Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

1 - Il primo primo fu in un modo casuale, ad Assago all'ingresso dell'ipermercato, sulla destra c'era una vetrina con dei piccoli monitor ed una tastierina di fronte. Doveva essere un Plus, ma non lo sapevo. L'incontro ravvicinato fu in casa/laboratorio di un amico di mio cognato, faceva il fotografo, era un FX, ma ancora non sapevo cosa avessi di fronte... un mito!

2 - Il fallimento di Atari, si perché la mia origine è questa, poi la facilità d'utilizzo, che ancora oggi mi affascinana e la bellezza dei prodotti. L'incontro saltuario con amici che usano uindous, mi convincono sempre più della scelta.

3 - A meraviglia, ogni volta che vedo gli amici smanettare con uindous o Linux (smadonnando) tornato a casa bacio il mio Mac.

4 - Rendere facili le cose difficili, ci stanno riuscendo anche con Mac OS X

5 - Forse, e dico forse, l'allontanamento di Steve (vera anima della Apple) dall'azienda.

6 - Oggi l'iMac, allora il Plus o SE.

7 - Lo LC.

8 - Appartenere alla 'comunità' Mac ed aiutare altri a risolvere i problemi, se li hanno, e viceversa.

9 - iTunes e iPhoto

10 - Roseo e promettente

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

> Pensare che sul mio AMD ci gira WinXP Pro con 256Mb di Ram senza sbuffare!!!

Cosa????

Al lavoro su un Pentium 4 a 2 Ghz con 256Mb di RAM il "signor" Windows XP "swappa" che è una bellezza e solo con 2 applicazioni aperte...

Il mio PM Dual G4 867 quando aveva solo 256 Mb di RAM almeno 5 o 6 applicativi pesanti me li teneva prima di arrancare...

Lasciamo perdere XP per favore please...

Link to comment
Share on other sites

1 - 1988, Macintosh SE che mio padre portava avanti e indietro con il suo borsone dalla ditta (dove, insieme ad altri fratellini si interfacciava con un AS/400)

2 - il feeling con la Apple, visto che già usavo suoi prodotti; infatti prima del Mac, mi 'divertivo' con un Apple //c (Vincenzo???) e un //gs... poi l'ho semplicemente usato.

3 - bene, con un misto di comprensione e compassione visto che non hanno ancora visto la luce...

4 - Rendere il computer uno strumento d'uso quotidiano

5- Non aver sfruttato la superiorità dei primi anni e fino all'avvento di win95 per ottenere quote di mercato più significative

6 - Mac Plus, iMac, Powermac G5

7 - MacSE/30: il mio primo mac casalingo?

8 - L'idea di comunità (quindi gli utenti stessi)... e questo forum, ovviamente!

9 - iTunes, ma in generale quasi tutte le ultime applicazioni Apple (Safari e Keynote su tutte)

10 - Buono... devono tenere però sempre le antennine all'erta...

Link to comment
Share on other sites

Macitynet lancia questo invito ai lettori frequenti o occasionali, raccontare il vostro rapporto con il Mac attraverso la risposta a 10 domande.

Potete rispondere in tutta libertà senza limiti di battute.

Non sono ammessi commenti sui messaggi degli altri lettori (verranno cancellati).

1 - Qual è stato il tuo primo contatto con il Mac?

2 - Cos'è che ha fatto scattare la molla per farti diventare un utente Apple?

3 - Come ti trovi ora con "il resto del mondo" informatico?

4 - Qual'è secondo te la più grande conquista del Mac?

5- E qual è stata la più grande occasione persa?

6 - Qual è il modello di Mac che più ha segnato la storia dell'azienda?

7 - E la tua personale?

8 - Quali pensi che siano le più grandi risorse degli utenti Mac?

9 - Qual è la tua iApplicazione preferita?

10 - Come vedi il futuro di Apple?

