Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Anch'io non mi lamento del prezzo di Jaguar (a proposito ma iCal è fornito solo con Jaguar o lo si può scaricare da qualche parte, mi farebbe tanto comodo...).

Però 'sta storia del .mac a pagamento non mi va proprio giù. Io ho sottoscritto la petizione, fatello anche tutti voi!

Link to comment
Share on other sites

Scusate se insisto nella storia dei prezzi... è vero, non sapevo che l'apple-store USA non comprendeva le tasse, ma anche provando a ragionare senza tasse si ha:

ibook "base": 1199$ vs 1399€ => +16%

PB "base: 2499$ vs 2999€ => +16%

PM "base": 1599$ vs 1899€ => +15,8%

Xserve "base": 2999$ vs 3599€ => +20%

iMac lcd "base": 1399$ vs 1599€ => +12%

E il tutto considerando una parità tra € e $ che in realtà non c'è...

Ok ammetto che l'iPod e l'iMac crt hanno differnze inferiori al 10%, ma si abbia l'onestà di dire che sono casi mentre la regola è diversa...

Posso accettare il discorso del mercato che recepisce le variazioni di valuta più lentamente delle borse (ma in genere solo quando c'è da abbassare, altrimenti sono molto veloci... benzina docet...) però ripeto, non distorciamo la realtà prendendo l'esempio "più comodo".

Cisco

Link to comment
Share on other sites

P.S.

e poi pensandoci bene l'iPod stà come differnza a "solo" +7% GIA' ADESSO; perchè per gli altri prodotti il ribasso (se ci sarà) si deve aspettare???

Link to comment
Share on other sites

Non discuto se Jaguar sia meglio o peggio di win (meglio :-) ) ma il fatto che costa di piu' e ti danno di meno del precedente. dot mac e' una bufalata! Non intendo pagare una cosa che mi era stata data come servizio dicendomi che era gratis.

Link to comment
Share on other sites

Beh Matteo,

sinceramente mi spiace dh insisti così in alcuni discorsi ignorando del tutto le tesi altrui.

Certo che molti qui auspicavano il taglio di circa 10/20% ma sus tutta la gamma per diamine!!

Insomma il mercato Pro langue, i magazzini sono pieni, la linea nn vende non scendono di un Euro i costi di acquisto?

E come mai solo Apple non riesce a fare dei prezzi ugauli fra il mercato usa e quello europeo, mentre Hp, DEll o Ibm si?

Per te è giusto che Apple abbia riprezzato la linea iMac ed eMac e non le altre, e ritieni giusto altresì che la stessa linea riprezzata non è altro che la vecchia linea di 7mesifa.

Sinceramente Matteo sei tu che non vuoi capire, e ripeto mi spiace.

E poi perchè mai Apple non poteva introdurre un iMac a 1000mhz o fosse anche solo 933mhz, per colap della linea Pro?

Strano mi era sembrato che avesse fatto una cosa del genere a Gennaio di quest'anno...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

perche' la linea dei portatili e' stata appena upgradata ed i costi riflettono il fatto che nei canali di distribuzione ci sono i modelli acquistati quando l'Euro era ancora debole. Intendiamoci, anche io credo che a breve si assistera' ad un rieallineamento di prezzi di tutta la gamma, ma mi sembra esagerato criticare Apple per aver fatto cio' solo su due linee di prodotto (che guarda caso saranno quelle che traineranno il mercato in attesa del "botto" in fascia alta). Tu dici che i magazzini sono pieni, io ti dico che per farci mandare 2 933 abbiamo dovuto sudare. E' chiarissimo come Apple, concluso lo sviluppo di Jaguar, adesso concentrera' i suoi sforzi sulle macchine professionali, riservando di fare un upgrade per l'iMac nel periodo natalizio (ipotizzo) quando avremo gia' una gamma piu' definita. Oltretutto, gli iMac attuali, facendo le debite proporzioni con la recessione del mercato, stanno ancora vendendo bene, per cui, a mio avviso, si puo' aspettare un altro po'.

Per la cronaca, i prezzi di Compaq, HP e company che abbiamo in negozio non sono calati di un cent dal mese scorso. I prezzi nuovi di Apple saranno effettivi ad ore.

- Matteo

Link to comment
Share on other sites

Franco: "Scusate tanto ragazzi, ma qui a furia di essere alternativi e tincare differente, si assume lo stesso atteggiamento di chi a fine anni '30 faceva contorsionismi linguistici per eliminare l'uso delle parole straniere.

Occhio all'integralismo e all'eliminazione del software impuro."

Non è una questione di integralismo. Intanto questa cosa riguarda tutti, anche coloro che scelgono architetture hardware e software differenti. Perché devo esser costretto a comprare un software che ha un certo costo, solo per poter usare i suoi documenti, che tral'altro spesso vengono usati sproposito? Se parliamo di grafica, esistono una serie di formati standardizzati tramite il quale ci si può scambiare i documenti. E' normale che ci si scambi i file i tali formati. I benefici dell'uso di formati standardizzati mi paiono evidenti. Si tratta anche di benefici per le nostre tasche, per esser chiari. Perché ci si rifiuta di capire questo semplice fatto? Io non dico di esser così stupidi da rifiutarsi di usare un formato proprietario sempre e comunque, ma quantomeno di fare un piccolo sforzo per tentare di uscire da questa situazione assurda.

Link to comment
Share on other sites

Franco: "Scusate tanto ragazzi, ma qui a furia di essere alternativi e tincare differente, si assume lo stesso atteggiamento di chi a fine anni '30 faceva contorsionismi linguistici per eliminare l'uso delle parole straniere.

Occhio all'integralismo e all'eliminazione del software impuro."

Non è una questione di integralismo. Intanto questa cosa riguarda tutti, anche coloro che scelgono architetture hardware e software differenti. Perché devo esser costretto a comprare un software che ha un certo costo, solo per poter usare i suoi documenti, che tral'altro spesso vengono usati sproposito? Se parliamo di grafica, esistono una serie di formati standardizzati tramite il quale ci si può scambiare i documenti. E' normale che ci si scambi i file i tali formati. I benefici dell'uso di formati standardizzati mi paiono evidenti. Si tratta anche di benefici per le nostre tasche, per esser chiari. Perché ci si rifiuta di capire questo semplice fatto? Io non dico di esser così stupidi da rifiutarsi di usare un formato proprietario sempre e comunque, ma quantomeno di fare un piccolo sforzo per tentare di uscire da questa situazione assurda.

Link to comment
Share on other sites

Franco: "Scusate tanto ragazzi, ma qui a furia di essere alternativi e tincare differente, si assume lo stesso atteggiamento di chi a fine anni '30 faceva contorsionismi linguistici per eliminare l'uso delle parole straniere.

Occhio all'integralismo e all'eliminazione del software impuro."

Non è una questione di integralismo. Intanto questa cosa riguarda tutti, anche coloro che scelgono architetture hardware e software differenti. Perché devo esser costretto a comprare un software che ha un certo costo, solo per poter usare i suoi documenti, che tral'altro spesso vengono usati sproposito? Se parliamo di grafica, esistono una serie di formati standardizzati tramite il quale ci si può scambiare i documenti. E' normale che ci si scambi i file i tali formati. I benefici dell'uso di formati standardizzati mi paiono evidenti. Si tratta anche di benefici per le nostre tasche, per esser chiari. Perché ci si rifiuta di capire questo semplice fatto? Io non dico di esser così stupidi da rifiutarsi di usare un formato proprietario sempre e comunque, ma quantomeno di fare un piccolo sforzo per tentare di uscire da questa situazione assurda.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share