Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Ok la storia della pirateria mi va anche bene....nel senso il software non si copia.

Ma credo che su tutta macity non si salvi quasi nessuno per quanto riguarda i piccoli programmi shareware....capisco sborsare soldi per le basi fondamentali del nostro computer su cui poi lavoreremo...ma i programmini shareware da 10$, 20$ chi è che li utilizza regolarmente?, credo che le persone che li usano regolarmente si possano contare come le mosche bianche...credo che sia raro che uno mandi 20$ per window monkey o per kaleidoscope....credo che un po' tutti abbiano nel proprio HD una cartella dedicata a serial surfer......anche questa, nel suo piccolo, è una forma di pirateria...però alcuni non ne parlano nemmeno perkè sembrano cose da far ridere....

ciao

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Io uso Cocktail, Salling Clicker, e altri softwarini shareware da poche decine di $, che ho regolarmente pagato dopo averne testato l'efficacia, rispetto magari ad altre applicazioni freeware. Mi sembra giusto così. C'e gente che produce software per passione, che però poi IO vado ad utilizzare traendone vantaggio. Chiunque di noi lavorasse un mese senza poi essere pagato farebbe fuoco e fiamme, giustamente. E allora? Dov'è la differenza? Perchè non devo retribuire il lavoro di un piccolo programmatore? O anche di una grande software house? Certe argomentazini che ho letto qui sopra mi sembrano proprio delle pasticciate furberie da italiota! Altro che vietnamiti e turchi!

Link to comment
Share on other sites

Provo tanti sw shareware, ma poi quelli che uso li pago (GraficConverter, filebuddy, etc.) . E' inutile giragli intorno: il sw copiato e' rubato. Poi ognuno si regoli come meglio crede sia dal punto di vista etico che legale.

Per curiosita' mi piacerebbe sapere come gli amici dei post precedenti giudicherebbero la copia illegale del sw o l'uso dello shareware senza pagare se di mestire facesso i programmatori.

Link to comment
Share on other sites

Ciao.

Come se non bastassero le precedenti strampalate uscite, ecco che il CEO di Intel si rifà sotto nuovamente con la storia di Apple e delle sue scelte sbagliate in fatto di processori...

http://www.macitynet.it/macity/aA15749/index.shtml

Ora, affermando che non gliene frega niente del 2% di Apple cosa continua a cianciare? Perchè mai una società che da sempre produce hardware deve omologarsi ad x86 solo perche il 98% del mercato PC va su x86?

IBM sta cercando di differenziare il suo parco server usando le tecnologie POWER e PowerPC, su cui punta per Linux, e usa POWER per i suoi mainframe...perchè Barrett non cerca di convincere

IBM a montare i suoi pallottolieri a carbonella?

Forse che i soldi in banca danno alla testa? Mah!

Link to comment
Share on other sites

MDM: <FONT COLOR="ff0000">Per quanto riguarda la questione Office sono perfettamente d'accordo con i fautori dell'utilizzo di una copia.</FONT>

Il monopolio di Office deriva, in buona misura, proprio dalla pirateria. Senza le copie pirata, il formato .doc non sarebbe così pervasivo, e non ci sarebbe più il problema di doverlo leggere per forza, e quindi quasi nessuno avrebbe più motivo di piratare Word. Lo stesso per Excel e gli altri.

Gennaro: <FONT COLOR="119911">se Adobe rilasciasse gratuitamente (magari sottoscrivendo una qualche newsletter pubblicitaria, fate voi) Photoshop 5/6 il grosso della pirateria non esisterebbe.</FONT>

E probabilmente non esisterebbero neanche le vendite di Photoshop 8.

Giuseppe: <FONT COLOR="aa00aa">Credo che per tutti i soldi che darò ad apple all'acquisto del g5 sarò perdonato se per 2 mesi userò un system "pirata" sul mio glorioso g4 400!!</FONT>

Ma anche quando avrai il G5, la copia installata sul G4 sarà comunque senza licenza. O reinstallerai Jaguar?

