Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

queste sono mere questioni di lana caprina: si è già detto da molte parti che il passaggio di apple ad intel, a meno di non usare processori "particolari" - tipo itanium, per intenderci, ma all'epoca non ricordo niente del genere - avrebbe segnato la fine della mela come produttrice di hardware, dal momento che in un modo o nell'altro sarebbe stata sopraffatta da cloni hackati in grado di far girare macOs ...

Link to comment
Share on other sites

Paolo

<FONT COLOR="ff0000">Per esempio, l'interfaccia di Win e' a mio parere cervellotica, ma e' molto potente: soltanto che di tante funzioni comode ho scoperto (e ormai dimenticato) l'esistenza soltanto quando mi e' capitato di vederci lavorare un utente veramente esperto. </FONT>

Secondo me non è affatto così. Un'interfaccia utente è potente in quanto permette all'utente di eseguire le operazioni con logica ed intuizione ... per per fare qualcosa devo impiegare mezz'ora alla ricerca tra i vari menu ... apro un terminale e buonanotte.

In ogni caso, non mi pare che l'interfaccia utenti di windows permetta di fare cose che non si possano fare con le altre.

<FONT COLOR="ff0000">se hai lavorato parecchio con Win tendi ad usare il Mac come se fosse Win e ti trovi male (a partire dal fatto che non c'e' il tasto destro del mouse).</FONT>

Appunto ... il problema sta tutto qui, se conoscere il Mac significa usarlo un attimino alla maniera di Windows, no l'hai conosciuto affatto. Hai semplicemente visto qualcosa e buttato una sentenza iniqua!

Io di persone che hanno usato il Mac come il mac e sono passati a win ne ho visti veramente pochi!

<FONT COLOR="ff0000">Oggi Gennaro e' di cattivo umore... :-)</FONT>

E' vero ... ho lavorato tutta la giornata con Windows 2000! Posted Image

raffael

<FONT COLOR="119911"> I wizzard di winXP sono veramente osceni.</FONT>

Condivido pienamente ... avete provato ad aggiungere una connessione di rete su PC e poi su Mac? C'è la stessa differenza tra la notte ed il giorno ... i wizard sono assolutamente inutili quando l'OS è progettato bene!

Hocico

<FONT COLOR="0000ff">L'unico vero svantaggio di Apple e sopratutto di Apple Italia è la sua politica di marketing, o meglio la sua non politica di marketing, visto che non fa nulla: seminari, spot, di qualnque tipo...presentazioni...incontri con gli operatori IT...NULLA DI NULLA...con l'uscita del G5 e di Panther è un'assenza decisamente colpevole e inqualificabile</FONT>

Condivido al 100% ... eppure basterebbe un piccolo spot che facesse vedere l'OS ... si raddoppierebbe la quota di mercato secondo me.

Link to comment
Share on other sites

si certo apple sarebbe dovuta diventare una sw house a meno di non produrre qualche cosa tipo una scheda PCI con dentro le ROM del mac (non copiabili) per poter far girare OSX, ad un prezzo abbastanza elevato in modo tale da rendere il costo di un PC + scheda uguale al prezzo di un mac (con intel pure lui)

Link to comment
Share on other sites

Che ne dite, montiamo uno spot su OS X con iMovie e poi lo facciamo trasmettere in TV spacciandolo per "pubblicità progresso"?

piccola nota fuori tema, ma non resisto (sono troppo contenta!): stamattina ho passato l'esame per la patente A2 e mercoledì pomeriggio vado a prendere la moto (Suzuki TU 250x); è troppo carina! E la prima "elaborazione" che le farò, naturalmente, sarà di appiccicarle sopra una bella Mela!!! Immaginatevi con Windows... avrei dovuto montarci una finestra con tutto il telaio!

Link to comment
Share on other sites

a rubare una rom ci vuole ... 30 secondi?

no, io sono contento delle scelte hardware ... certo, abbiamo avuto 2-3 anni simili a quelli che ebbe intel ai tempi del PPC 601-602-603 ... ma forse era anche fisiologico. L'importante è ora passare tutta la gamma su G5 quanto prima!

