Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Secondo me è un po' anche una questione "di imprinting": ho una collega che HA PROVATO (non so però quando) il Mac e non le è piaciuto, abituata a Windows. Per me sono stati i primi computer che ho usato in modo continuativo e intensivo e me ne sono innamorata... certo, il confronto con Windows c'è stato e continua a esserci ogni giorno (in ufficio... sob!) e infatti CONTINUO A PREFERIRE IL MAC, ma non sottovalutiamo la potenza dell'abitudine! Però, Gennaro, non prendertela, ma l'appunto del windowista sul tono e l'educazione un po' lo condivido, anche perchè mi sembrava che lui criticasse il valore di Apple, non quello delle persone che lo usano.

Ma passiamo ad altro! Oggi parlavo con un mio collega di Panther e a un certo punto (dopo avergli spiegato funzionalità, software incluso, ecc.) faccio: "Va beh, costa 149 Euro..."

Risposta: "Così poco?!"

Mi ha risollevato il morale! La prossima volta che esce un aggiornamento, prima di bestemmiare su quanto devo spendere vado a vedere quanto costa l'ultima versione di Windows!!!!

A proposito... ma a voi XP non sembra tanto il sistema operativo di Winny Pooh?

Link to comment
Share on other sites

per non aprire un altro thread lo dico qui, siamo comunque abbastanza in tema: sull'Espresso di questa settimana ci sono due pagine di intervista a Jobs a margine dell'Expo di Parigi.

a chi interessa...;)

Link to comment
Share on other sites

flaminia

<FONT COLOR="ff0000">Secondo me è un po' anche una questione "di imprinting": ho una collega che HA PROVATO (non so però quando) il Mac e non le è piaciuto, abituata a Windows.</FONT>

Appunto ... probabilmente l'ha guardato ha cliccato un paio di volte ed ha dato la sentenza

<FONT COLOR="ff0000">Però, Gennaro, non prendertela, ma l'appunto del windowista sul tono e l'educazione un po' lo condivido, anche perchè mi sembrava che lui criticasse il valore di Apple, non quello delle persone che lo usano</FONT>

Ed io che c'entro??!?! In ogni caso sotto la falsariga perbenista il ragazzo è malizioso.

Ora voglio commentare una cosa

<FONT COLOR="119911">tuttavia, trovo poco utile questo setup... capisco che uno debba

masterizzare, anche io masterizzo mentre uso altri applicativi, per

risparmiare tempo, ma sinceramente se scrivo scrivo, non mi metto ad

aprire un DVD e cmq non riuscirei fisicamente ad usare photoshop e se uso

photoshop molto probabilmente non ho ancora la grafica pronta per Indesign

o GoLive. Voglio dire... ammenochè non stia usando un sistema in

multiutenza, non vedo il reale vantaggio di tenere aperti 24 applicativi,

se non per il gusto di dirlo agli altri.

Mi sembra un tentativo forzato di trarre delle conclusioni un pò

superficiali su quale sia il sistema migliore. Sicuramente un sistema ha

dei vantaggi rispetto all'altro, ma in campi diversi.</FONT>

Queste parole mi riportano alla mente il lontano 1992 ... a quell'epoca lessi un numero di Chip (rivista informatica wintel oriented) che faceva un numero speciale sui nuovi sistemi operativi ... beh, in piena epoca Windows 3.1 un giornalista molto esperto e lungimirante diceva che il multitasking in fondo non serviva a nessuno e quindi questa caratteristica (che all'epoca OS/2 aveva ma non Windows) era ritenuta inutile ... il massimo del multitasking che riteneva utile era stampare continuando a lavorare ...

Passano gli anni, ma per il mondo Wintel rimane tutto uguale in quanto a mentalità ... mi spiace le CPU corrono, ma non altrettanto la lungimiranza dei loro utilizzatori.