1. Un PowerBook Duo 230, l'aveva comprato mio padre e ne era tanto geloso che lo usavo di nascosto!!

2. Il mio ragazzo, lui me l'ha riproposto ed è stata la prima volta che gli ho dato ragionePosted Image .

3. Non lo voglio neanche vedere, non mi piace! E poi "il resto del mondo informatico" è spazzatura.

4. I suoi utenti.

5. .... distruggere Gates sin da subito!

6. iMac G3.

7. iMac G4.

8. "Think different"

9. iTunes e Mail

10. da leader!

Link to comment
Share on other sites

Hocico<FONT COLOR="ff0000">Il mio PM Dual G4 867 quando aveva solo 256 Mb di RAM almeno 5 o 6 applicativi pesanti me li teneva prima di arrancare... </FONT><FONT COLOR="000000">

Appunto quello che dicevo. Tu ti saresti aspettato che il BIPROCESSORE come il tuo PMDualG4 867 facesse fatica a fare QUALSIASI COSA???

Io ti dico quello che ho per le mani, un AMD MONOprocessore a 1,4ghz con 256Mb WinXP Pro e 40GB di HD. Non mi da le noie che mi da il mio mac con "certe" applicazioni APPLE.</FONT>

Link to comment
Share on other sites

Hicoco <FONT COLOR="aa00aa">Domanda...è ancora lecito parlare di Mac cari? Secondo me fino ad un certo punto... </FONT><FONT COLOR="000000">

Il punto non è se siano più cari di per se, ma il confronto tra prezzi americani e prezzi in euro!

Non è consolante vedere che la cosa colpisce anche altri settori (vedi macchine digitali) o altre aziende (vedi l'aconra più vergognosa Abobe).

Siamo polli da spennare, evidentemente oppure qui i soldi crescono dal nulla</FONT>

Link to comment
Share on other sites

1) un plus mutuato dall'azienda di mio padre, credo fosse l'88 ...

2) sarebbe meglio dire "tornare ad essere utente apple" ... cmq OsX 10.0.4, anche se sull'imac g3-450 era elefantiaco ...

3) diciamo che li guardo dall'alto in basso ... Posted Image

4) il fatto che aver copiato il mac sia stata la più grande conquista del "resto del mondo"!

5) troppe occasioni perdute, per fortuna tutte in un passato ormai semi-remoto ... l'ultima forse il passaggio ad itanium in concomitanza ad osX, ci avrebbe risparmiato 3 anni di arrancamento ...

6) imac g3, un capolavoro

7) ibook (prima g3-600, ora g3-900, spero in un futuro non troppo lontano pbook ...)

8) il poter contare su di me in questo forum! Posted Image

9) iTunes la più usata, speravo in qualcosa di meglio per iDVD ...

10) adelante con judicio: il momento è entusiasmante (basta vedere le orde di switchers), ma guai a ricadere negli errori del passato ...

Link to comment
Share on other sites

> Il punto non è se siano più cari di per se, ma il confronto tra prezzi americani e prezzi in euro!

Il problema quì è molto più grande e riguarda l'economia in generale dopo l'introduzione dell'Euro, non certo Apple che non ha fatto che allinearsi all'andamento generale...

Dopo l'introduzione dello stramaledetto Euro (con magniloquente e pomposa tempesta mediatica di tutti i vantaggi che avremmo avuto, quando in realtà i vantaggi li hanno avuti i banchieri e gli speculatori) tutto è aumentato quasi del doppio.

Un fenomeno speculativo prevedibile contro il quale NON E' STATO FATTO NULLA, e ancora hanno il coraggio di dire che l'inflazione è aumentata di soli due punti percentuali...VERGOGNA!!!

> Appunto quello che dicevo. Tu ti saresti aspettato che il BIPROCESSORE come il tuo PMDualG4 867 facesse fatica a fare QUALSIASI COSA???

Forse non hai capito quello che ho detto...

Volevo intendere che un biprocessore con soli 256 Mb di RAM ha funzionato con prestazioni che non mi sognavo nemmeno con x86/WindowsXP, adesso con 1 Gb

di RAM va ancora meglio...ma non mi lamentavo più di tanto già prima...

Link to comment
Share on other sites

1 - Un Plus con lettore di floppy esterno.

