Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

Chiedo aiuto ai fisici in professione attiva: risulta anche a voi che ad oggi la fisica non si pronunci sulla "quantità" di informazione che può passare da un punto A ad un punto B ma solo al fatto che ciò può avvenire a velocità inferiore a quella della luce?

In pratica io potrei mandare INFINITI megabytes al secondo a bordo di una tartaruga... Basta caricarla...

PS: mi pare ovvio che questa sia una lacuna o mia (probabile...) o delle leggi fisiche attuali.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Andrea, ricambio il saluto e ti dico di più. Io condivido quello che hai detto nei termini in cui si parla del Mac come prodotto. Anche io sono convinto che i mac di domani saranno più potenti, più versatili e più facili da usare di quelli di oggi.

Tuttavia, questi mac, influiranno sul mercato? Qui sorge il mio (forte) dubbio. Anche oggi il prodotto Mac è ben superiore al prodotto Windows (e a maggior ragione Linux). Tuttavia è la "sovrastruttura" che non permette al Mac di imporsi (o almeno aumentare apprezzabilmente il suo market share).

Quello che temo, è che se Apple non fa niente per

- dare visibilità al prodotto Mac

- rendere appetibile alle software house (di ogni tipo) sviluppare per mac

- fare delle scelte decise, anche a scapito (leggermente s'intende) del design delle macchine (mettere G5, anche a costo di rimettere le ventole, su tutta la gamma)

Allora prima o poi, finirete tutti fra le mie braccia (o quelle del pinguino)

Link to comment
Share on other sites

Il mondo intero dipende dall'innovazione americana, ma questa è strangolata da un monopolista senza scrupoli e chi ci rimette siamo tutti.

Il futuro di Apple ce l'abbiamo sotto gli occhi: un computer per uso domestico, vedrete che Xserve sarà abbandonato.

Il futuro prossimo o remoto vedrà la scomparsa del MacOS, ciò avverrà quando renderanno obbligatorio, di fatto ma non esplicitamente, l'uso di Windows nelle scuole.

La Cina adotterà Linux perchè gratis, ma solo per uso interno, poi si doterà di piattaforme Wintel ad hoc per comunicare col resto del mondo.

Siamo fra gli ultimi, conserviamo questi Mac perchè un giorno andranno a ruba nei Musei.

Link to comment
Share on other sites

bill>

1 occhio a Uma che mi ha detto che se ti trova ti spedisce tra i più....

2 il mac è un prodotto che si rivolge a (ormai) 3 fasce di mercato: pro, consumer e server. il mercato consumer è quello che in effetti soffre della mancanza di visibilità ed è maggiormente vittima di pregiudizi e discriminazioni, qui una campagna pubblicitaria come quella switch, a mio avviso giusta negli intenti, sarebbe necessaria, magari mostrando a una a una le varie tecnologie (come quella che fecero per imovie3 o idvd).

nel mercato pro la posizione è differente, basta citare il 40% dei proventi di photoshop o la dichiarazione di alias secondo cui un terzo dei proventi vengono dal mac (su 4 piattaforme per cui sviluppa) certo in questi anni ha subito un duro colpo anche qui a causa della crisi di motorola, ma ha retto bene e con i g5 e la speranza di uno sviluppo vicino a quello ipotizzato dalle voci, le basi per una nuova espansione ci sono tutte. stando sempre alle voci (cercate il link su macrumors) sembra che abbia anche imparato una piccola ma (per me) importante lezione: aspettare ad annunciare il prodotto fin quando non ce n' è una reale disponibilità (cioè pare che sia stato rimandato l' annunciodei nuovi g5 perché la ati non aveva ancora pronte quantità utili della nuova radeon)

il mercato server è stato creato specialmente per essere di integrazione alle reti con prevalenza mac, ma col colpaccio della virginia pare che stiano arrivando nuove commissioni per cluster indipendenti: questo mi sembra che dia una grande visibilità in ambiti dove il mac non aveva spazio da molto tempo, oltre a portare utili (che non fanno mai male)

