Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Mi rallegro, Bill. E' lo spirito giusto Posted Image

A proposito: Von Neumann, in seduta spiritica, mi ha pregato di dirti che è ora di finirla, con questo vostro campare di rendita alle spalle degli altri ;)

Link to comment
Share on other sites

Chest, ti sei spiegato benissimo e sono perfettamente d'accordo con te.

Lo sconforto nasce dalla constatazione che c'è chi non si avvede del rischio (rischio, non certezza!) legato alla crescente marginalizzazione della piattaforma e continua a fare i soliti paragoni con lucrosi mercati di nicchia che nulla hanno a che vedere con i computer.

Link to comment
Share on other sites

Angel

<FONT COLOR="ff0000">A proposito: Von Neumann, in seduta spiritica, mi ha pregato di dirti che è ora di finirla, con questo vostro campare di rendita alle spalle degli altri ;)</FONT>

Ma dai ... Von Neuman mi ha insegnato ben altro ... in realtà il calcolatore con cui realizzava i calcoli sul massimizzare i danni prodotti da un'esplosione nucleare era basato su una versione preliminare del DOS ;)

Link to comment
Share on other sites

Questo thread è tanto interessante quanto inutile.

Quindi decisamente meglio che noioso ed utile ;)

Apprezzo in particolare l'inquietante reincarnazione di Gennaro.

Bentornato!

Link to comment
Share on other sites

un monopolistico ringraziamento a tutti gli amici Posted Image

<FONT COLOR="ff0000">Questo thread è tanto interessante quanto inutile.

Quindi decisamente meglio che noioso ed utile ;)

</FONT>

Questo è grande davvero! Bravo Zann!!!

Link to comment
Share on other sites

Si vero Zann, grandissima sintesi la tua...certo che in decine di interventi e di discussioni abbiamo anche appreso un sacco di notize da fonti certe interessanti, dai dai certi di vendita (che grazie a Chest e non solo, diverranno nuove basi di discussioni più verosimili) ai dati certi di acquisto di licenze... agli umori della comunità...

Di certo stiamo viviendo un'Ansia da Annuncio... 2mesi senza nessuna annuncio è veramente troppo per tutta la comunità, anche perchè si è appena (veramente?) usciti dalla sindrome di MotoChiodo (Chest®) nella lentezza degli aggiornamenti, ed IBM ha promesso tanto, ma attualmente siamo ancora ai 2Ghz di Giugno 2003, con la notevole miglioria costruttiva certo...ma pur sempre ai 2Ghz di Giugno siamo fermi... mentre MotoChiodo "addirittura" ci strabilia con un "probabile" G4 a 1,5ghz...wow...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Chest, per favore, fatti, non pugnette.... quali sarebbero questi prodotti software a larga diffusione che non esistono più per il Mac? E poi, perché nessuno ha risposto alla domanda che ho fatto qualche post fa: cos'è che non potete fare con il Mac ed è invece possibile fare con la piattaforma Wintel? I Macintosh sono utili a fare qualsiasi cosa, come e MEGLIO dei pc, e sfido chiunque a dimostrarmi il contrario...

Luciano, vediamo se ho capito bene, secondo te la musica digitale sarebbe un lucroso mercato di nicchia? Spero tu stia scherzando. E' ora di smetterla con questa visione antiquata del computer come oggetto fine a se stesso, come semplice strumento di lavoro o di gioco. A determinare il successo di una piattaforma informatica oggi (e ancora di più in futuro) è la sua capacità di interfacciarsi con tutta una serie di altri oggetti digitali quali lettori di musica, fotocamere, videocamere, ecc... E mi sembra che da questo punto di vista Jobs abbia ancora una volta anticipato i tempi. Se poi volete vedere la prossima fine di Apple magari perché non viene più prodotto per il Mac un oscuro software di calcolo matematico usato da un centinaio di persone in tutto il mondo, fate pure, ma permettetemi di dissentire con questa vostra visione catastrofica della situazione.

Luciano, una trasmissione tv deve vendere pubblicità e chi vuole acquistare gli spazi (che costano una sacco) preferisce scegliere quelli della trasmissione più vista in assoluto... Comunque, anche in questo caso avrei molto da dire e da dissentire, ma andrei troppo off topic... Mi limito quindi alla considerazione che trovo squallido il fatto che oggi siamo costretti a vivere sempre e comunque in continua competizione con tutti gli altri e che ottenere buoni risultati dovrebbe essere sufficiente senza tutto questo bisogno di primeggiare sempre e comunque.

