Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Forse se vendono più iPod grazie alla pubblicità capiscono che la pubblicità serve!! Non è possibile che stiano li come dei babbei a dormire. Io mi ricordo una bella chiaccherata che feci con un pubblicitario e che mi disse la famosa frase "la pubblicità è l'anima del commercio" e mi fece anche un bell'esempio, ve la ricordate Permaflex? quella dei materassi? anni fa quando ero piccolo era sinonimo di materasso, adesso invece c'è eminflex, spuntata dal nulla chi l'aveva mai sentita prima. È diventata famosa grazie ad anni di televendite e pubblicità. Forse Apple dovrebbe investire un po di più in pubblicità altrimenti alla canna del gas ci arriveranno prima o poi.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

No, Apple non è alla "canna del gas". Il punto è che Apple sta cambiando e per cercare profitti batte strade diverse e probabilmente più remunerative che la produzione di computer.

Bene, buon per lei, ma a me che interessano i computer e molto meno i lettori MP3 ad esempio, questo non fa piacere. Perchè, se il trend va avanti così, anche se Alessio mostra di non comprenderlo, i computer Apple, badate non la Apple, non esisteranno più.

Link to comment
Share on other sites

l'ho già scritto da qualche altra parte:

henry ford diceva che "chi risparmia sulla pubblicità è come se fermasse l'orologio per risparmiare il tempo"!!!!!!!

una provocazione: mac al 2% e wintel al 98?

sono i dati dei s.o. legali, immaginate ora quale sarebbe la percentuale di wintel se TUTTI i computer del pianeta avessero s.o. ORIGINALI!!!

credo che i mac os siano quasi tutti originali, mentre i wintel siano quasi tutti copie..sbaglio?

Link to comment
Share on other sites

<FONT FACE="verdana,arial,helvetica"></FONT>

ah dimenticavo:

secondo me linux toglierà spazio solo a wintel,proprio perchè ha il 98% dei pc del pianeta.

in ufficio siamo già in due ad aver convertito i pc con knoppix e ci troviamo bene. stiamo facendo proseliti.

il kakkio e che mi demoralizzo quando, io dipendente statale, ricordo l'incontro tra silvio e guglielmo cancelli:"devo informatizzare l'italia, come fare?" suonava così o no?

Link to comment
Share on other sites

Luciano cosa devo comprendere che è 10 anni che apple deve chiudere e invece siamo sempre qui? Comprendete voi che abbiamo vissuto momenti molto più tristi...

Poi sinceramente se ha voi piace stare tutto il giorno a farvi seghe mentali sullo 0,0001% di oggi in meno di ieri, bè auguri, io mi rinfranco talmente l'animo ogni volta che sveglio il mio mac che tutto il resto non mi interessa...

Link to comment
Share on other sites

Alessio, non ci puoi fare nulla: il ragionamento di Chest è giusto ed il tuo sbagliato. Non conta ASSOLUTAMENTE niente il numero assoluto di pezzi, conta la percentuale.

Matteo><FONT COLOR="ff0000">no, la affonderebbe... avete mai pensato quante licenze di OS X dovrebbe vendere per pareggiare i guadagni sull'hardware</FONT>

Il che significa una sola cosa: come avevo detto più e più volte, i prezzi dell'HW sono troppo alti. Se li calassero, avrebbero più gente che compra "per provare", cosa al momento, concorderete, impossibile: gli all in one sono comprati da chi già è appassionato/fanatico di mac, i G5 costano troppo e li prende chi GIÀ sa che avrà ottime performance, cioè le università americane e pochi altri.

Se Apple vuole risollevarsi deve puntare dove già è concorrenziale (più o meno...): i portatili devono tutti passare ai 64 bit SUBITO, non mi interessa poi se mettono dei G5 da 1 a 1,25 negli iBook e 1,25-1,5 nei PB, basta che offrano MOLTO di più della concorrenza. O anche quel settore sarà perso (il desktop lo è: 2%? con tutte le sue difficoltà, che non si possono negare, ha di più il linux!).

Dicevo "più o meno" per i portatili perchè i PB hanno un costo ESAGERATO rispetto a ciò che danno: costano come dei Centrino di marca (o di più) ma hanno meno, (a parte il design, che qui pare contare in proporzioni sconsiderate).

Link to comment
Share on other sites

Alessio

<FONT COLOR="ff0000">Luciano cosa devo comprendere che è 10 anni che apple deve chiudere e invece siamo sempre qui? Comprendete voi che abbiamo vissuto momenti molto più tristi...</FONT>

Sai qual'è la differenza tra il '95 ed oggi? Che allora avevamo (più o meno) il 10%, e se anche c'era una catastrove ... ci dimezzavamo, ok? Se succede la stessa cosa oggi, che fai? Dimezzi il 2%? Guarda che è più o meno la quota di mercato che ha ancora Amiga!!

C'è da avere i brividi Posted Image

Per il resto concordo con Olaf (tranne come al solito sul fatto che a me gli All-in-One piacciono e che dovrebbero solo passarli già da domani a G5}

Link to comment
Share on other sites

Ah no? un 12" con 1 GHz, combo e 256 di ram 1900 euro!

Posso capire che abbia una scheda video migliore dell'iBook, bluetooth e un design migliore, ma l'iBook 12" con pochi MHz in meno costa 1200!!!

700 euro mi paiono tanti, lo stesso per gli altri modelli.

Tanto per capirci: cosa prendi con un portatile da 2400 euro PC? fra le altre cose, hai anche le 6 ore di autonomia.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share