Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Uhm...ho letto tutto, o più o meno tutto, e devo dire di essere rimasto molto male dallo scadimento di questa discussione, dai toni... non è da noi ragazzi.

Gennaro esprime un concetto semplice, la quota di mercato Apple è in calo, dato oggettivo (visto che negli ultimi 3anni è passata da circa 1.300.000 macchine vendute a trimestre a poco più di 700.000, con finalmente una risalita nell'ultimo trimestre), e rasente percentuali che sono realmente pericolose per la piattaforma, sia per le software house storiche che accompagnano la piattaforma, sia per le nuove che "potrebbero" decidere di investire, tipo la casa prodruttrice di 3DStudioMax...avrebbe reali vantaggi a produrlo anche per Mac con gli attuali numeri?

Questa affermazione è indiscutibile ed inattaccabile, si può certo essere in disaccorod dalle conclusioni che Gennaro fa, dal catastrofismo che accompagna le sue ultime uscite, ma non nella base dei dati.

Vi siete eccessivamente accaniti a difendere un mercato Apple in calo, senza semplicemente accettare questo brutto dato e magari discutere sulle cause, sulle soluzioni o sul futuro di Apple, il titolo vero del Thread...

Lo ripeto il titolo del thread è "Il Futuro di Apple", non il presente delle quote di mercato di Apple, e tutto il bene che la piattaforma ha fatto e fa al mondo intero...

Per la decisione di Gennaro, che posso dire :

1a) mi spiace un gesto del genere, che ritengo esasperato da momenti personali, e spero che da persona sensata qual'è ritorni nel forum ;

2a) sono ultracontento di avere eliminato un temibile concorrente come numero di post del forum... Posted ImagePosted ImagePosted Image

E non mi scuso per le faccine...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Facciamo una cosa?

Proviamo a congelare la discussione di un mese e ci rivediamo a fine Marzo dopo la presentazione dei nuovi PowerMAc G5 e della nuova linea PowerBook?

O fine Aprile quando arriveranno anche i nuovi iMac ed iBook e magari anche eMac?

E vediamo come ci sembrerà il tutto?

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Ho un'idea per i moderatori: consentire la scrittura di questo simboli: ?, ?, ?, ?, ?. Sono i simboli tecnici: Unicode: 2318, UTF8: E2 8C 98, (PLACE OF INTEREST SIGN); Unicode: 2325, UTF8: E2 8C A5, (OPTION KEY); Unicode: 23CF, UTF8: E2 8F 8F ,(EJECT SYMBOL); Unicode: 2326, UTF8: E2 8C A6, (ERASE TO THE RIGHT); Unicode: 232B, UTF8: E2 8C AB, (ERASE TO THE LEFT). Sono i simboli tecnici, che si possono trovare nella Gamma Caratteri sotto "Miscellaneous Technical" e potrebbero essere utili per spiegare le scorciatoie da tastiera, magari grazie ad un pulsante...

Se ho tempo posto delle immagini.

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">Gennaro esprime un concetto semplice, la quota di mercato Apple è in calo, dato oggettivo (visto che negli ultimi 3anni è passata da circa 1.300.000 macchine vendute a trimestre a poco più di 700.000, con finalmente una risalita nell'ultimo trimestre), e rasente percentuali che sono realmente pericolose per la piattaforma, sia per le software house storiche che accompagnano la piattaforma, sia per le nuove che "potrebbero" decidere di investire,</FONT>

Le percentuali contano poco (quante volte é stato detto?), se la mia misera percentuale del 2% equivale al 40% di di un dato settore, chi produce sw per quel settore, avrà tutti gli interessi a sviluppare per me.

<FONT COLOR="ff0000">tipo la casa prodruttrice di 3DStudioMax...avrebbe reali vantaggi a produrlo anche per Mac con gli attuali numeri?</FONT>

Se Discreet produrrà una versione per Linux, probabilmente ci sarebbero i presupposti per una versione OS X.

Più che di attuali numeri, si tratta di scrivere il programma da zero.

