oltre dell'attuale utenza internet.

Sarebbe bello ripartire da capo, tutti con belle macchine con G3, Pentium III o II, browser ben fatti, siti in html dinamico...

ma le cose non sono cosi' semplici e comunque non cosi' convenienti ne' per chi prepara siti web, ne' per chi li legge...

Molti degli utenti internet usano Netscape 4 (io me ne servo per modificare meglio i contenuti di questo forum - Explorer in questo caso fa letteralmente pietà) o 3, Explorer 3, iCab e tutto perche' le versioni piu' recenti dei browser richiedono risorse di memoria e prestazioni sempre piu' elevate.

Ben vengano browser come Opera che hanno un codice poco pesante ma il grande problema saranno tutte quelle cose che si chiamano Internet Appliances...

e tra questi anche i Palmari che sempre piu' hanno successo...

Esisteranno dei browser compatibili con W3C anche per questi?

E poi siamo sicuri che Apple desideri veramente connotare principalmente le sue nuove macchine come quelle per viaggiare su internet?

Quelli che chiedono se con i Mac si puo' viaggiare su internet sono davvero cosi' tanti?

Ormai su internet si viaggia anche con gli orologi, i telefonini, i telefoni di casa, i televisori... c'e' qualcuno che ancora si chiede se il Mac puo' farlo?

Link to comment
Share on other sites

Io non m'intrometto mai in threads che trattano argomenti che non conosco a fondo. Se uno non ha mai provato a sviluppare siti in HTML Dinamico non puo' capire NULLA di quanto vado dicendo. Non e' una questione di intelligenza: e' solo una questione di competenza. Spero non si offenda nessuno... :-)

Se fra i 100.000 utenti di Macity ce n'e' uno che se ne intende, si faccia avanti e dica la sua: ...ad esempio, se Microsoft ci desse un Explorer compatibile con gli standard W3C e *identico* alla versione per Windows, sarei il primo a fare salti di gioia!

Viceversa rimango dell'idea che la scelta di privilegiare Explorer 5 Mac sia dettata esclusivamente dall'incompetenza, non dalla malafede (e per quanto riguarda Macity sia 'suggerita' da Apple). Scelta che rispetto, quindi, ma che DANNEGGIA GRAVEMENTE il nostro beneamato Macintosh assai piu' dei Megahertz.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share