Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Facevo di queste considerazioni un paio di giorni fa.

Il prezzo praticato da Apple è semplice: il prezzo in dollari più le tasse dei vari paesi.

Sostanzialmente lucra sul cambio, poi non so cosa Apple fabbrichi a Cork o se i Mac arrivino direttamente dall'Asia e gli eventuali costi... Posted Image

Di certo fin che dura (cioè fino al prossimo ribasso reale) ci guadagna mica poco....

......

Link to comment
Share on other sites

Apple potrebbe, in questo momento, praticare lo stesso prezzo americano anche in Europa, tasse incluse.

E ancora ci lucrerebbe....

Un esempio:

iBook USA 1099$ iBook Italia 1099€ iva inclusa (+57,05€)

<FONT SIZE="-1"><FONT COLOR="808080">Da notare che l'iBook, nell'area Euro, viene venduto a 1199€ mentre le differenze fiscali si trovano nei PB, nei PM ...</FONT></FONT>

Link to comment
Share on other sites

Kiko> mica è così facile... rimango dell'opinione che non sia una semplice equivalenza...

in ogni caso ho già detto più volte che Apple dovrebbe aggiornare i prezzi ufficialmente ogni 3 mesi... ma preferisce mantenere una politica di prezzi costanti, dando comunque un certo tipo di stabilità al mercato; è anche possibile farsi un'idea della convenienza di acquisto del computer: alta nei primi due mesi e poi via via a scendere diventando critica a ridosso degli 'aggiornamenti'...

Link to comment
Share on other sites

Non sto facendo scene, tantè che in Francia la tassa è un po' meno del 20% ed i prezzi ricalcano questa linea, in Austria come in Italia, in Germania è il 16%, in Irlanda è il 21%....

Probabilmente Apple ha cercato di semplificare cambio, costi e quant'altro ... In questo non è una semplice equivalenza Posted Image

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Ciao Paola.

Primo, mai tentare una diatriba anche futile con Camillo, poche e pratiche regole ti faranno avere un'ottima sopravvivenza su questo forum che dal canto mio oramai mi limito solo a leggere intervenendo davvero di rado.

Per gli stessi motivi stai attentissima a quello che scrivi e come, un accento sbagliato o un semplice errore di battitura fanno partire beghe che neppure immagini, sembra che la metà buona degli utenti siano qui apposta per questo. : D

ok, fine delle scemate...

per quanto riguarda il tuo sito ho varie opinioni.

tendenzialmente mi piace, ma convengo sul fatto che lo stile minimal comincia a stancare un po', magari solo perché non vedo altro che minimal. E poi dopo Miniml oramai c'è poco da dire.

Sviluppa assolutamente la versione in html, hanno ragione, non puoi obbligare la gente a scaricare il plugin. Soprattutto se come dici hai bisogno di farne un uso professionale.

Sulla questione del flash "mica flash" non mi dilungo. È vero che sei riuscita a mantenere tempi di caricamento relativamente accettabili (56k) ma ti consiglio di fare un preloader anche all'inizio del filmanto e non solo fra una scena e l'altra.

Ho notato che hai una conoscenza abbastanza buona dell'action script quindi ho capito cosa intendevi quando dicevi che il codice che hai scritto non è così banale, ma è anche vero che l'uso che hai fatto di flash è tipicamente stilistico e non funzionale a quanto hai fatto.

Da un lato quindi hanno valore le critiche che ti hanno mosso sul fatto che ti potevi permettere di realizzarlo in html. È altrettanto vero avresti perso l'animazione (non c'è dhtml che tenga, il js per animare è una porcata, nessuno sviluppatore in 4 anni è mai riuscito a convincermi del contrario), va detto che però le animazioni fra una scena e l'altra, passami il termine, sono puramente estetiche. Quindi, senza voler parteggiare per l'una o per l'altra parte, è anche vero che molti degli utenti di macity che ti hanno mosso critiche non sono il tuo target, il che gli attribuisce un valore relativo.

Se dovevi far vedere i tuoi lavori, il tuo gusto e il fatto che sai usare la timeline e un po di AS, ci sei riuscita, come risultato non è male.

**

Per quanto riguarda l'utilizzo di flash non voglio andare contro a nessuno, ma non è vero che non viene utilizzato dai siti seri... non sapendo cosa intendete per seri.

Per quello che mi riguarda, abbiamo realizzato applicazioni flash per PocketPC e telefonini nokia (P.r.a miseria a sonyericsson che non ha ancora il plugin!!!) che attualmente stiamo sottoponendo all'attenzione di tutti gli operatori telco italiani. E molte altre le abbiamo vendute alle banche, per esempio ticker line per gli indici di borsa che esponevano i dati che recuperavamo da strem xml. Flash c'è stato di grande aiuto.

Infine non ho mai sentito dire nulla di più sbagliato sulla relazione artista / webdesigner. Lo sono stato per 4 anni e non so disegnare neanche l'omino con le aste... ma magari aver fatto il conservatorio mi ha in qualche modo aiutato.

saluti e a tutti

sasaki

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share