<FONT COLOR="ff0000">Questa affermazione è indiscutibile ed inattaccabile, si può certo essere in disaccorod dalle conclusioni che Gennaro fa, dal catastrofismo che accompagna le sue ultime uscite, ma non nella base dei dati.</FONT>

Cough cough!

<FONT COLOR="ff0000">Vi siete eccessivamente accaniti a difendere un mercato Apple in calo, senza semplicemente accettare questo brutto dato e magari discutere sulle cause</FONT>

Magari vediamo diversamente questo "brutto dato"...diciamo la nostra e chi si strappa i capelli non legge quello che scriviamo...vedi la storia delle % che è stata detta 2.000 e nessuno ha detto niente a riguardo...nemmeno per smontare la tesi.

<FONT COLOR="ff0000">Lo ripeto il titolo del thread è "Il Futuro di Apple", non il presente delle quote di mercato di Apple, e tutto il bene che la piattaforma ha fatto e fa al mondo intero...</FONT>

Giusto e ti dico anche aspettare un mese per tirare le conclusioni è troppo poco, per me bisognerebbe vedere a fine 2004 a che punto stiamo.

Link to comment
Share on other sites

Russo> ma le Ferrari hanno dietro la FIAT, che è disposta a rimetterci pur di continuare a vendere Ferrari.

E la Apple? chi ha dietro?

MA la Apple? i Mac non vanno sulle stesse strade dei PC, il paragone fra fiat e ferrari vale fin là... che farà se le ditte riterrano il mondo Mac poco redditizio?

Comunque, il problema non è mio.

Io so solo che, come sempre accade, i discorsi sulla sorte di Apple rendono MOLTE persone talebani e che chi ha una visione più obiettiva fa assai più fatica a tirare avanti.

Certo, questa volta la situazione è calda! prima io ho scaldato la gente col thread del G5, ora Gennaro è stato addirittura eliminato!

Gennaro, se lo hai fatto di proposito sei un pazzo :-))) come hai potuto gettare così tanti post? ;-)

Io penso che la questione sia chiara, spero solo che Gennaro ritorni e chiudo.

Link to comment
Share on other sites

Ritardo di un post la chiusura del discorso... ma come si fa a fidarsi di una ditta che vede variare le proprie vendite di più del 100%???

Magari poi comprerò anche io da lei (l'ho già detto, sto pensando all'iBook), però... questo è sicuramente un punto a sfavore!

Link to comment
Share on other sites

Settimio >Forse il tipo di utente Mac e' cambiato. Qualche utente vecchio si guarda allo specchio e non si vede riflesso come vorrebbe,

No, il problema è un altro.

Ti faccio un solo esempio: usavo come database, fino a OS 9.2, Panorama della ProVue, un programma ram-based che andava benissimo, di potente programmazione e veloce come un fulmine.

Non verrà mai sviluppato per X, e gira male sotto Classic.

Ho quindi forzatamente convertito i tre-quattro database che mi ero sviluppato, quando ho cambiato piattaforma passando da Mac a Nex... ops, da 9.2 a Jaguar. Passaggio comunque obbligato, perché avrei dovuto comunque mollare Panorama anche adottando altri sistemi operativi.

Non c'è molta scelta: o sviluppi qualcosa in 4th dimension, con un paccaccio di ore di lavoro, o usi FileMakerPro.

Bene, FileMakerPro, che pure non va male ed è molto più veloce del tragico FileMaker di qualche anno fa, non è stabile: basta attivare una periferica usb (scanner, attaccare la coolpix, o accendere una stampante) e va giù come una pera marcia. Sempre e da sempre, dal 10.2 al 10.3.2 che uso ora.

Se per disgrazia stava lavorando in quell'istante, per esempio un sorting, ti si corrompe l'archivio e rischi i dati.

Ovvero, OS X mi consente di giocherellare con le canzoncine, ma non dispone più di un database fast-ready di qualità e performance adeguata.

Ti par poco? Lamentele senili da sior todero brontolon?

Secondo esempio.

Ho acquistato da Fnac uno scanner Hp nuovo di zecca, piuttosto bello, e non ha il driver per X (Macteo ne sa qualcosa, ci eravamo scritti in quei giorni).

