Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Bonera, X server ce l'avranno 1000 persone in tutto il pianeta. Ed è gente che è comuqnue capace diprendere X e trasformarlo da solo in "server"... E' solo un package di comodità, guarda.

Purtroppo con le quote di mercato di Apple (2%) il tenere la "squadra corta" è una necessità assoluta, non un vezzo.

Ribadisco: tu stesso parli di applicazioni e/o tools di configurazione. La chiave è lì, non nel sistema operativo.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Io non sono d'accordo per questa suddivisione ulteriore, Tantissimi professionisti usano Mac che non sono G5 ma Imac e Emac pure. Quindi, visto che il sistem te lo danno insieme all'acquisto del computer, non ha senso che un professionista solo perchè non ha esigenza di un superMac se lo trovi con un OS limitato, e tenete presente che Mac è cresciuto con i professionisti e tuttora lo usano sopratutto loro. Win invece vende solo l'OS quindi può fare quella distinzione senza problemi.

Link to comment
Share on other sites

Alla faccia della ruota è appena uscito.

No davvero mi sembra strano che abbia anche lo stesso nome o gli hanno pagato i diritti...O..?

Cmq è vero che serviva per fare morire di invidia i Winzoz e anche a farli passare a Mac, se ci copiano così alla svelta è finita...

Link to comment
Share on other sites

La penso come Mark.

Io mi incazzerei se acquistassi un eMac e scoprissi che monta una versione "home" di OS X,solo perchè i "professionisti"devono sentirsi giustificati della spesa di un G5.

Ad esempio,Squarz ha comprato un eMac e non lo usa solo per leggere la posta,ma ci lavora anche e pure meglio di me che a casa ho un G4 400...perchè dovrebbe essere discriminato?

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="0000ff">Bonera>Sto parlando di una versione pro per MacOs X? Sto dicendo che Apple dovrebbe finalmente pensarci come ha fatto Windoz? </FONT><FONT COLOR="000000">

E cioè?

Certo, potrebbero fare come alla Microsoft e togliere da OsX alcune funzioni, chiamarlo OsX Home ed installarlo sugli iMac...</FONT>

Link to comment
Share on other sites

Concordo sull'insopportabile, ma il fatto è che XP home non è altro che XP profescionalz "castrato".

Non penso proprio che all aMicrosoft abbiano partorito XP e poi abbiano pensato: "ma perchè non aggiungiamo qualche bella caratteristica per farlo diventare PRO?".

Mi sembra più logico il contrario.

Che vantaggi ci sarebbero a castrare os X?

Senza contare che con OSX fai le stese cose che puoi fare con XP Profescionalz e costa come XP Home

Link to comment
Share on other sites

Chest > Ribadisco: tu stesso parli di applicazioni e/o tools di configurazione. La chiave è lì, non nel sistema operativo.

Well. Per me è lo stesso. La questione è che Apple debba pensare soluzioni diverse per macchine diverse destinate a clienti diversi.

Allora ciascuna macchina avrebbe il *suo* valore aggiunto e il cliente pienamente soddisfatto.

In ogni caso, a fine mese, con la seconda edizione del G5 mi compro la macchina nuova. Posted Image

Io sono soddisfattissimo di Apple e del sistema.

Ma Apple è come la Mercedes e la BMW. Il cliente si aspetta di essere sorpreso dalla qualità, dall'innovazione delle soluzioni, dalla capacità di dare risposta alle sue minute esigenze. E più si va avanti più il cliente diventa evoluto e sofisticato nelle sue pretese.

Se ne rendano conto anche a mamma Apple e facciano quel pochino di sforzo per creare quel valore aggiunto che giustifichi appieno una spesa rilevante.

Che poi la formula sia: un nuovo sistem pro o una serie di tools standardizzati e all'avanguardia per semplicità d'uso, oppure un pacchetto acquistabile separatamente come fosse un'estensione o un plug in di Dreamweaver o xPress, per me è indifferente. Personalmente opterei per un sistem pro acquistabile anche da altri utenti, non necessariamente possessori di macchine di fascia alta, ma installato di default su tutte le macchine di quella fascia.

In ultima analisi la ferraglia per me conta relativamente. I PC vanno più veloce dei Mac da molto tempo. Se continuo a preferire Mac non è per la velocità, ma per le soluzioni che offre. ne facciano una per i professionisti e forse avranno - con un investimento ritengo relativo - qualche cliente più soddisfatto.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share