Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Otiima mossa quella di Apple.

Sfrutta la RAM video quando altrimenti non verrebbe usata (normalmente, ORA, se ne usano riluzione x*risoluzione y*3*2) per liberare il processore. Quindi più velocità.

Inoltre ottimizzazioni che velocizzano comunque il finder.

Risultato: più velocità per tutti, e per coloro che hanno la macchina da 5 mesi a questa parte anche più potenza utile per i programmi.

Meglio di così non poteva essere.

La chiameranno 10.5 e sarà secondo me a pagamento (così è giusto che sia, il 10.1 va già più che bene sulle macchine attuali, cioè quelle più potenti di 400 Mhz G4 o 600 G3).

Link to comment
Share on other sites

Giusto. Per quando riguarda ichat pero', che a noi credo non ci freghi molto, capisco l'operazione commerciale.. ma avrei preferito un client multi account tipo quelli che si usano ora, con anche gli altri, almeno icq... comunque la strada e' quella giusta. Quello che spero di trovare al piu' presto, e' un programma di videoconferenza che si integri perfettamente con netmeeting e che sia messo di serie su ogni macchina... la videoconferenza e' sempre piu' importante, non possiamo svegliarci l'anno prossimo a presentare un ichat quando gia' ora con icq per win e tutti gli altri si puo' gia' parlare via rete... e' anche per questo che la gente e' titubante, anche se sembrano piccole cose. Se io sono un ragazzo e ho 10 contatti sul mio icq o msn, se abbiamo tutti una webcam facciamo una conferenza col software DI SERIE che c'e' su win. Se compriamo un mac ora, o dobbiamo andare a cercarci un programma a pagamento.. che pero' non gira su netmeeting... e perdiamo un sacco di gente che usa netmeeting. Io non comprero' mai un pc, ma a volte e' dura ragazzi, e dire che basterebbe fare appena un passettino in avanti.

Link to comment
Share on other sites

Salve amici,

Non capisco certe volte il senso di queste lamentele... Apple rimane ferma, e tutti si lamentano; Apple va avanti, e tutti si lamentano. Per caso se comprate Windows XP e lo montate su un Pentium 2 va veloce come sull' ultima generazione di macchine??? Ci avete lavorato voi con XP? Io si: tre riavvii in mezz'ora... OS X e' una vera rivoluzione, e chi compra un Mac non lo fa per il design (almeno quelli che lo provano prima di acquistarlo...), bensi' perche' si accorgono che cio' che si fa con Mac NON si fa con Windows (sto ancora aspettando qualcuno che mi dimostri il contrario). Per quanto riguarda le macchine poi, mi dispiace constatare che anche molti utenti stiano cedendo al mito dei Mhz. Devo dirvi una cosa: qualora in un disgraziatissimo futuro Apple passasse a processori AMD od Intel, smettero' davvero di comprare.

Buona giornata,

- Matteo

Link to comment
Share on other sites

Matbard, mito del mhz un corso, a chi fa schifi a vere una macchina con una valanga di mhz? E poi Apple ora parla di mito del ghz, ma lo ricordo lo spot del primo G4? Recitava pressappoco così: "Tutta la potenza dei 500Mhz" (l'hanno preso così alla lettera che ci si sono inchiodati per un anno!)

La storia che il mac fa cose che il PC non fa è infondata. Al massimo puoi dire che il Mac fa meglio ciò che fa anche un PC. Io ho un PC a casa, un duron con 700Mhz e 256Mb di RAM. Con Windows ME si piantava veramente ogni mezz'ora (anche in fase d'avvio!!!). Poi sono passato a Win2k e non si è mai più bloccato (continuando ad avere perstazioni eccellenti). Ora ci ho messo WinXP Pro e continua ad andare veloce, a prova di bomba e riconosce al volo ogni tipo di periferica ci attacchi.

Ma non è questo il problema. Quello che fa Microsoft in fondo non mi interessa. Mi interessa quello che fa Apple, e se questa peggiora la mia esperienza d'uso del computer o invece d'abbracciare il mito del mhz abbraccia quello del computer nuovo ad ogni macworld expo, io la saluto.

Link to comment
Share on other sites

Mi pare che vi stiate fasciando la testa prima di esservela rotta. Intanto, vi è stato fatto notare che le funzionalità avanzate di quartz richiedono schede video dell'ultima generazione... dove avete letto che questo riguarderebbe l'intero OSX? Mi pare di ricordare che Apple abbia già perso una causa a proposito del mancato supporto dell'hardware vecchio (mi pare che quì sia stata pubblicata una news in proposito). Dubito che in seguito a questo fatto Apple abbia scelto di non supportare altro hardware con la nuova versione di OSX. Semmai, è più probabile il contrario.

Poi, definireste questo scenario una mezza fregatura, che è come dire che per godere funzionalità avanzate di mirroring ad alta velocità ci vuole un fiberchannel, e quindi chi non cel'ha rimane fregato. Ma per piacere! Avete visto un OS con l'accelerazione hardware utilizzata per le normali operazioni di grafica 2D? MS ha solo annunciato l'adozione di queste soluzioni per le prossime versioni di Windows! Poi, a mio avviso la pesantezza della grafica non è l'unica ragione della "lentezza" di OSX. Avete mai provato ShadowKiller? Se togliete le ombre, la velocità non cambia di molto. Stiamo parlando di un sistema relativamente nuovo, cosa che necessariamente implica la presenza di codice non ottimizzato, a partire dalla versione attualmente usata del compilatore, il gcc. Tant'è che su Jaguar si dovrebbe fare uso della 3.1.

