Mac chat


Recommended Posts

<FONT COLOR="0000ff">Se Apple passa ad x86, tempo 6 mesi e verrà scoperto il modo di installare il Mac OS su QUALSIASI PC, portando al fallimento la Apple.</FONT>

Luca, io questa storia continuo a sentirla raccontare, e continuo a non capirla.

PowerPC e schede madri non Apple si possano comprare da sempre, eppure per quel che ne so nessuno è mai riuscito a bypassare la protezione della boot rom proprietaria dei Mac.

E in ogni caso, per rendere il rischio nullo, basterebbero pochi accorgimenti... che so, processori x86 con una piedinatura incompatibile con le schede madri PC, e con qualche microscopica differenza di funzionamento che renda necessaria una compilazione ad hoc dei sorgenti.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Cmq la storia non vi insegna proprio nulla, non è la prima volta che ci sono questi stessi identici problemi e non sarà l'ultima... contenti voi.

A me piacerebbe stare al passo degli altri con schede madri, CPU e GPU e audio. Penso piacerebbe pure a SJ.

Link to post
Share on other sites

ohibò, vuoi vedere che la non dipendenza dal processore per la gestione audio-video-immagine e anche nell'ottica di svincolarsi dal processore, qualunque esso sia?

<FONT COLOR="808080">ciò non toglie che i processori Intel e AMD puzzino...</FONT>

Link to post
Share on other sites

Per andare su x86, ammesso che si possa parlare ancora di x86, sarebbero necessari anni. E' vero che darwin viene rilasciato anche per Intel, ma ottimizzare nuovamente tutto l'OS e portare su una piattaforma diversa tutta la "sovrastruttura" credo che non sia cosa immediata.

D'altra parte per portare NeXTStep da 68k/x86 a PPC ci hanno messo ben 5 anni ...

PS: se con quell'emulatore opensource fanno girare OS X su un intel .. figuriamoci se una piedinatura differente o altro possa fermarli!

Link to post
Share on other sites

Alex

<FONT COLOR="ff0000">A me piacerebbe stare al passo degli altri con schede madri, CPU e GPU e audio. Penso piacerebbe pure a SJ.</FONT>

G5 e PowerBook non solo stanno al passo, ma in alcuni (molti o pochi .. fate voi) sono anche superiori al resto del mondo.

Il problema grosso sono gli altri.

Volendo giustificare l'iBook (che tutto sommato vende) per ragioni di economicità, il fallimento della linea consumer è imputabile ad

1) iMac, fuori mercato per prezzo e dotazioni (anche se splendido per i monitor)

2) eMac, che nonostante il prezzo aggressivo (anche se forse si poteva fare un pò meglio) non riesce a rispondere bene alle esigenze del mercato

Link to post
Share on other sites

Appunto: è un grosso problema.

Siamo ai limiti della sopravvivenza e sta succedendo con regolarità preoccupante, dai oggi e dai domani...

Non oso pensare come andrà il prossimo trimestre, non hanno neppure la possibilità di abbassare il prezzo degli iMac, li hanno finiti !

Link to post
Share on other sites

Chest, il treno del passaggio a Intel è passato: forse, quando in confronto ai P IV i g4 erano letargici, si sarebbe potuta ripetere l'operazione di emulazione dei tempi 68k - PPC 60x, adesso vallo tu a spiegare a un professionista del settore che Final Cut che sul suo g5 gira che è una mina diventerà veloce come su un 386 sx ...

Link to post
Share on other sites

Alex: <FONT COLOR="0077aa">Appunto: è un grosso problema.

Siamo ai limiti della sopravvivenza e sta succedendo con regolarità preoccupante, dai oggi e dai domani... </FONT>

Però coinvolge solamente la linea "desktop" consumer, questo anche perché il futuro è portatile! Comunque è ovvio che non è una bella situazione, ma non potevano fare altro!

<FONT COLOR="808080">(Anche tu se non sbaglio hai comprato un PowerBook e mi sembri soddisfatto! Non ti lamenti del fatto che sul PC portatile da 500€ hai la scheda madre più bella, un P4 a 3,6 GHZ...)</FONT>

Link to post
Share on other sites

Luca> tu dici solamente la linea consumer O__o

Ti pare poco ?

Certo che non mi lamento del PB, mai avuto il pallino della velocità in vita mia, viste le mie esigenze. Tanto che sono il primo a dirti che compro Apple perchè c'è il MacOS, non per le prestazioni al limite, mi sembra di essere coerente.

Solo che i GHz fanno fumo negli occhi, fanno vendere di più ecc. ecc., specialmente in quel settore consumer che è il 90% del mercato.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now