Link to comment
Share on other sites

Oggi Gennaro e' di cattivo umore... :-)

Premesso che sono un ortodossissimo Mac-Talebano e che ogni volta che devo toccare una tastiera Win mi infilo i guanti di gomma per non prendere virus, pero' devo dire che di gente che ha provato il Mac e preferisce Windows ne ho vista parecchia. Il problema, come dice Flaminia, e' di imprinting: se hai lavorato parecchio con Win tendi ad usare il Mac come se fosse Win e ti trovi male (a partire dal fatto che non c'e' il tasto destro del mouse). Viceversa con gli utenti Mac che provano ad usare Win. Per esempio, l'interfaccia di Win e' a mio parere cervellotica, ma e' molto potente: soltanto che di tante funzioni comode ho scoperto (e ormai dimenticato) l'esistenza soltanto quando mi e' capitato di vederci lavorare un utente veramente esperto.

XP come versione Xtended di Winnie the Pooh (WP)?

Questo spiegherebbe molte cose. :-)

Link to comment
Share on other sites

> l'interfaccia di Win e' a mio parere cervellotica, ma e' molto potente

Ieri venuto da me in ufficio un tecnico con il suo mattone trasportabile XP, e visto che dovrà ritornare altre volte e scambiare i dati (lui voleva fare un file .zip su 4 floppy oppure masterizzare - mi sembrato un spreco di tempo e di CD) o avuto la pessima idea di farli usare la rete. Siccome la sua connessione LAN era manuale (la nostra è DHCP) ed era incompatibile con la nostra l'ha cambiata in auto, ma dopo dovevo rimettere manualmente i vecchi numeri (fortuna che mi ricordavo). Quindi pensai di creare un'altra connessione (le connessioni remote si possono creare tante) automatica da attivare presso il nostro studio. Qualcosa tipo Postazioni di MacOS X. Oh, NON ci sono riuscito. Non sono un esperto PC, perciò chiesi aiuto ai miei esperti. Non ci sono riusciti neanche loro (spero che lo si possa fare, ma i nostri tentativi dicono lunga sulla intuitività di win). Qualcuno mi da una mano? Coma cavolo fa uno con winxp che si sposta tra due reti con le configurazioni diverse?

PS. I wizzard di winXP sono veramente osceni.

Link to comment
Share on other sites

Rafal.> Credo di avere il tuo stesso problema. In casa abbiamo, assieme a 2 mac un portatitile PC Compaq con Win 2000, che ci è stato regalato da un amico.

Io lo vorrei usare alternativamente a casa o in ufficio, dove posso usare l'ADSL, ma non è possibile creare 2 configurazioni diverse per il network, bisogna settare tutto manualmente ogni volta. Complicato, no?

Link to comment
Share on other sites

Ciao.

Confrontare XP con Mac OS X desktop è come confrantare la pasta in bianco con le lasagne al forno, XP va bene solo se sei a dieta di informatica !!! Posted Image

L'unico vero svantaggio di Apple e sopratutto di Apple Italia è la sua politica di marketing, o meglio la sua non politica di marketing, visto che non fa nulla: seminari, spot, di qualnque tipo...presentazioni...incontri con gli operatori IT...NULLA DI NULLA...con l'uscita del G5 e di Panther è un'assenza decisamente colpevole e inqualificabile.Posted Image

Apple USA è già un'altra cosa ma questo è anche un altro discorso...

Link to comment
Share on other sites

commento all'amico:

"burp!"

Ps

bisognerebbe utilizzare un po' un computer e un sistema, e con un po' intendo almeno un anno prima di sparare stronzate su di lui.

Quand'è stata l'ultima volta che lui ha usato un computer macintosh per un mese di seguito? Io windows lo uso da anni e delle comparazioni posso anche farle e non basate sul sentito diro ma sulla rottura di balle sorbita per anni (anche con win2000, da lui tanto mato...non regge con macosx...non regge)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share