Link to comment
Share on other sites

Ciao.

Sulla pirateria ho una tesi personale...

Chi usa certi software pirata, magari suite di migliaia di Euro, sopratutto nel mercato consumer (si spera che le aziende che lucrano usino software originale), spesso prova un prodotto e magari ci smanetta e ci gioca un pò, salvo poi comprarlo se gli serve per il suo lavoro.

La pirateria, sebbene illegale, credo abbia diffuso e fatto conoscere, e alla fine paradossalmente aiutato a vendere, prodotti come Office, Photoshop, Maya...

Per quanto riguarda gli OS, il costo di MacOSX 10.x mi sembra abbordabile, difendere la pirateria in questo caso è abbastanza difficile...

Link to comment
Share on other sites

Ciao Camillo, rispondo subito al tuo quesito.

Il g4 lo venderò, poi starà a chi lo comprerà installare il system originale. Io lo formatterò. Non ci lascio sopra panther.

Ripeto ancora che ho sempre comprato il system, ma stavolta passo, per il motivo che ho detto prima.

Link to comment
Share on other sites

Camillo: <FONT COLOR="ff0000">E probabilmente non esisterebbero neanche le vendite di Photoshop 8. </FONT>

Hai ragione, ma a metà. Se un aggiornamento introducesse funzioni nuove e fondamentali, insomma se fosse veramente innovativo verrebbe comprato. Questo ragionamento di Gennaro obbligherebbe le SW House a rilasciare software sempre migliore!

Link to comment
Share on other sites

Ciao Giuseppe, il discorso è semplice: aspetti di comprare il G5 per passare a Panther, e per ora ti "accontenti" del pur sempre valido Jaguar.. Anche io ho "convertito" diverse persone al Mac, ma non per questo mi sento in diritto di potermi copiare il Sistema Operativo...Sinceramente non ho neppure utilizzato la beta di Panther, e ho comprato X sin dalla prima ORRENDA versione... Inoltre possiede già un sacco di programmilli a me utili: iTunes, iMovie, iPhoto, che da soli per me valgono il prezzo di tutto il pacchetto.

E' bene per tutti non fare del moralismo, perchè tutti, o almeno il 99,9% di noi ha utilizzato e/o utilizza software pirata...

Link to comment
Share on other sites

Quello che dice Berret e' una fesseria.

E' come dire che siccome il VHS e' usato in tutte le case i grandi centri di produzione televisiva dovrebbero abbandonare il Betamax, nettamente superiore.

Curioso poi notare che Berret dice di avere sempre meno interesse per Apple, pero' ne parla sempre di piu'!

Con le batoste che sta prendendo da AMD il "caro" Berret pagherebbe Steve Jobs a peso d'oro per far usare processori Intel a Apple.

Link to comment
Share on other sites

Simone --> <FONT COLOR="ff0000">perchè tutti, o almeno il 99,9% di noi ha utilizzato e/o utilizza software pirata</FONT><FONT COLOR="000000">

Non sono daccordo. Passino le copie per fare e prove e smanettamenti, ma a casa propria. Ma quando uno trae profitto da software di cui non possiede la licenza è un altro affare! Non centrano i moralismi. </FONT>

Link to comment
Share on other sites

Ed io non ho parlato di profitti !!! Come dire... rubo la moto a Valentino Rossi.. Tanto non ci correrò nel Motomondiale. Copiare E' rubare, punto e basta. Un conto se si tratta di shareware, hai il tempo che ti viene concesso dall'autore per provarlo, ma ti copi l'Office X per provarlo e "smanettarci" ?!? Che vuol dire !!! Ci sono un sacco di siti che recensiscono programmi accuratamente, ci sono le demo, ci sono i pareri degli utenti nei forum, oggi la storia di copiarlo per provarlo a parere mio non regge assolutamente....

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share