Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

io ci verrei volentieri, tant'è che abito a 30 km da casalecchio, ma come forse sai il forum non è ancora riuscito a convincermi allo switch,

Link to comment
Share on other sites

ergo, non ho un mac da portare ed ho una corsa in bicicletta da fare... che ci vengo a fare?

or che ho fatto sta'rima son + fesso di prima...

Link to comment
Share on other sites

fiaschi o no, gli oggetti prodotti da apple sono ormai pezzi di storia del design...

....come brionvega quando creo il TV e la radio cubo

Link to comment
Share on other sites

Il Cube è stato un computer ed una idea meravigliosa, uscito in un momento no, ad un costo troppo alto per il mercato e con limitazioni di espandibilità eccessive e false possibilità di aggiornamento, vedi scheda video atipica, ne quella dei desk ne quella dei portatili...

Ad ogni modo ne posseggo uno da più di 2anni, è fantastico e funziona bene, troneggia alla reception del mio hotel e va il suo sporco lavoro ogni santo giorno...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Io un cubo economico lo prenderei volentieri. L'essenziale è che non sia all-in-one, e che abbia un costo veramente consumer. L'espandibilità la posso anche sacrificare, ma solo se il computer è abbastanza economico da poterlo semplicemente rimpiazzare quando diventa vecchio.

In questo modo Apple venderebbe computer a più persone (per esempio me), e anche più computer alla stessa persona.

Link to comment
Share on other sites

In effetti, perché la gente parla ancora dell'iMac G5?

Cubo G5 con case in alluminio e sistema di raffreddamento ultrasilenzioso (l'ideale sarebbe a convezione...), prezzo intorno ai mille euro. Diciamo good-better-best a 800-1000-1200 euro (modello top con superdrive, se possibile anche il medio).

LO COMPRO.

Link to comment
Share on other sites

il monitor senza cavo era un esempio, a me piacerebbe anche il computer sotto la scrivania ma il cd/dvd di fianco allo schermo sempre senza cavo, insomma quest`anno il mac compie 20 anni, come sara' il computer tra altri 20 anni? io non lo so ma se la strada la aprira' come sempre Apple io continuerò' a comperare mac altrimenti potrei passare a linux o al limite a windows

Link to comment
Share on other sites

Mah forse un Cube del 20th arriverà, credo che sotto sotto Steve lo vorrebbe fortemente, ma haimè sarebbe in produzione SE e quindi limitata o cmq d'elite ed ancora inevitabilmente costosa...

Per l'iMac G5 nutro maggiori speranze.

Inoltre credo che è ormai stupido ostinarsi a chiedere ad Apple qualcosa che sembra proprio NON voler dare, produrre e vendere.

Apple ha dimostrato che è in ottima saluto economica, anche grazie al fatto che nonostante tutto "si lascia" un margine operativo del 25/28%...wow mica male dire, nel campo dell'IT è un lusso pazzesco.

Personalmente non ho i contro dati di Dell, ma credo che i margini di Dell non superino di molto il 10%, certo Dell i numeri li fa sui "numeri", e scusatemi il gioco di parole, ma lo fa sulla quantità, e credo sui pacchetti di estensione del supporto, oltre che senza avere negozi fisici, senza avere "vetrine" se non Internet...sono scelte.

Allo stato attuale Apple potrebbe, ma non ha nessuna intenzione di farlo, potrebbe dicevo abbassare i prezzi di un 8/10% e le resterebbe cmq un buon 15/18% di margine, alle stesse identiche condizioni di oggi, Maggio 2004.

Ammesso che i suoi fornitori siano in grado di reggere la presumibile crescita della domanda, e che la sua organizzazione sia in grado di reggere la presumibile crescita di ordini da smistare, di commesse da evadere, di telefonate da supportare, di supporto maggiore da dover dare sia tecnico consultivo che tecnico pratrico di intervento, perchè non lo fa???

Perchè Apple nonostante le possibilità non si mette nelle condizioni di espandere il suo mercato, abbassando i guodagni singoli ma aumentando il venduto???

