Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Un upgrade semi deludente, a mio giudizio. Pare "banalmente" il posticipo 6 mesi dopo di quello che era lecito attendersi a Gennaio.

Mah.

Il raffreddamento a liquido mi preoccupa. Significa che davvero questi Mac scaldano come fornetti, alla faccia delle tante pippe sparse a piene mani sui PPC che sarebbero meglio dei Penitum. Evidentemente, non poi così tanto...

Staremo a vedere i benchmark, ma quello che mi ha deluso di più è il mancato rinnovo della scheda madre.

Alla WWDC vedremo i nuovi iMac da 1.33Ghz per 1.5Ghz (G4) e poi un modello G5 a 1.6Ghz o forse 1.8Ghz.

Link to comment
Share on other sites

iTunes è stato effettivamente un ottimo porting

Sempre a proposito di iTunes qualcuno è riuscito a scovare nel aggiornamento odierno alcune informazioni su quali paesi europei potranno sfruttare iTMS con l'annuncio del 15?

Link to comment
Share on other sites

Chest> <FONT COLOR="119911">quello che mi ha deluso di più è il mancato rinnovo della scheda madre</FONT>

ho il sospetto che questa generazione di PowerMac potrebbe avere vita breve...

A parte che la scheda madre è sostanzialmente ancora nuova e valida, qualcosa non mi torna...

Si sono forse sommati diversi fattori: difficoltà di IBM prima e penuria di processori poi, hanno ritardato l'upgrade, previsto per febbraio nei piani di Jobs; perché allora non installare PCI-Express? o Hypertransport 2.0?

probabilmente, calcoli dell'ultimo mese (a processori però disponibili) hanno spinto Apple a presentare PM con nuovi processori ma scheda madre vecchia per presentare più avanti (Novembre?) una rev.B della stessa con le tecnologie attese, che saranno rodate e disponibili in quantità (vd. schede video...) e processori finalmente a 3 GHz e, forse, oltre...

vedremo...

Link to comment
Share on other sites

I nuovi PM G5 hanno deluso anche me.

Ma se il raffreddamento liquido fosse stato integrato solo perché apple a sviluppato il sistema per l'iMac G5?

Potrebbe essere una spiegazione plausibile se pensiamo che le dimensioni dell'iMac dovrebbero essere molto inferriori a quelle del PM e che il complicato sistema di raffreddamento a livelli non potrebbe trovare posto.

Apple avrebbe quindi deciso di utilizzare lo stesso sistema sul PM perché in previsione di PM con G5 a frequenze ancora più elevate avrebbe dovuto comunque aggiornare il sistema di raffreddamento.

Link to comment
Share on other sites

Matteo il tuo ragionamento lo trovo valido e potrebbe abbracciare la mia teoria. Immagina una seconda fase di aggiornamento in tempi brevi. Eliminati i 2 modelli di livello inferiore, rimarrebbe il doppio 2.5 con due nuovi modelli più performanti che necessiterebbero di un migliore raffreddamento. A questo punto però il modello base da 2.5 non aggiornato (o solo minimamente) avrebbe un sistema di dissipazione diverso per una serie di prodotti che dovrà rimanere sul mercato per molto tempo. Alla apple hanno quindi deciso di integrare già da ora il nuovo sistema (con quindi la possibilità di testarlo) per avere poi una linea uniforme alla prossima uscita della nuova serie.

Link to comment
Share on other sites

Voglio ricollegarmi un attimo a quanto detto da Chest

<FONT COLOR="ff0000">Inoltre, come futuro di Apple, vedo sempre più lo sviluppo di prodotti per Windows, fino forse a diventare la seconda più grande software house per Windows del mondo</FONT>

Ho avuto modo d'usare iTunes su PC con XP Home e Pro. Non è affatto un buon porting. Ovvero, è dello stesso livello di quello che ormai succede a parti inverse: si tratta di un programma "fuoriposto", anche dal punto di vista estetico.

Detto questo, portare il software Apple, che attualmente è l'unico (o quasi) a fare la differenza, equivale ad uccidere il settore hardware, non credi?

Link to comment
Share on other sites

Gennaro non sono d'accordo, iTunes per windows, non ha rivali nel campo musica, è molto più pratico dei suoi rivali. Tu parli perchè sei abituato ad usarlo sotto OS X dove effettivamente funziona in modo molto migliore. Ma ti garantisco che quando gli utenti windows scoprono iTunes generalmente se ne innamorano e dimenticano winamp, windows media player, real player,... e tutti gli altri. Conosco gente che da quando a iTunes sul pc si è anche messo a rinominare correttamente i nomi dei brani arrivando a passare giornate intere solo per mettere l'anno di nascita giusto ai loro brani.

Link to comment
Share on other sites

Può darsi Posted Image

Piuttosto c'è ancora qualcuno che crede che gli iPod (e di conseguenza iTunes) siano dei cavalli di [email protected] (fff .... stupido correttore ortografico!) per accalappiare nuovi utenti per il Mac? Non è una provocazione, vorrei proprio capire, se il Mac è ancora il centro degli interessi di Apple o meno.

Non so come la pensate voi, ma una delle cose che sicuramente cercherei di esportare, se non altro su Linux, è l'intero sistemi di sviluppo ... una volta, con OpenStep si cercò di farlo, io vedrei una cosa del genere di buon occhio

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share