Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

> Io rimango persuaso che solo l'uscita di una versione pro del sistema, configurata e standardizzata per questa fascia di mercato sia la mossa vincente per queste machine. Non a caso è proprio la fascia di mercato dove Apple soffre di più.

Non credo che la soluzione possa essere questa, Microsoft non lo fa per acquisire nuove fette di mercato, LO IMPONE AL MERCATO grazie alla sua posizione dominante, in modo da farsi pagare di più la versione server del suo OS.

I Linux/Unix per definizione nascono come sistemi Open sui quali si può fare girare di tutto, dipende dalla configurazione.

Se Apple facesse questa scelata perderebbe clienti, non ne acquisterebbe di nuovi.

A mio avviso sono le politiche commerciali e di marketing che fregano Apple, la visibilità per esempio, come Gennaro dice, un 4% dato ai rivenditori, con i ricatti esosi del minimo di vendite da fare è per gli stessi un capestro bello e buono...

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ma ragazzi, ancora non avete realmente capito la nuova politica di Jobs?

AppleStore, Applestore, Applestore sia via Internet che diretti.

La distribuzione in italia fa veramente pena, potete chiederlo a qualsiasi rivenditore, spesso hanno difficoltà ad evadere gli ordini, che è un assurdo...ho richeiste, ho gli ordini di macchine, posso venderle e non ne ho a disposizione???

In Europa la vera rivoluzione si avrà quando riuscirà, Apple, a centralizzare la distribuzione, velocizzarla e quindi ottimizzarla...

Sarà ancora lunga ma è qeusta la strada...spiace dirlo ma tenterà di imitare il modello Dell...con grosse difficoltà iniziali per gli utenti.

Non vedo come non vogliate ammettere questa nuova strategia, che non voglio adesso dire essere scelta buona o cattiva.

Dare il 4% di margine equivale ad invitare il rivenditore a mollare l'osso...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Mickey ... non hanno localizzato .Mac figurati se si mettono fretta ad aprire AppleStore Retail qui in Europa. Il fatto è che Apple se ne frega in maniera totale del vecchio continente.

Se continua così (se e) quando apriranno gli AppleStore Retail in Europa il Mac qui da noi sarà un pallido ricordo.

Ma almeno mandassero qualcuno nei vari grandi rivenditori che espongono le macchine (a prezzi folli, da Mediaworld qui da me è esposto un iBook G3 900Mhz a 1400 euro ... MA ANDATE A C A G A R E!). Dovreste vedere gli iMac/eMac/iBook luridi, neri come il carbone ... fanno un figurone che non vi dico.

Link to comment
Share on other sites

A MediaWorld sono patetici, ho sentito diverse volte gli stessi "addetti al settore informatico"

consigliare i PC invece dei Mac, quando questi ultimi erano stati esplicitamente richiesti.

A Torino esponevano, adesso l'hanno messo via, un G5 1.6 ad un prezzo nettamente superiore a quello di Apple Store!!!

Link to comment
Share on other sites

Si confermerebbe che in un settore con tassi di rinnovamento altissimi come quello dei pc, il vero collo di bottiglia e' il rivenditore: Non e' possibile fare coesistere politiche di marketing e di prezzo progettate per prodotti che hanno una vita media (prima del rilascio della nuova versione e non riferita alla durata del prodotto stesso) di 6, 8 mesi con l'inerzia dei canali. O meglio e' possibile se si controlla il retail aprendo negozi di proprieta'

Il modello distributivo non puo' che essere quello scelto da Apple: negozi di proprieta' per mostrare il prodotto e per tutti gli altri acquisti via internet.

Link to comment
Share on other sites

Gennaro,

per AppleStore in Europa intendevo quello via Internet, lo StoreOnLine... so bene che prima di vedere (se mai arriveranno) gli Store gestiti direttamente da Apple in Europa, probabilmente avrò nipotini...

Anche perchè ammesso che li aprano saranno nelle grosse città...quindi una chimera cmq...secondo me Apple vuole diventare un mix di Dell per l'OnLine e di gestione diretta per i negozi, che dovrebbero restare gli unici diretti a vendere Apple insieme a qualche grossa catena...attualmente in Italia gli accordi più grossi sono con Fnac ( che ricordo ha solo 4 negozi guarda caso in grosse città), Mondadori Multicenter (si contano sulle dita di una mano), Essedì (l'unica vera catena presente in bona parte dello stivale) e credo nessun'altro...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Ma se la distribuzione fa schifo (e secondo me non e' vero: e' Apple che distribuisce male i prodotti), perche' Apple non vende direttamente ai rivenditori?

In questo modo potrebbero benissimo aumentare il margine dei rivenditori...

Piu' guadagni per il rivenditore + interesse per la vendita...

Link to comment
Share on other sites

Bonera: <FONT COLOR="ff0000">Può darsi che una versione pro potenziata da alcuni controlli di servizio sia la strada buona.</FONT>

Continui a non specificare cosa vuoi.

<FONT COLOR="ff0000">D'altra parte, è la strada che hanno imboccato molti nell'IT, a cominciare da M$.</FONT>

La Microsoft ha preso XP, gli ha mozzato le gambe e te lo spaccia per XP Home Edition. Trovo che sia meglio per Apple vendere SO tutti uguali, piuttosto che trovarsi con una versione castrata di OS X per gli utenti "consumer". Utopia.

ps. per fortuna in Apple non ci leggono, potrebbero venirgli brutte idee...

Link to comment
Share on other sites

Matteo > Alain> 1800 $ = 1417.322834645669 (oggi)

no, l'euro si aggira intorno a 1,26 dollari... facciamo pure 1,25 (non si vorranno mica i cambi 'dinamici' vero? se poi il rapporto euro/dollaro cambia non voglio sentire piagnistei)...

Nella cartella applicazioni dovresti trovare la calcolatrice…

Ieri il cambio era a 1,27…

1417.322834645669 X 1,27 = 1800

Posted Image

(troppe lasagne o troppo Barolo?) Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Alain> io ho visto 1,26-1,25

ma la questione è che un giorno è 1,27 (stamattina) e un giorno è 1,24 (tra una settimana)...

che deve fare Apple, cambiare prezzi ogni settimana? per piacere...

<FONT COLOR="ff0000">Nella cartella applicazioni dovresti trovare la calcolatrice… </FONT>

ma non lo sai che la calcolatrice Apple funziona male? ;)

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">Achille,

Ma se la distribuzione fa schifo (e secondo me non e' vero: e' Apple che distribuisce male i prodotti), perche' Apple non vende direttamente ai rivenditori?

In questo modo potrebbero benissimo aumentare il margine dei rivenditori...

Piu' guadagni per il rivenditore + interesse per la vendita...</FONT>

Non so, non ho esperienza tale da poterti rispondere, ma so per certo che la distribuzione in Italia è penosa, ed ha subito gravi danni dal fallimento di OpenGate che era il 1° distributore italiano, dal quale si approvigionavano praticamente tutti... quind mettiamoci anche questo problema, capirai che non se la passa bene.

Esempio?

Chiedete a tutti quelli che hanno acquistato iBook o PowerBook negli ultimi 3amesi, chiedete loro lo stato dell'ordine che trafila faceva... allucinante.

Che si possa migliorarlo credo non ci siano dubbi, come è compito di Apple che ne ha tutti gli interessi e non è fessa.

Ma qualche cambiamento dovrà esserci, anche probabilmente sacrificando alcuni venditori minori.. del resto è tutto il mercato che ha preso questa strada...

Mickey}

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share