Ho un Ti550, ma non credo di avere acquisito una macchina resa obsoleta da Jaguar. Semmai, lette le altre caratteristiche del nuovo SO (che, non le vogliamo citare?), credo sia stato un'ottimo investimento. E non rimpiango affato il 9.

>Una domanda a chi usa X da un pò: sapete se è possibile montare volumi NFS?

Si. C'è una utility shareware che semplifica la configurazione della connesione NFS e che si chiama NFSManager. Altrimenti si deve usare il NetInfo Manager o montare direttamente la condivisione NFS via shell col comando mount.

Sul NetInfo Manager è necessario definire nella directory /mounts una directory il cui nome indica la condivisione. Ad esempio, se la macchina che condivide si chiama "sharinghost" (se conoscete solo l'indirizzo IP, usate pure quello) e la directory condivisa è nel percorso "/usr/shared", deve essere aggiunta la directory sharinghost:/usr/shared nella directory /mounts. Quindi vanno aggiunte le seguenti proprietà (con i relativi valori):

vfstype: nfs

dir: [percorso directory locale (vuota) in cui si vuole montare la condivisione]

opts: -b, NET e -P (tre valori distinti)

Sul significato delle opzioni, ti consiglio di cercare nella documentazione del NetInfo manager. NFSManager fa tutto questo senza dover modificare a mano la configurazione di NetInfo.

Una volta definita la configurazione, vai dal Finder su /Network/Servers e fa click sulla condivisione per montarla.

Link to comment
Share on other sites

Bene, se Apple non facesse un computer nuovo ad ogni Expo oggi saremmo ancora al 128k...

Faccio presente che e' con questa politica se siamo risorti e se in una anno abbiamo guadagnato l'1% del mercato mondiale dei PC (sembra poco ma considerate quant'e' su scala globale...).

Mi sembra di sentire chi alla presentazione del primo iMac a Milano disse che lo voleva grigio perche' senno' facendolo trasparente non ne avrebbero venduto nemmeno uno...

Saluti,

- Matteo

Link to comment
Share on other sites

poi non lamentatevi che non lo sapevate:

Rumoreggiamenti di nuovi iBook?

Apple, secondo alcuni siti americani di indiscrezioni, potrebbe rilasciare una nuova versione del popolare portatile questa settimana.

Secondo PowerPage (solitamente ben informato) Apple potrebbe rilasciare questa settimana una nuova "generazione di iBook". Le caratteristiche:

* Processore a 600 e 800 MHz (G3)

* Bus a 100Mhz su tutta la linea

* ATI Radeon Mobility (16 MB), come sui Titanium appena usciti di listino

* 20-30 GB di hard disk

* Schermo a 12 o 14 pollici

* risoluzione incrementata per lo schermo a 14".

Sempre secondo PowerPage potrebbe essere rilasciate due configurazioni: una super-economica ed una "special edition" particolarmente potente. Improbabile, ma non impossibile, che scompaia il modello 12", molto più manegevole e meno costoso del 14".

Inoltre la nuova scheda video potrebbe consentire di utilizzare la porta video VGA non solo come mirroring.

Alcuni rivenditori italiani hanno "in promozione" alcuni modelli di iBook. Potrebbe essere la conferma delle indiscrezioni di PowerPage.

Attendiamo...

Fonte:  Powerpage

Link to comment
Share on other sites

concordo del tutto con Fabrizio...analizzate cosa sappiamo di jaguar: praticamente nulla! stiamo basando tutte le nostre affermazioni su un discorso molto vago di Steve Jobs e su 3-4 screenshots inutili. abbiamo per caso visto i pannelli delle preferenze di sistema per renderci conto se l'interfaccia metallica si può disabilitare, se i fonts si possono ridurre e se le ombre o le trasparenze si possono regolare? se ci fate caso, di novità a livello di GUI non si è parlato affatto...ciò vuol dire che o non ci sono, e allora abbiamo diritto a lamentarci, o che non erano ancora pronte per essere svelate. non abbiamo neppure un'immagine della scrivania o del dock per poter giudicare, e fino a settembre chissà quante cose cambieranno. magari potrebbe ancora servire scrivere dei feedback; a questo proposito, dei tanti che ho mandato, ho visto realizzato solo quello più stupido: iChat...boh, chissà cosa avevo quel giorno! :-)

Link to comment
Share on other sites

marco >magari potrebbe ancora servire scrivere dei feedback.

Credo che in effetti Apple stia ad ascoltare gli utenti molto piu` di prima, l`eMac e` un esempio, la chat un altro, alcune cose riviste su OSX dipendono dalle richieste avute, credo che la strada sia quella. se tutti chiediamo la possibilita` di avere anche un`interfaccia piu` leggera per i vecchi mac chissa` mai che la prossima volta...in fondo ci sono in giro 6 milioni di iMac

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share