Tornando alla situazione di Apple, se oggi la percentuale di Mac venduti è diminuita (o, vista da un altra parte, il numero di computer della mela non è aumentato) è dovuto principalmente a tre fattori: 1. La lentezza di Motorola nell'aumentare la velocità nominale dei suoi processori (e notoriamente la maggior parte del "popolo bue" bada solo ai Mhz quando deve comprare un nuovo pc). 2. Un marketing poco incisivo e del tutto insufficiente. 3. Una politica vergognosa nei confronti del mercato europeo (che per Apple rappresenta circa il 40 per cento del suo fatturato), con prezzi eccessivi, ritardi nelle consegne e una pessima assistenza pre/post vendita. Una delle prime regole del mercato dice infatti che fare un ottimo prodotto non basta, se poi non si è in grado di renderlo visibile e fruibile alla maggior parte di utenti possibile.

Link to comment
Share on other sites

Luca

<FONT COLOR="ff0000">E poi, perché nessuno ha risposto alla domanda che ho fatto qualche post fa: cos'è che non potete fare con il Mac ed è invece possibile fare con la piattaforma Wintel? I Macintosh sono utili a fare qualsiasi cosa, come e MEGLIO dei pc, e sfido chiunque a dimostrarmi il contrario... </FONT>

Settimio ti ha fatto un bell'esempio, non mi sembra poco. Si potrebbero portare anche gli esempi di enti pubblici e privati che non supportano il Mac (che so, nella dichiarazione dei redditi, dico una cosa per dirne un'altra ... basta vedere il thread sull'accesso ai servizi bancari).

<FONT COLOR="ff0000">Luciano, vediamo se ho capito bene, secondo te la musica digitale sarebbe un lucroso mercato di nicchia? Spero tu stia scherzando. E' ora di smetterla con questa visione antiquata del computer come oggetto fine a se stesso, come semplice strumento di lavoro o di gioco.</FONT>

Se il Mac si fosse "espanso" per fare anche questo sarebbe stato un bene, ma il timore di molti è che il mac si avvii a fare SOLO quello che tu sbandieri tanto.

<FONT COLOR="ff0000">Se poi volete vedere la prossima fine di Apple magari perché non viene più prodotto per il Mac un oscuro software di calcolo matematico usato da un centinaio di persone in tutto il mondo, fate pure, ma permettetemi di dissentire con questa vostra visione catastrofica della situazione.</FONT>

Sinceramente mi aspettavo di meglio da questo punto di vista. Quindi la cessazione di un "oscuro" software matematico non è importante, mentre per la piattaforma è importante un iTMS .... masuvvia, smettila di scherzare!

C'è bisogno proprio di ricordare che Apple mi faceva la concorrenza più accaninta proprio nel mondo della ricerca, dell'high education oltre che della grafica professionale?

<FONT COLOR="ff0000">Mi limito quindi alla considerazione che trovo squallido il fatto che oggi siamo costretti a vivere sempre e comunque in continua competizione con tutti gli altri e che ottenere buoni risultati dovrebbe essere sufficiente senza tutto questo bisogno di primeggiare sempre e comunque</FONT>

Non primeggiare ... sopravvivere, avere una massa critica tale da non sembrare zero.

<FONT COLOR="ff0000">1. La lentezza di Motorola nell'aumentare la velocità nominale dei suoi processori (e notoriamente la maggior parte del "popolo bue" bada solo ai Mhz quando deve comprare un nuovo pc). 2. Un marketing poco incisivo e del tutto insufficiente. 3. Una politica vergognosa nei confronti del mercato europeo (che per Apple rappresenta circa il 40 per cento del suo fatturato), con prezzi eccessivi, ritardi nelle consegne e una pessima assistenza pre/post vendita. Una delle prime regole del mercato dice infatti che fare un ottimo prodotto non basta, se poi non si è in grado di renderlo visibile e fruibile alla maggior parte di utenti possibile.</FONT>

Hai detto caxxi!

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="ff6000">1. La lentezza di Motorola nell'aumentare la velocità nominale dei suoi processori (e notoriamente la maggior parte del "popolo bue" bada solo ai Mhz quando deve comprare un nuovo pc). 2. Un marketing poco incisivo e del tutto insufficiente. 3. Una politica vergognosa nei confronti del mercato europeo (che per Apple rappresenta circa il 40 per cento del suo fatturato), con prezzi eccessivi, ritardi nelle consegne e una pessima assistenza pre/post vendita. Una delle prime regole del mercato dice infatti che fare un ottimo prodotto non basta, se poi non si è in grado di renderlo visibile e fruibile alla maggior parte di utenti possibile.

Hai detto caxxi!</FONT>

Sottoscrivo...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share