2 - Un amico di papà.

3 - Uso MacOs e Win tutti i giorni senza problemi (miei).

4 - Aver mostrato un altra strada al mondo, se non ci fosse stato, vista la capacità innovativa di certe software house, forse useremmo ancora un interfaccia a riga di comando.

5- Il 95% del mercato, con politiche di vendita differenti il rapporto Mac/IBM compatibili forse sarebbe inverso.

6 - 128 e iMac originale.

7 - Plus, se non ci fosse stato lui forse oggi sarei un PCotto.

8 - Gli utenti, se hai bisogno di una mano devi solo chiedere.

9 - iMovie.

10 - "Gx", cioè ancorato ai PPC, economicamente roseo, soprattutto se impara a farsi pubblicità anche in Europa, e percentualmente al 10%, non di più altrimenti il punto 8 va a farsi benedire.

Link to comment
Share on other sites

1) 1990: Mac SE/30. Amore folle al primo clic!

2) Tutto quanto sapeva di mela colorata, comunque il tocco decisivo è stato l'abbinamento Claris Draw (o mac draw, boh)+MacWrite+Apple laserwriter SC.

3) Un po' a schiaffi, un po' a tentoni, ma si viaggia bene.

4) La semplificazione di ogni concetto informatico che gli altri tendevano a rendere "astruso" e maneggiabile da pochi "esperti".

5) Il networking di metà anni '90, che ha allontanato la clientela business.

6) L'iMac, che l'ha sostanzialmente rifondata e risollevata dalle ceneri.

7) Sempre l'iMac (1998) e oggi il Powerbook 15".

8) La passione, la curiosità, l'alternatività, il non accontentarsi.

9) iTunes+iPhoto+iMovie+iBlog+iSync+iMail+iRubrica+iWorks+iSafari+i.........

10) Bello: attenzione a non dormire sugli allori come già accadde 10 anni fa.

Link to comment
Share on other sites

1 - Qual'è stato il tuo primo contatto con il Mac?

Nel 1987 credo, su un IIFX di un amico. Poi sul classic. Attaccai la spina e iniziai a lavorare. Una sensazione di incredibile potere.

2 - Cos'è che ha fatto scattare la molla per farti diventare un utente Apple?

La facilità d'uso connessa all'uso di Hypercard e Word.

3 - Come ti trovi ora con "il resto del mondo" informatico?

Benissimo

4 - Qual'è secondo te la più grande conquista del Mac?

Aver portato UNIX su Mac

5- E qual'è stata la più grande occasione persa?

Hypercard. Se fosse stata sviluppata...

6 - Qual'è il modello di Mac che più ha segnato la storia dell'azienda?

IIFX. Un mostro, per quei tempi. Il gap tecnologico con la concorrenza non è mai stato così alto.

7 - E la tua personale?

9600. Un bisonte inarrestabile.

8 - Quali pensi che siano le più grandi risorse degli utenti Mac?

La creatività, senza dubbio, è l'arma vincente. Mac è capace di sostenerne i sogni, l'eleganza, la tensione al miglioramento.

9 - Qual'è la tua iApplicazione preferita?

Safari. Il resto è una pena usarlo sul portatile.

10 - Come vedi il futuro di Apple?

Roseo come quello di BMW e Mercedes ;-)

Link to comment
Share on other sites

1 - 1990: dovevo scrivere la Tesi di Laurea, avevo a disposizione un SE30

2 - La GUI, una semplicità sconvolgente

3 - Ho usato VAX-VMS, IRIX, Solaris, tutti i Win... li sopporto con pazienza

4 - Avere allargato la base degli utenti anche a coloro che non hanno una laurea specialistica: il Mac ha democratizzato l'uso del PC e gli "ingegneri" (in senso + lato) non glielo hanno MAI perdonato.

5- Licenziare il MacOs ai clonatori quando Win 3.1 faceva solo ridere.

6 - iMac

7 - Classic

8 - L'entusiasmo e la creatività

9 - iTunes

10 - Innovativo

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share