Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

I giochi ci sono, non in modo pazzesco ma ci sono, come dice Gennaro la vera pecca è nel calcio, dove si ha Scudetto o Champions Manager che sia, e Kick Off...c'è la Formula Uno 2002 se non erro e non so, altri di golf, Maddlen NFL non so il Basket.

Ad ogni modo una PS2, un GameCube o addirittura una Xbox sono decisamente meglio, li colleghi alla tv che hai che sicuramente ha uno schermo più grande del tuo computer...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

chest, non ho capito molto bene quello che dici, specialmente in base agli esempi: qualunque ditta può sviluppare una webcam (usb o firewire) scrivere un driver e vederla funzionare perfettamente su mac, senza che per esempio appaiano falsi messaggi d' errore (e questo sì che sarebbe lesione della concorrenza), poi se avranno successo dipenderà principalmente dalla bontà del prodotto (in tutta quell' alchimia che coinvolge anche prezzo e marketing), tra l' altro non mi pare che isight te la tirino dietro per due euro . per fare un esempio concreto basta pensare a final cut e premiere: a giudicare da ciò che ho letto (non ho un' esperienza diretta, metto le mani avanti) apple non ha fatto gioco sporco, creando incompatibilità software o con una politica dei prezzi ingiusta, ma ha sviluppato un prodotto veramente valido che ha fatto sì che adobe non avesse più interesse a svilupparlo ancora per mac senza che si sia lamentata di apple (per concorrenza sleale, ovviamente, che poi non ne sia stata contenta in assoluto è un' altra storia). per gli xserve e i client mac, l' unico motivo per cui potrebbero interagire meglio tra di loro è redevouz, che poi è zeroconf, un protocollo open liberamente implementabile da chiunque, anzi, se non sbaglio fa parte di darwin.

Link to comment
Share on other sites

Io dico solo che a casa ho un G4 400 e un iBook G3 500 e con Panther si usano tranquillamente.

Ovvio che per la mia voglia di lavorare col video digitale, sto già pensando ad un G5 :P

Per i giochi ho una PS2 e una Xbox e direi che è la soluzione migliore.

Link to comment
Share on other sites

Chest: <FONT COLOR="0000ff">Ziodiavle, se Apple avesse il 98% del mercato avresti intere legioni di produttori di hardware furiosi perchè i loro device sono peggio supportati di quelli di casa madr dal sistema operativo. Non accade solo perchè a nessuno frega nulla di Apple.</FONT>

Chest, Apple potrebbe comportarsi così già adesso, in quanto unica produttrice di Mac e Mac OS, ci guadagnerebbe in vendite di iSight e iPod, o in quote di utilizzo di Final Cut al posto di Avid Express, ma non lo fa e perchè? perchè non si fa e perchè sarebbe subito bloccata dai sui concorrenti.

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">Il portatile da 1300-1400 euro ce l'ha anche Apple</FONT>

Il problema è che non ce l'ho io :P

<FONT COLOR="ff0000">ma in alcuni versi l'azzoppa incredibilmente. </FONT>

Appunto, per questo non mi decido... da un po' di tempo andiamo troppo d'accordo.Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Guardate ragazzi, non sto aprendo un processo alla mia ditta preferita! Solo che sono convinto che nessuno si lamenti di Apple perchè

1) è *costretta* a seguire gli standard, anche se ogni 2 per 3 si rituffa in qualche minchiata proprietaria

2) ha quote di mercato talmente piccole che nessun produttore ha interesse ad andare per vie legali quando il 98% del profitto lo può fare altrove o addirittura riesce ad ottnere ciò che vuole solo per la debolezza di Apple

Ok?

Tuttavia lasciamtemi dire che da un punto di vista tecnologico puro la soluzione Apple è ancor più chiusa di quella Microsoft, e che un mondo con Apple al 98% sarebbe persino peggiore di quello con Microsoft al 98%.

Link to comment
Share on other sites

chest, su 1 & 2 mi trovi d' accordo, come ti ho scritto non avevo capito bene, davvero.

sul finale dissento invece: il modello "chiuso" di apple (presumo che ti riferisca al farsi l' os in casa) dovrebbe essere la norma secondo me. e in questo caso non ci sarebbe il pericolo che qualcuno abbia il 98% del mercato e lo standard dei dati sarebbe una necesità, così come nel resto dell' elettronica di consumo: es i cd, i dvd la tv la radio etc...

Link to comment
Share on other sites

Ma perchè si deve sempre ragionare con l'idea che uno per stare bene debba avere il 98% del mercato?

Se non ci fosse MS, magari adesso avremmo 20 produttori di PC con 20 sistemi operativi diversi, ma che dialogherebbero tutti grazie a formati standard e nessuno si farebbe dei problemi.

<FONT COLOR="0000ff">2) ha quote di mercato talmente piccole che nessun produttore ha interesse ad andare per vie legali quando il 98% del profitto lo può fare altrove o addirittura riesce ad ottnere ciò che vuole solo per la debolezza di Apple </FONT>

Che due maroni le quote di mercato (le quote di mercato si calcolano sulle vendite annuali, non i numeri totali)... se Tizio Corp. decide di fare un vibrostimolaugola per Mac, avrà un bacino di potenziali clienti di tot milioni, questi tot milioni possono dare profitti soddisfacenti? Se c'è un vibrostimolaugola, evidentemente si.

<FONT COLOR="aa00aa">"ma Adobe Premiere non c'è più per Mac!!!" </FONT>

Perchè faceva cacare!!!

È stato schiacciato dalla concorrenza e ormai lo usavano 3 gatti e un bradipo, quindi adios Premiere e viva Final Cut e Avid.

Link to comment
Share on other sites

Sai Gennaro, comincio veramente a rompermi le balle, vorrei un prodotto più convincente.

Hai fatto caso a una cosa ? In proporzione sono più decisi, tranquilli e sicuri i nuovi acquirenti che arrivano da Win che noi vecchi Mac-trichechi... forse siamo abituati troppo bene, forse i vecchi Mac sono troppo longevi, boh...Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Perché loro hanno sul groppone 10 e più anni di Windows ....

E' vero tuttavia, che specialmente noi "vecchietti" siamo quelli più rompiballe ... sicuramente colpa di Apple che ci ha trattati a volte troppo bene ... ma ancora una volta colpa di Apple per alcune scelte criticabili e politiche non troppo "intelligenti".

Comunque alla fine ... rimaniamo sempre tutti con il cuore legato a Cupertino ;)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share