Addirittura, sul sito ufficiale della Hp c'era un driver aggiornato, da decine di mega, che nella versione mac non funzionava (filename sj776mu.sit), era corrotto. Con competenza e cortesia encomiabili, il service Hp mi ha risolto il problema spedendomi a casa gratuitamente con corriere un cd con il driver, ma nessuno si era accorto che il driver per X dell'intera famiglia degli hp scanjet 55xx non funzionava, capperi.

Poi non parlatemi di riflessi allo specchio di utenti vecchi, canuti e barbogi, per piacere.

Sono problemi serissimi, cupi, e sono strettamente connessi alla quota di penetrazione sul mercato.

Quindi, quale è il futuro di Apple?

Posso dire quello che vedo nella mia boccia di cristallo: nell'ultimo anno ho visto complessivamente un ambiente di lavoro meno sfigato della catastrofe in cui mi trovai quando passai al 10.2.0, tanto che ci sono rimasto ed ho riacquistato hardware (due portatili e un fisso che non ho tenuto), ma in prospettiva sono guardingo. Tutto qui.

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">usavo come database, fino a OS 9.2, Panorama della ProVue, un programma ram-based che andava benissimo, di potente programmazione e veloce come un fulmine.

Non verrà mai sviluppato per X, e gira male sotto Classic. </FONT>

Franco, forse non sai che la prossima versione, Panorama V, è anche per OS X:

http://www.provue.com/Documents/PanoramaV/Introduction.html

Link to comment
Share on other sites

Zann, complimenti che Scoop per Franco!!!

O_o

Ad ogni modo Zio, continuiamo a scannarci su alcuni particolari.

Negli anni d'oro, o meglio nel ritorno degli anni d'oro, e mi riferisco alla presentazione degli iMac, Apple vendeva a trimestre il doppio di quanto ha venduto da 2anni a questa parte...e la sua percentuale nel mondo, dovrebbe essere passata da un 5% circa ad 2% circa... mettila come ti pare le cose non vanno bene.

Possiamo dire che rispetto al 1997 quando aveva 1Miliardo di dollari di debito, adesso è "Incredibilmente" una azienda senza debiti, e con quasi 5Miliardi di dollari di cash... bene benissimo ma non sarebbe male avere qualcosa di più.

Perchè avere una azienda perfettamente sana, con tanti soldi liquidi e contestualmente una azienda che rasenta come percentuale di mercato una soglia psicologica e non di "Implosione" non è una cosa invidiabile e sopratutto è un situaizone irrazzionale.

Ha tante cose positive, ha tanti prodotti eccellenti, ha tanti riconoscimenti ma perde mercato...o cmq non ne conquista, cosa ugualmente grave...

Le cause non le sappiamo ed abbiamo provato ad analizzarle da anni...

Sicuramente la pubblicità è una di queste, manca colpevolmente e non aiuta la causa...

Per il futuro io penso positivo, perchè peggio di come sono andati il 2001, 2002 e parte del 2003 non si può, e che toccato presumibilmente il fondo (Chest®) si può solo risalire (oddio si potrebbe anche grattare però...).

Sono ulteriormente convinto che prima di adotta nella stragrande maggioranza delle linee il G5 e meglio è, e sono ancche convinto che l'apporto che gli iPod Mini e non+l'iTunesMusicStore sia enorme, insieme a QT e spero presto a Safari per Win...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Azz, a questo serve il forum.

Vedo che non mi sbagliavo su Zann quando commentai l'avatar tratto dall'immortale (in tutti i sensi) Mort Cinder.

Certo che è strano: a suo tempo, quando dovevo decidere cosa fare dei miei archivi mi risposero no schedule per una versione funzionante sotto X, e poi non mandano mail non dico a tutti gli utenti registrati, ma nemmeno a chi manifestava interesse a un upgrade sostanzioso?

Probabilmente è cambiato qualcosa nel management; comunque ho già scaricato la versione di prova, quando avrò tempo provo a convertire la contabilità e vediamo cosa combina, se è stabile, e se condivide il livello di finitura della versione precedente.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share