Mac chat


chest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Per i programmi anche se non hai una connessione veloce non è un problema, quando riceverai il mac avrai a tua disposizione tutti i programmi necessari per il vivere digitale iTunes iMovie iPhoto e iDVD senza dimenticare ill fantastico garageband (ho un amico che non ha praticamente mai usato un computer, e dopo due piccoli consigli del tipo come si fa a trascinare una cosa e a cosa serve il tasto mela, usava garageband come se lo avesse sviluppato lui) poi ci sono i programmi per internet come safari mail e iChat con rubbrica indirizzi e iCal "agenda" c'è anche textedit che è più che sufficente per i testi di tutti i giorni.

Nel tuo caso aprofitterei della versione studenti e prenderei office 2004 avresti word e excel che sicuramente ti servira per gli studi. In pratica non hai bisogno di tanti altri programmi, tranne forse VLC.

In più ricorda che comunque sotto il cofano c'è unix e hai il tuo bel termianle per le shell. Quindi anche se ti piace smanettare hai pane per i tuoi denti.

L'unica pecca, sono proprio i giochi, ci sono ma arrivano quasi sempre in ritardo. Per quello che è il gioco se fossi in te penserei a una console (ps2 Xbox), di giochi ne troveresti tanti anche dagli amici, e in più (e questo anche su pc) non ti costringe a installare e configurare tutto ogni volta, non avrai problemi di compattibilità e non sentirai il costante bisogno di aggiornarer la scheda grafica.

Il mac in più non si svaluta facilemnte come un pc e sopratutto funzionera sempre bene, ne sarai soddisfatto e non sarai obbligato ad aggiornare l'hardware ogni tanto solo per stare al passo con i tempi. guarda qui sul forum in quanti hannno ancora il vecchio iMac e ne sono soddisfatti.

Alcuni ti consigliavano la fascia bassa, ma visto che sei studente credo che dovresti orrientarti sui portatili. In ogni caso e finanze permettendo eviterei l'eMac, anzi non mi stupirei se a natale non sarà più nemmmeno in produzione. Tra i portatili prendi in considerazione anche il PB 12" in un portatile le dimensioni sono importantissime, e lo schermo non è così piccolo come sembra, ma al limite ci puoi accoppiare anche uno schermo esterno più grande. In questo caso avresti la mobilità (utile allo studente) e la comodita di uno schermo generoso.

Link to comment
Share on other sites

Per passare al Mac motivi ce ne sono tanti, ma qui ti segnalo quello a mio giudizio più spettacolare: la stabilità a dir poco mostruosa.

Tu considera che il mio portatile (ormai "vecchio" di 3 anni) è da 12 giorni ININTERROTTAMENTE acceso e messo in stop almeno 5 volte al giorno. Durante ognuna di queste sessioni di lavoro mi collego via gprs ad Internet, navigo con vari browser (un po' per sfizio ed un po' per lavoro), scarico la posta, scrivo con Word 2004.

E poi ascolto musica, uso editor di testo, masterizzo (sic!!!), uso il terminale, gli applicativi di grafica etc etc

Ed il tutto mettendo regolarmente in stop (così il computer consuma pochi watt) anche 10 o 15 applicazioni *aperte*! Ed alla semplice pressione di un tasto la macchina riprende a partire come fosse nuova di produzione e con gli applicativi già lanciati!

E' davvero incredibile. Io non era abituato per nulla ad avere computer così stabili e che non calano di prestazioni col tempo (anzi, fino a Panther, cioè l'ultima versione del sistema operativo è stato un CRESCENDO di prestazioni!).

Poi ci sarebbero anche altri motivi, ma questo è davvero rimarchevole e ci tenevo a segnalarlo.

Link to comment
Share on other sites

Giuseppe non è che il tuo PC è mostruosamente instabile (anche se, come dici tu, lo usi per fare piccole cose) per colpa del fatto che non hai mai installato uno straccio di programma acquistato regolarmente? Ti chiedo questo perchè anche se il mac con OS 10.3.5 (l'ultima versione del sistema operativo) è "mostruosamente" stabile, usato con programmi copiati magari anche male non ne gioverà in stabilità di sicuro. Quindi se opti per mac metti in conto di acquistare almeno Office 2004 e i programmi che più spesso userai. Per il resto, come ti hanno detto altri utenti, troverai un sacco di programmi preinstallati che copriranno totalmente le tue esigenze di video, audio e multimedia in genere. Niente comunque può convincerti di più che leggere le pagine Hardware e software del sito apple. Sono davvero bravi a scrivere i testi e a convincere l'utente incerto. E sappi che sono obiettivi e sinceri.

