Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

no, in usa la causa è stata fatta proprio perchè ms impediva ai produttori di pc di preinstallare altri software (es netscape) sui loro prodotti, pena la non vendita di win oem. apple è un venditore di pc, punto. cioè sul suo pc (il mac) ci mette un po' quello che vuole, ne più ne meno. anche ms sulla xbox potrebbe impedire che vengano sviluppati giochi da terze parti (per quanto la mossa sia sempre molto stupida) e così sony (che ha la quota di gran lunga maggiore in questo mercato). perchè non è un uso illegale della posizione dominante, ma una scelta commerciale legittima.

è l' abc del diritto

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Concordo con Andrea perchè altrimenti di abuso di posizione dominante si potrebbe parlare per il sol fatto che windows sia presente su oltre il 90% dei pc

La causa invece riguarda dei comportamenti lesivi dei diritti di terze parti

Link to comment
Share on other sites

Il comportamento viene definito lesivo sulla base delle possibili alternative di mercato... Non su base astratta. Apple non lede nessuno non perchè è più trasparente di Microsoft, ma perchè il 98% di mercato è una alternativa giudicata valida dalla commissione.

La difesa Microsoft infatti punterà sul fatto che le scelte tecnologiche di Microsoft non ledono nessuno non perchè non siano chiuse, ma perchè comunque esistono altre soluzioni di mercato.

Non credo di sbagliare, pur non essendo un giurista.

Link to comment
Share on other sites

anche se apple avesse il 98% del mercato pc, non infrangerebbe nessuna legge comportandosi come ora. ledere la concorrenza può essere fatto anche da chi non ha il monopolio, mentre ms è stata trovata colpevole di abuso di posizione dominante, cioè proprio in virtù della diffusione quasi assoluta del suo os ha imposto a produttori di pc di supportare esclusivamente le sue tecnologie, come ad esempio win media ora in europa. quindi il vero problema non è l' utente finale, ma il fabbricante, che alla fine è quello che davvero propone il prodotto al consumatore. tant' è che nella versione per utenti finali anche ms può mettere quello che preferisce, cioè tutte le sue tecnologie ben integrate.

Link to comment
Share on other sites

Che il busillis siano gli OEM l'ho scritto anch'io nel post di esordio. Che Apple non abbia il problema degli OEM è anche vero.

Però Apple sarebbe a prova di antitrust se si riuscisse a dimostrare che la miglior web-camera è quella Apple, che solo iTMS-client è supportato dallo store online, che i client mac funzionano meglio con Xserve che con altri produttori, e così via.

Non è che sono cose false. Sono quasi tutte vere. E' che non hanno alcuna rilevanza nel panorama industriale, perchè nonostante queste leve, Apple non riesce ad imporsi sul mercato, cioè gli altri trovano alternative.

Alternative negate, invece, dalla politica Microsoft, che invece dirà che la colpa è degli altri, che offrono prodotti scadenti o troppo cari o che non sanno distribuire.

Link to comment
Share on other sites

C'è anche da considerare (mi pare che fosse nella sentenza usa) che MS non aveva mai dato istruzioni complete su come utilizzare le routine di win.

Apple invece le ha da sempre rese pubbliche negli "enormi" volumi degli Inside Machintosh.

Curiosita': un esempio di ottima programmazione che segue bene appunto le info tecniche e' MS Project versione 1!!! Girava col System 6 e funziona ancora oggi in ambiente Classic!

Link to comment
Share on other sites

Chest: <FONT COLOR="0000ff">Però Apple sarebbe a prova di antitrust se si riuscisse a dimostrare che la miglior web-camera è quella Apple, che solo iTMS-client è supportato dallo store online, che i client mac funzionano meglio con Xserve che con altri produttori, e così via.

</FONT>

Apple non deve dimostrare nulla.

iSight, iTMS, Xserve ecc. sono prodotti Apple che non devono necessariamente essere i migliori, Apple li promuove o li rende disponibili di default, semplicemente perchè se lo può permettere e perchè sarebbe stupida a non farlo.

Il punto è un altro: Apple non rende impossibile il funzionamento di risposte alternative ai suoi prodotti.

Per questo Apple non ha problemi con l'antitrust.

Link to comment
Share on other sites

Ziodiavle, se Apple avesse il 98% del mercato avresti intere legioni di produttori di hardware furiosi perchè i loro device sono peggio supportati di quelli di casa madr dal sistema operativo. Non accade solo perchè a nessuno frega nulla di Apple.

Che poi Apple faccia bene a moderare la propria chiusura ed anzi aprirsi agli standard è anzitutto interesse di Apple stessa, perchè nessuno (tranne Apple) è veramente contento di produrre o sviluppare per una sola nicchia. E saremmo folli a non plaudire ed incoraggiare le adozioni di standard aperti sotto Mac.

Link to comment
Share on other sites

Camillo

<FONT COLOR="ff0000">La storia delle "API segrete" di Microsoft mi è sempre sembrata molto pelosa. Tutti i sistemi operativi (tranne quelli open source, per ovvie ragioni) contengono routine private ad uso interno. Anche il Mac le ha sempre avute.</FONT>

Infatti questo è uno degli argomenti che ha esposto Palm quando ha annunciato la sospensione dello sviluppo di Palm Desktop per Mac.

Link to comment
Share on other sites

Gennaro, io Panther lo uso su un iMac G3 400 Mhz, 576 MB di ram e va benone… ok, non ho Quartz Extreme ma gira comunque alla grande.

Mimmo di giochi secondo me ce ne sono comunque parecchi; tieni presente che il fatto che spesso arrivino dopo a volte significa anche che nel frattempo è stato possibile sistemare un po' di magagne.

Perchè passare al mac? Guarda, la sintesi di quanto ti hanno detto finora è che quando mi ci siedo davanti sono contenta di farlo, a differenza di quanto succede col pc dell'ufficio, e non solo perchè lì sono al lavoro.

Le periferiche a basso costo? Se non al supermercato (ma ormai ci sono anche lì, e proprio anche quelle della Trust!), ne trovi comunque di buone online. Io, per esempio, ho appena comprato una macchina digitale, una Fuji Q1 a 99 Euro, e non ho nemmeno dovuto installare i driver: cavo Usb e via, il mac l'ha vista subito come unità disco!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share