Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Ciao Paola. E dopo i convenevoli, comincio:

Premesso che il sito mi piace abbastanza, trovo troppo lunghi i tempi di caricamento per sezioni che contengono solo testo.

L'orologio/datario sulla destra mostra l'ora del mio computer, cosa che lo fa risultare un pò ridicolo se quella del mio computer è sballata.

Per quanto riguarda flash la domanda è: Perchè assieme alla versione flash non sviluppi anche una versione html? Poi il detector ti propone, nel caso tu non abbia flash, o la versione giusta, se vuoi scaricare il plug in o guardare la versione statica.

A proposito, mi intresserebbe imparare a costruire anche per alcuni dei miei siti dei detector per flash. puoi darmi qualche dritta? (anche in privato, la mia mail è nel profilo). Grazie!

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ho pensato di dire la mia su flash:

Intanto è basato sulla grafica vettoriale, dunque molto leggera e che si carica in fretta. equesto, credo ne convenga anche Camillo, non è certo un male.

Poi permette le animazioni e tutto il resto ma quelle vanno usate con parsimonia, anche perchè non so se ci avete fatto caso ma limamente si vedono sempre più sempre le stesse cose.

Fra i contro, oltre all'uso che ne viene fatto, c'è sicuramente il fatto che si tratta di un plug-in e che stressa, e parecchio, il processore. Sono capitato in siti dove tutto va a scatti per colpa di qualche animazione flash mal congegnata.

PS: Paola: A quanto mi sembra hai realizzato il tuo sito con Flash 7. Prova a fare l'esportazione in flash 6; dovresti aumentare la compatibilità del tuo sito senza perdere assolutamnte nulla in termini di animazioni ecc.

Un ultima cosa, per i flash-detestanti: http://www.geocities.com/grappite

Link to comment
Share on other sites

Ok ci proviamo a fare una previsione dell'imminente MacWorld?

Inizo io.

Oramai ci siamo, quindi scrivo una volte per tutte le previsioni delle presentazioni:

- New PowerMac G5, Mono 2ghz/ Dual 2,2Ghz e Dual 2,4Ghz (forse un Dual 2,6Ghz verso Febbraio forse no);

- New Apple Display da 30", in nuovo design, con aggiustamento stilistico e di caratteristiche dei precedenti 20" e 23", con relativo abbassamento dei rpezzi, sul 17" non so se lo lasciano diventa un 16:10 come il resto delal linea, il powerbook 17" e l'iMac 17", così abbattono i prezzi;

- nuovi prezzi degli iPod, che secondo me restano negli attuali tagli, da 10Gb, 20Gb e 40Gb ;

- annuncio della apertura dell'iTunesMusicStore in Canada, Australia, Giappone e parte dell'Europa con data precisa se non subito entro la primavera;

- nuove versioni di iTunes, iMovie 3.5, e forse Soundtrack 2.0, Safari ;

Resto dubbioso sulla presentazione anche degli Xserve G5 (che cmq arriverebbero entro Febbraio) e gli iMac LCD G5, probabili entrambi ma non certissimi...

Sono totalmente scettico su rinnovi sia della linea iBook che PowerBook, troppo presto, e sugli iPod 2Gbe 4Gb su MemoriCard...troppo costosi...

Augh ho parlato.

Mickey

Link to comment
Share on other sites

per camillo che mi chiedeva dei meta tag, consiglio di fare una qualsiasi ricerca sui trucchi che servono a far salire il sito... le cose cambiano velocemtne nel web...

ad esempio il motore di ricerca più usato (google) non fa quasi più riferimento alle keywords ma si riferisce soprattuto al contenuto della index e al title (che in genre rispecchiano di più il vero contenuto del sito)

questo rappresenta un problema per i siti in flash ed è anche per questo che è utile il detector, in quanto la prima pagina (l'index)contiene sia il reindirizzo (nel caso specifico a una pagina movie.html) sia (nel body) testo riguardante il mio sito e un lungo title...

per adriano: il detector consta di diversi file

ti mando tutto via mail

Link to comment
Share on other sites

Giona: <FONT COLOR="ff0000">Sono daccordo! Macworld ha un ritardo di circa un mese su le news.</FONT>

Non voglio far polemica, ma con un mensile è normale che questo accada. Di solito i numeri vengono "chiusi" con almeno 25 giorni di anticipo sulla data di uscita...

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="808080">paola > ad esempio il motore di ricerca più usato (google) non fa quasi più riferimento alle keywords ma si riferisce soprattuto al contenuto della index e al title (che in genre rispecchiano di più il vero contenuto del sito)

questo rappresenta un problema per i siti in flash</FONT>

Potresti fare una homepage (index) in html - visto la grafica molto semplice (apparentemente) del tuo sito non dovrebbe essere molto complicato - e in questa inserire tutto quello che vuoi, anche con il testo in bianco su fondo bianco (così non lo vede nessuno) e dare anche in questa pagina la possibilità di scegliere tra una versione del sito in html o in flash. Oppure, visto che probabilmente inserisci il tuo filmato flash in una pagina html potresti creare, magari sotto il filmato (o dove ti piace - intanto non si vedrà), una tabella nella quale potresti inserire tutto quello che ti pare, sempre con un testo bianco su fondo bianco (o del colore che ti pare su uno stesso colore di fondo).

Link to comment
Share on other sites

Adriano: <FONT COLOR="ff0000">L'orologio/datario sulla destra mostra l'ora del mio computer, cosa che lo fa risultare un pò ridicolo se quella del mio computer è sballata. </FONT>

Forse volevi dire "mi fa risultare un po' ridicolo". Che ci fai con l'orologio impostato sul 1904? Cerchi di fregare qualche demo? ¬_¬

Paola: <FONT COLOR="aa00aa">ad esempio il motore di ricerca più usato (google) non fa quasi più riferimento alle keywords ma si riferisce soprattuto al contenuto della index e al title (che in genre rispecchiano di più il vero contenuto del sito)</FONT>

Ah, ecco. Quindi siete voi web designer che mi intralciate ogni volta che faccio una ricerca.