Non lo fa perchè non è in grado di reggere la domanda?

Non lo fa perchè non vuole reggere una domanda maggiore?

Non lo fa perchè potrebbe perdere il controllo qualità dei suoi prodotti?

Non lo fa perchè non vuole guadagnare meno ma vendere di più e evuole guadagnare di più e vendere di meno?

Non lo fa perchè probabilmente, anche abbassando del 10% i prezzi di vendita, potrebbe avere un reale aumento della quota di pochi punti percentuali, tipo 2/3%?

Se qualcuno di noi, sa veramente i motivi, o pensa di saperli, serenamente, seriamente e coscenziosamente li dica, ci spaini i nostri dubbi, illumini le nostre menti offuscate da strategie oscure per noi...

Io sono il primo a sbraitare cadenzalmente sulla strategia di Apple, sono il primo spesso a sparare sentenze, e sopratutto a trovare le "soluzioni" migliori per Apple, però vivirci dentro ad una azienda, per lo più complessa come lo è Apple, è cosa diversa.

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Mickey ... provo a rispondere alle tue domande Posted Image

<FONT COLOR="ff0000">Non lo fa perchè non è in grado di reggere la domanda? </FONT>

Non credo proprio, nel 1998 Apple stava finanziariamente molto peggio di oggi, e nonostante le ottime premesse, le vendite dei G3 erano abbastanza fiacche. Però Apple se ne uscì con l'iMac. Ne vendette tanti, tantissimi.

Se la Apple del 1998 fu in grado di reggere una domani inaspetta (anche perché l'iMac era una macchina molto speciale, niente SCSI, niente espansione, niente ADB, niente seriale, niente floppy ... solo USB...) ... perché oggi non potrebbe "programmare" un computer popolare?

<FONT COLOR="ff0000">Non lo fa perchè non vuole reggere una domanda maggiore?</FONT>

Certamente la volontà c'entra

<FONT COLOR="ff0000">Non lo fa perchè potrebbe perdere il controllo qualità dei suoi prodotti? </FONT>

Questo discorso va bene per i PowerMac e i PowerBook. Ma il controllo di qualità della linea consumer non è particolarmente rigida. Io non credo affatto che si facciano problemi di questo tipo.

<FONT COLOR="ff0000">Non lo fa perchè non vuole guadagnare meno ma vendere di più e evuole guadagnare di più e vendere di meno?</FONT>

Probabile ... vogliono guadagnare il massimo con il minimo sforzo. Come linea aziendale, fin quando lo zoccolo duro resisterà, non fa una piega. Ma in prospettiva?

Io ho i miei dubbi, e per questo critico spesso ferocemente Apple.

<FONT COLOR="ff0000">Non lo fa perchè probabilmente, anche abbassando del 10% i prezzi di vendita, potrebbe avere un reale aumento della quota di pochi punti percentuali, tipo 2/3%? </FONT>

Credo che aumentare la quota di mercato di 2-3 punti percentuali dovrebbe essere un obbligo per Apple. Una piattaforma all'1.5-2% è risibile, parliamoci chiaramente sarebbe una piattaforma attaccata ad un respiratore artificiale. Spero vivamente sia come più volte detto da Chest: minimo storico dopo il quale la situazione non può che migliorare.

Voglio solo aggiungere che se in Apple lavora gente come questa

Posted Image

possiamo dormire sonni tranquilli. Ma è così?

Link to comment
Share on other sites

Gennaro una solo precisazione, io non punto il dito "solo" sull'iMac che verrà...per me il discorso vale per tutta la linea, quindi il taglio presunto del 10% lo intendo per tutte le linee...

L'iBook ha difficoltà a vendere?

Assolutamente no, però forse tagliando ancora il prezzo se ne potrebbero vendere di più.

Aggiungo anche che quello che ha fatto con l'iMac Crt, Apple lo dovrebbe fare adesso con l'iBook, è la macchina preposta ed il mercato è preposto...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share