per la mancanza di applicazioni nel tuo particolare campo: è vero. è una brutta cosa, non ci piove. magari un buon numero di richieste da persone (o enti) veramente interessati potrebbero cambiare la situazione. ma probabilmente finiamo per infilarci in un cul de sac (se si scrive così... di francese so solo qualche canzone di alizee)... però.. però quasi quasi mi viene da farti (e a tutti gli amici del forum) una proposta: visto che sono stati nominate alternative open source, ma che mancano o di un' interfaccia degna di questo nome o di alcune funzioni utili.... perchè non scegliamo noi una piccola, ma utile, applicazione e non ne curiamo personalmente il porting? con tanto di discussione sull' interfaccia (seguendo le linee guida) e delle funzioni qui sul forum... io per quanto le mie capacità e possibilità potranno sono già disponibile... chissà che non ne venga fuori qualcosa di buono...

Link to comment
Share on other sites

Ziodiavle io non ho alcun potere di influenza sugli eventi, del resto, se ce l'avessi, avrei già fatto una montagna di soldi.

Io ho comprato 2 Mac dal '96 ad oggi, se tutti fossero come me... fatti un po' di conti. Evidentemente non sono tutti come me.

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">Allora prima o poi, finirete tutti fra le mie braccia (o quelle del pinguino)</FONT>

Il vantaggio evolutivo del pinguino è che gira su qualunque (o quasi) piattaforma Intel, chiunque se lo scarica o lo compra per qualche dollaro e lo prova.

Se pure Os X fosse così a buon mercato...

Link to comment
Share on other sites

Da quando ho iniziato a lavorare per conto mio, e quindi da 2001, il resto non lo conto vollutamente ho acquistato:

- iMac G3 600Mhz pagato 2500 euro con i cazzilli vari che faceva CACARE

- PowerMac G4 usato pagato, versando l'iMac precedente altri 600 euro con i vari monitor e cazzilli vari.

- iBook G3 600Mhz 12" pagato con i cazzilli vari (in primis la RAM, su tutt i computer) 1400 euro

- eMac G4 1Ghz pagaro con i cazzilli vari 1500 euro

- iBook G4 pagato con i soliti cazzilli 1700 euro

Quindi se fossero tutti come me, povero zio Bill, Apple avrebbe il 90% del mercato ed altro che 5 miliardi di $ di liquidità!! ne avrebbe per 5 volte tanto.

Detto questo, a fronte di tutti questi soldi (e non menziono tra l'altro l'ultracostoso G4 Dual 1.25Ghz acquistato per l'azienda e gli oltre 10 computer "storici" per la mia personale collezione), Apple mi ha sempre fornito un servizio di [email protected], escludendo la sostituzione dell'alimentatore sull'iBook G3 ed il supporto tecnico/psicologico dell'amico Mauro Notarianni.

Link to comment
Share on other sites

Alex

<FONT COLOR="ff0000">Il vantaggio evolutivo del pinguino è che gira su qualunque (o quasi) piattaforma Intel, chiunque se lo scarica o lo compra per qualche dollaro e lo prova.

Se pure Os X fosse così a buon mercato...</FONT>

Dico una cosa che non avrei mai pensato di dire fino a qualche settimana fa : dare in licenza il Mac OS X.

Ovviamente non parlo di darlo in licenza a chiunque, ma testare un pò il terreno su grandi aziende (che so IBM, HP, Sony...) dando loro la possibilità di vendere computer con il Mac OS X ... a questo punto sarebbe interessante vedere come va a finire.

Link to comment
Share on other sites

Non lo so. A parte qualche licenza di X server, la Apple non ha ancora alcun interesse a vendere software e non hardware.

Quanto agli annunci, Apple non impara *mai* dai propri sbagli, sennò non sarebbe... Apple...

Non sta annunciando nuovi G5 perchè li considera solo un minor upgrade, ed è sua abitudine rilasciare questi upgrade senza fanfare.

Vedrai che alla WWDC saranno annunciati prodotti che vedremo mesi dopo, come forse il PB G5...

Certo che la astinenza da upgrade hardware si sta facendo bruciante. I G5 sono lì da 6 mesi e mezzo ed annunciati da quasi 10!!!!

Link to comment
Share on other sites

Ma poi scusate ... non è neanche vero che annuncia solo prodotti immediatamente disponibili ... gli XServer G5 saranno disponibili (se non ricordo male) sono da metà marzo e sono stati presentati a gennaio.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share