Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Concordo pienamente. Anche il tablet PC, esattamente come l'e-book, è un prodotto nato per sostituirne altri 2 che funzionano splendidamente: i portatili ed i libri (meravigliosi prodotti tecnologici in grado di conservare diverse centinaia di KB per millenni su supporti difficilmente degradabili con acqua, polvere, sbalzi di temperatura, urti e la cui fruizione richiede una energia talmente bassa che spesso la luce solare ne soddisfa i requisiti).

Resto invece dell'idea che i mini-pc "tutto schermo" da 800x600 con Internet via cellulare avranno un grandissimo successo, a patto chiaramente che le tariffe telefoniche si abbassino fino a diventare offerte flat. Si intende che questi oggetti consentiranno di essere permanentemente connessi al web in qualunque luogo con una ergonomia decente.

Non saprei invece dire se a questi mini-pc si arriverà "dal basso" come evoluzione dei palmari o dei cellulari oppure se ci si arriverà "dall'alto" con i portatili sempre più leggeri.

L'importante è che il browser non sia Microsoft Internet Explorer.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Personalmente credo che Tablet PC sia un'idea geniale, il successo potra però arrivare soltanto quando ci sarà una base hardware (cpu, batterie, schermi, memorie flash, hard disk, etc.) e software (OS con minore richiesta di risorse dell'attuale XP, riconoscimento scrittura funzionante..) che ne permettano una reale diminuzione nelle dimensioni.

In effetti, chi può spendere adesso 2.000 - 3.000 dollari per un aggeggio grande quasi come un laptop, ma con prestazioni nettamente inferiori ed un sacco di problemi di gioventù?

In sostanza ci si deve avvicinare, con il progresso della tecnologia, ad un "Bloc notes" A4 con le prestazioni (ed il costo) di un laptop, ed allora se ne venderanno una marea...

Link to comment
Share on other sites

Secondo me le dimensioni giuste sono la metà di un A4, fruito in orizzontale e di peso molto molto scarso.

I nuovi schermi LCD consentono di avere risoluzioni alte e qualità eccellente anche su schermi piccoli.

Sono invece molto ma molto scettico sia sul riconoscimento della scrittura che della voce. Il problema è che dietro questi acrrocchi manca ancora l'intelligenza artificiale, per cui il vero vantaggio competitivo rispetto alla tastiera non scatta.

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente, l'uso migliore del Tablet PC è quello di grande tavoletta grafica interattiva, ovvero di "foglio virtuale", dove scrivi con la penna e vedi direttamente quello che scrivi. Krahulic di Penny Arcade da un po' di tempo usa un Tablet PC per disegnare, e non si nota alcuna differenza nel risultato da quando lavorava su carta. In compenso, risparmia parecchio tempo.

D'altra parte, è un uso molto di nicchia, almeno per ora.

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">Krahulic di Penny Arcade da un po' di tempo usa un Tablet PC per disegnare, e non si nota alcuna differenza nel risultato da quando lavorava su carta.</FONT>

I Tablet PC hanno lo schermo sensibile alla pressione? Non lo sapevo. Non è che utilizza la Wacom Cintiq?

Sul mio lo schermo non è sensibile alla pressione, ma si tratta di un "vecchio" modello, precedente all'introduzione di XP Tablet PC Edition.

Comunque, concordo sull'inutilità di un Tablet PC "puro", senza tastiera, lettori vari, ecc...

Link to comment
Share on other sites

resto dell'idea che, se venisse sviluppata adeguatamente, l'idea del tablet sarebbe vincente.

Pero' ci vuole un aggeggio piccolo meno di un a4, leggero, con grandissima autonomia, robusto e poco costoso. La potenza non serve.

Attualmente non c'e' nulla di tutto cio' in giro.

In effetti la soluzione piu' vicina a quello che immagino io, al momento, e' il pb12'' o un ibook 12''.

Link to comment
Share on other sites

Camillo: <FONT COLOR="0000ff">Krahulic di Penny Arcade da un po' di tempo usa un Tablet PC per disegnare, e non si nota alcuna differenza nel risultato da quando lavorava su carta.</FONT>

Juri: <FONT COLOR="ff0000">I Tablet PC hanno lo schermo sensibile alla pressione? Non lo sapevo. Non è che utilizza la Wacom Cintiq?</FONT>

No, disegna proprio sullo schermo. E' quello il bello!

Link to comment
Share on other sites

Concordo con Chest secondo me il tablet piu` comodo deve essere piccolo e senza tastiera, si dovra` poter scrivere sullo schermo , probabilmente derivera` da un iPod ibrido con un cellulare, fatto piu` per conservare e spedire files che per elaborarli, a parte testo e piccoli data base.

Servira` per scaricare foto da fotocamere, per ascoltare musica, telefonare, magari senza toglierlo dalle tasche con l`uso di un auricolare bluetooth, fare riprese con una telecamera esterna o incorporata e collegarsi a internet ma non per far girare gli stessi programmi di un computer.

Porte: fire-wire, bluethoot, USB e Wi-Fi

gia` cosi`sarebbe superiore a quello di star treek

Link to comment
Share on other sites

Ho un dubbio, e lo getto nell'arena degli esperti.

1999: da lì in poi i palmari avrebbero "sconvolto" le modalità di lavoro di milioni di business-men - risultato: chi se n'è accorto?

2002: i cellulari intelligenti "invaderanno il mercato" - risultato: tanti mms solo durante le campagne "aggratis"

2003: Wi-Fi, standard "planetario", tutti ne parlano tutti lo vogliono, nell'aeroporto a Copenhagen c'è un'area dedicata alla wireless-internet e la usano i bambini come sala giochi (con pupazzi e altalene però, non coi pc), in ogni salone c'è una postazione web dove tutti si accostano, ma quando vedono che c'è da "strisciare" la Visa scappano a gambe levate...

In uno scenario simile, dove i cellulari servono a fare le foto, i portatili servono spesso per lavoro e spesso non vanno perchè son scarichi, i palmari sono finiti in massa nei cassetti delle scrivanie sostituiti dalla cara vecchia rubrica....

Ragazzi, parliamo del mondo reale, non del mondo degli appassionati, e pensiamo un momento: "Ma che ci frega tutto sommato del Tablet PC?".

Quando potrà mai diventare un fenomeno commerciale?

Quanta fatica facciamo, nel mondo reale, perfino a pagare l'abbonamento a Sky-Telepiu-Stream, chi si sobbarcherebbe l'onere di un Wi-Fi a pagamento e di tariffe GSM-GPRS-UMTS che non potranno più scendere sotto gli attuali livelli?

Bellissimo giocattolo tecnologico quindi, evviva il Tablet PC, ma solo perchè è costato l'ennesima figuraccia a Bill & His Band!!!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share