E' ufficiale: il web designer è il nemico naturale dell'utente di Internet.

Link to comment
Share on other sites

-Nuovo SpeedBump per G5

-Nuovo eMac con porte USB2

-Restyling della linea iPod con inserimento di un nuovo modello entry level dal costo sensibilmente più contenuto (meno di 200€)

-Restyling della linea apple display (G5like): Nuovo 17 pollici.

-Lancio del mouse multitasto (obbligatorio ormai per molte applicazioni)

-Upgrade della linea iLife con particolare miglioramento di iPhoto(che fa càa)

Io sarei più che soddisfatto (soprattutto per il mouse)

Link to comment
Share on other sites

Sono totalmente esente dai rumors, perchè è un periodo che lavoro troppo e non ho più tempo per cazzegg... ehm, informarmi...

Per cui andrò a "senso".

1) Speed bump dei G5

Jobs si è sbilanciato chiaramente a dire "3Ghz entro un anno", ed era agosto del 2003, per cui è facile prevedere che gli speed bump non si faranno troppo attendere. Difficile sia quantificarli che predirne la data.

Io dico "2.5Ghz entro la fine di gennaio".

Ma non credo che ne parleranno al Macworld, perchè per un motivo o per l'altro, sono già anni che i semplici speed-bump, per quanto grossi, non vengono più considerati (ed a ragione, a mio parere) delle "notizie" da diffondere tramite i Macworld.

Modifiche a shceda madre, case, porte, sono del tutto improbabili (e non necessarie).

2) iMac G5

Arriverà nel 2004, giocoforza. Se guardate le vendite degli iMac, vi accorgerete che non è neppure parente di quello degli anni 98 e 99. E non dipende solo dai cicli di rinnovo. Dipende proprio dal fatto che l'iMac G4 costa troppo per la potenza che esprime (specie rispetto ai PC). La discussione l'abbiamo fatta mille volte, e nessuno di noi (come sempre...) cambierà idea, ma io temo che fino alla adozione di un G5 ad ALTO clock gli iMac resteranno a languire. E fortuna che nel mondo Intel/AMD hanno un po' tirato il freno a mano!

E' possibile una modifica al fattore di forma, ma chissà quale.

3) Powerbook G5

Arriverà entro l'anno. E non è lontano come si pensa. Del resto sembra paradossale, ma i problemi degli Xserve sono molto simili a quelli dei Powerbook. Se ci si attende un upgrade degli Xserve è lecito aspettarsene uno anche dei Powerbook.

A parte il processore però non immagino grandi cambiamenti nei portatili.

4) iBook ed eMac

Per tutto il 2004 mi immagino solo revisioni ma non rivoluzioni

5) Xserve

Non è certo il prodotto di punta, ma ha un suo fascino. Approderà al G5, magari con schema 2U ma 4 processori. Non è proprio come 2x1U biprocessore, ma almeno potrebbero trovare il modo di farci entrare i dissipatori. E la potenza sarebbe notevole.

6) OS X

Nel 2004 verrà portato a 64 bit text-edit, per il resto vedremo upgrade minori

7) iApps

Grande proscenio per loro, in arrivo. Prodotti maturi, che stanno staccando (finalmente una buona notizia) gli analoghi prodotti su winsozz.

8) IPod e iTMS

In questo momento il VERO business di Apple (secca dirlo, ma è così). Indubbiamente devono calare i prezzi.

Ci ragionavo a Natale. 500 euro per un gingillo del genere, più minimo altri 100 di gadget, sono una cifra notevole. Ovviamente io NON lo ho comprato.

Credo che la principale novità sarà dunue il calo dei prezzi.

Quanto a iTMS, come sapete io gli auguro di diventare l'amazon delle canzoni digitali, ma sarà dura, molto dura.

Certo che se come di dice la Pepsi ha firmato un contratto da 100 milioni di canzoni (notizia MAI confermata ufficialmente), il negozio prenderà impulso e popolarità in modo importante.

9) ProApps

Novità anche qui. Tanto di cappello ad Apple. Si vede che quelli che lavorano intorno a FCP sono dei VERI professionisti del cinema digitale, e che Jobs SE NE INTENDE.

Bravi.

10) Quote di mercato di personal computer

Il 2004 sarà l'anno del minimo, poi si dovrebbe riprendere a crescere (speremm...).

11) Software libero

Arriva a pioggia! E chi si bagna è soprattutto Microsoft, alla faccia loro!

12) Nuovi monitor

Si dice, si sente, si moromora. L'unica notizia ragionevole è che i fenomeni del marketing Apple sono stati costretti a prendere in considerazione di produrre monitor anche per i mercati non Apple centrici. Deo gratias.

13) L'Inter

Non vincerà nulla neppure nel 2004, mi spiace

14) Questo forum

Rimane il più grande

Link to comment
Share on other sites

Chest, sei sempre il numero 1! Posted Image

ps. <FONT COLOR="ff0000">Certo che se come di dice la Pepsi ha firmato un contratto da 100 milioni di canzoni (notizia MAI confermata ufficialmente)</FONT>

Riassunto del Music Event 2003

- Just enter the code from the cap and download your favorite song. Starts on Feb 1, 2004 at the Superbowl

- Jobs: What else to get to the 100 million goal? We are giving away 100 million songs. Partnering with Pepsi. Pepsi is going to make 300 million bottles with 1 in 3 a winner. Give away them all in a 60 day time period.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share