Link to comment
Share on other sites

Mah, io questo discorso che il passaggio ad Intel avrebbe fatto crollare le vendite hardware non lo capisco proprio...

Voglio dire, i PowerPC li vendono, com'è che nessuno si fa un G4 compatibile mac in casa?

Passare a processori intel mica significa passare all'architettura PC compatibile, Apple avrebbe continuato ad usare un'architettura proprietaria e a progettare le sue schede madri, con le loro belle rom saldate, e magari a montare versioni di cpu Intel leggermente modificate, in modo da rendere la realizzazione di un clone un puro esercizio per il tempo libero di qualche smanettone accanito, esattamente com'è adesso provare a farsi un clone G4 o G5...

Per il resto, preferisco anch'io che Apple si sia orientata sui PowerPC, che a parte le sofferenze degli ultimi 2 anni hanno fatto decisamente la loro parte.

Troppo facile ragionare col senno di poi guardando agli ultimi tempi, senza ricordare che per quattro - cinque anni Apple ha avuto processori superiori alla concorrenza ed ha comunque perso inesorabilmente quote di mercato... mi sa che i veri sbagli sono da cercarsi altrove ;-)

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">Gennaro> Secondo me non è affatto così. Un'interfaccia utente è potente in quanto permette all'utente di eseguire le operazioni con logica ed intuizione...</FONT>

Dai Gennaro, stiamo facendo distinguo semantici sul significato di "potenza". Allora potremmo fare un confronto con una tabella che vede sulle righe Mac OS X, Mac OS 9, Win XP, Win 2000, ecc... e sulle colonne Potenza, Efficacia, Efficienza.

Potenza: capacita' di eseguire operazioni complesse attraverso l'interfaccia grafica

Efficacia: capacita' di soddisfare le esigenze dell'utenza

Efficienza: capacita' di eseguire le operazioni con la massima intuitivita' ed il minimo dispendio di risorse (macchina ed utente).

Secondo me nella prima colonna Win si puo' piazzare molto bene, forse meglio del Mac; nella seconda puo' piazzarsi bene o benino; nella terza va parecchio giu' di punteggio.

Mac OS X a mio giudizio puo' ottenere punteggi molto buoni in tutte e tre le colonne. Ed e' in continuo miglioramento ad ogni release.

Mac OS 9 resta imbattibile in colonna 3, ma ormai segna il passo quanto a potenza ed efficacia.

A questo punto ho messo le premesse per un thread chilometrico di deliri vari... Posted Image

Se vuoi, un vantaggio che trovo incontestabile per OS X e' che la sua interfaccia e' in evoluzione continua, graduale e costante. Con Win ad ogni nuova major release ti stravolgono (immotivatamente) la vita. E' una cosa che mi fa imbestialire.

<FONT COLOR="ff0000">Gennaro>... per per fare qualcosa devo impiegare mezz'ora alla ricerca tra i vari menu ... apro un terminale e buonanotte.</FONT>

Sii umano, questo e' un discorso che puo' essere apprezzato da noi POWER User, ma pensa ai milioni di POVER User... meglio un'interfaccia cervellotica, che un prompt.

Riguardo alla (im)potenza di Windows, ai tempi di Win 98 mi capitava di bazzicare l'ambiente della purtroppo ormai defunta rivista MC Microcomputer. Tra i redattori c'era Aldo Ascenti, un ragazzo preparatissimo al quale ho visto tirare fuori veramente mirabilie dall'interfaccia di Win (tra l'altro e' una delle 2 persone al mondo che riesce a far fare a Word quello che vuole lui. L'altro e' il Papa, ma usa tecniche non informatiche...). Quindi la potenza c'e', e' che Zio Bill e' modesto e la fa nascondere molto bene

Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Apple ha sempre perso mercato anche quando il mac andava bene perche` la gente vuole qualche cosa di "compatibile", compatibile con il pc dell`ufficio, compatibile con quello dell`amico smanettone etc. in modo da avere sempre il sw gratis e ha invece paura ad avere un computer che non ha nessuno, e` un cane che si morde la coda piu` computer ci sono piu` la gente li compera, meno ce ne sono meno la gente li compera.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share