CiaoPosted Image

Link to comment
Share on other sites

Chest » <FONT COLOR="0000ff">Una volta che hai il disco dmg virtuale non fa più alcuna differenza...</FONT>

Ma 'nsomma... questo vale solo per le applicazioni che richiedono il semplice seriale.

Ma come ben sai ci sono pacchetti che richiedono l'attivazione online oltre al seriale, oppure hanno chiavi hardware, oppure richiedono l'inserimento del cd originale che a volte è molto difficile da duplicare.

Tutti questi pacchetti vengono patchati, quindi modificati.

E in rete trovi "distribuzioni" molto difformi, che magari pesano una frazione dell'originale (ok avranno tolto solo la documentazione, i template e la roba inutile, ma boh?...), oppure che hanno addirittura un package e un installer ad hoc realizzato dal cracker (perlomeno questo l'ho visto molto spesso su pc).

Certo credo anch'io che i cracker siano gente che la sa lunga, e che la stragrande maggioranza dei pacchetti copiati funzioni come gli originali.

Però boh? La certezza non c'è.

Per la cronaca anni fa una copia di Peak molto imbastardita che avevo recuperato per fare un missaggio una tantum, ad un certo punto crashò durante il salvataggio di un grosso file e mandò al creatore la partizione su cui risiedeva il file. Magari sarebbe potuto succedere pari pari con l'originale, ma boh?

Due considerazioni:

- ben mi stette :-)

- meglio non fidarsi (troppo).

Link to comment
Share on other sites

Beh ... ragazzi il discorso si fa davvero lungo se vogliamo parlare dell'essere o non essere giusto scaricare programmi completi (detti warez) o cercare il serial (ad es. con serial-box - aggiornato di mese in mese e contenente il serial delle app + blasonate x OSX).

I Cracker, tanto odiati persino dalla maggior parte degli Hacker e da molta gente come voi (che è disposta a spendere quattrini magari per un programma che poi usa 1 sola volta e basta) sono persone che credono che il sapere è un diritto di tutti e la libertà di poter utilizzare programmi di maggior utilità è anchesso un diritto di tutti. Leggere in questo forum frasi di ostilità nei confronti di chi si avvale dell'esperienza di queste persone per un uso strettamente personale (non professionale), da una community *NIX mi sembra a dir poco assurdo, visto poi che la maggior parte delle App a linea di comando hanno licenza GPL e sono Free (gratuiti e con tanto di sorgenti modificabile a proprio piacere), persino Apple con Panther ha reso disponibili i sorgenti a tutti e gratuitamente. Sono altrettanto daccordo che sarebbe poco onesto piratare Software tipo Maya (piuttosto che) da parte di qualcuno che usa questo software per lavoro e i suoi progetti se li fa pagare suon di quattrini. E' giusto pagare il lavoro di chi si impegna a creare software, ma se io un programmino lo uso a casa mia sul mio Mac una sola volta in tutta la mia vita perchè in quel momento mi serve x forza, è giusto in questo caso pagare magari 100 € per acquistarlo o scaricare uno shareware che a volte è privo di funzionalità indispensabili.

So già di andare in contro a pareri molto discordanti dal mio, scusate, ma almeno la libertà di pensiero esiste ancora???

..:: Max ::..

Link to comment
Share on other sites

io non ho mai assunto una posizione ben precisa e continuerò a non farlo. dico solo che non ho ancora visto qualcuno che scarica un software per usarlo una sola volta...sembra un pò una barzelletta. se ti serve per forza significa che ci lavori. se ci lavori te lo compri o te lo fai comprare.

Link to comment
Share on other sites

Il nuovo iMac sarà come nella foto.

Questa non è un indiscrezione, infatti questo è un vero brevetto registrato da Apple presso l'ufficio brevetti.

Quindi visto questo brevetto registrato è molto probabile che questo sia il nuovo iMac G5.

Dalla foto riposrtata alla fine del documento possiamo vedere che il computer reffigurato in questo brevetto è molto simile all'iMac attuale, ma in più ha un braccio snodato in tutte le direzioni.

Non ci resta che aspettare e vedere se il nuovo iMac è la messa in pratica di questo brevetto regolarmente registrato dalla stessa Apple.Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share