Mac chat


Recommended Posts

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Non penso che ci sia bisogno di vantarsi per utilizzare solamente software pirata. Ho già detto che questa discussione poteva rimanere in topic ammettendo la disponibilità di warez come criterio per la scelta ma ora stiamo uscendo.

Facciamo del nostro computer ciò che preferiamo ma abbiamo almeno la decenza di non andare ad annunciare a gran voce le nostre azioni.

Qualche specificazione:

1. Se vai nel sito di qualunque cantante, ci sarà sicuramente la possibilità di scaricare una o più canzoni (mp3) come demo.

2. Film in divx? Non mi stancherò mai di ripeterlo: bisogna davvero accontentarsi di poco. Pensate ad un film di due ore ridotto in 700MB; il divx è un buon codec ma non fa miracoli. Al limite *prima* guardo il film al cinema (così mi godo il maxi schermo e l'audio DD), e poi lo posso rivedere in divx. Ma qui è questione di gusti.

3. Il computer è un mezzo per ottenere qualcosa... anche le armi; e qui mi fermo.

ps. ricordo che il p2p può essere usato come via preferenziale di diffusione di materiale open source (e non solo foto di amici, barzellette e roba del genere). Se cadiamo nella semplificazione p2p=illegale allora non ne usciamo più.

----> Per me l'OT finisce qui

Link to post
Share on other sites

Su ogni Macintosh si trova già installata una serie di OTTIMI programmi per la creatività individuale: quelli della suite iLife, AppleWorks (che è un equivalente di MS Works su PC), iCal e Rubrica Indirizzi (i quali, se si possiede un telefonino BT compatibile con iSync sono miracolosi), oltre ai canonici programmi per Internet. Questi programmi sono pensati per un utilizzo da parte di un utente comune, cioè 'non professionista'. Per professionista intendo uno che si guadagna il pane con quel software. E il nostro Giuseppe non lo è...

Diversamente da un PC, laddove è necessario 'procurarsi' diverso software dato che con Windows viene fornito il minimo indispensabile, il problema quindi non si pone.

L'unico SW - direi - indispensabile (checchè se ne dica) per completare il quadro è MS Office. E' possibile acquistare una copia di Office originale per meno di 200 Euro, sfruttando la licenza studente. Oppure è possibile procurarselo copiato, e in maniera abbastanza semplice oltre il p2p... come sappiamo tutti (inserzioni liste sw, passa-parola... dài!).

E poi ci sono i giochi, procurabili mediante gli stessi 'canali'. Quello della difficoltà di reperimento del SW Apple è un falso problema, a mio modo di vedere.

E, comunque, Giuseppe... comprati il libro di quel tale e leggilo!

Link to post
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">propongo di chiudere questo argomento e di passare magari a spiegazioni più tecniche e meno filosofice sul Mac. </FONT>

e' da stamattina che lo sto dicendo Posted Image

Dacci qualche spunto, per favore. cosa ti interessa o ti incuriosisce o vorresti realizzare: siamo a disposizione.

Link to post
Share on other sites

ilm e Maurizio ... io invece me lo immagino (come ho già postato + in alto) con il monitor con una connessione DVI e una VGA e con la possibilità di staccarlo come dite voi e poterlo usare come monitor esterno per un notebook oppure come monitor per il prox desktop, quando oramai l'iMac sarà diventato opsoleto, proprio per ovviare al problema postato (dal Nalin e altri) dell'essere sprecato un monitor troppo grande su un All in One. A quel punto con un pò di impegno potranno metterci anche un 23" come lo sogno io ...

..:: Max ::..

Link to post
Share on other sites

Chi ha letto per bene i rumors di ThinkSecret dovrebbe sapere che, in realtà, è molto probabile che l'iMac G5 si ispiri nella forma al Sony Vaio PCV-W2, ovviamente rivisto e corretto nel disegno delle linee

http://makeashorterlink.com/?M2CE42229

Per chi volesse guardarsela, c'è anche la versione 3d navigabile del Vaio

http://www.vaiopro.sony-europe.com/360_view/w

Le immagini del brevetto dell'iMac G4 con il braccio snodabile sono in realtà un po' vecchiotte ... già Macity le aveva pubblicate mesi fa.

La vedo difficile che Apple se ne esca fuori con un 'coso' del genere Posted Image

Link to post
Share on other sites

Ok.

Più o meno avete capito le mie esigenze.

Rispondo a Michele che quel libro lo avevo già adocchiato in libreria e mi sembrava un po' troppo settario... pero' se proprio me lo consigliate vedro' di comprarlo.

Domande:

1) Mi conviene comprare un G4 a 32 bit o il G5 a 64?

a che punto è lo sviluppo di software e OS in casa Apple?

2)Uso ormai da un paio di mesi il Mac OS 9 che gira alla meraviglia sul vecchio iBook(firewire colorato) della mia ragazza e me ne sono innamorato per la semplicità, la dotazione di software e la stabilità( in 2 mesi neanche un errorino ). Detto cio', quali sono le differenze con il X? Ho sentito parecchi utenti Mac che rimpiangono il vecchio.

3) La cosa che più mi infastidisce di win sono le installazioni in cui non si sa mai che diamine stia facendo il PC; come funzionano con Mac Os( sull'iBook non ho mai installato niente perchè non ho programmi...vedi discussione precPosted Image)

4)Quali sono i termini di paragone tra una configurazione hardware apple e una su Pc per poter tentare un confronto non troppo azzardato.

Per ora penso basti, grazie a tutti.

P.s.

questo forum è molto costruttivo

spero di rimanerci a lungo

Link to post
Share on other sites

1) Il G4 è storia finita, il G5 è il massimo.

2) X è mostrosuamente stabile, è UNIX ma anche X11, è versatile e semplice ma potente nelle mani sapienti. Il rimpianto riguarda il fatto che dopo 10 e più anni di una GUI non è banale cambiare così drasticamente, anche se X è ammaliante.

3) I più raffinati sono in grado di controllare tutto, la cosa più importante è che quando devi disinstallare ti basta cestinare l'icona delll'applicazione... e hai finito ;-)

4) Booooooh ! I don't care less Posted Image

Link to post
Share on other sites

1) il G5 è il futuro, il G4 sarà ancora sviluppato e, in nuovo formato (quindi un nuovo chip), acquisirà anche i 64 bit (vd. FreeScale e600-700)... ma per ora l'unica cosa certa è il G5... di annunci di Motorola (Freescale) ne abbiamo avuti fin troppi...

cosa intendi per 'sviluppo software e OS'?

il software e l'OS sono sempre in evoluzione... basta vedere la preview di tiger (MacOS 10.4).

2) MacOS X è un passaggio notevole nella storia di MacOS. E' diverso dal predecessore ma è anche un'evoluzione.

Le maggiori differenze si possono inizialmente sintetizzare in:

* base Unix > massima stabilità, portabilità di molto software, multiutenza e struttura di default del disco in funzione di essa

* interfaccia > Aqua è sensazionale dal punto di vista grafico, molte cose sono miglioramenti, altre peggioramenti rispetto a OS 9 (secondo quanto dicono i nostalgici)... io ritengo che, sfortunatamente, l'evoluzione del computer abbia reso obsolete alcune cose... mentre altre sono state parzialmente ciccate da Apple (come l'uso dei 4 angoli... sostanzialmente poco sfruttati in OS X)... infine, molte innovazioni o semplici novità, esistono solo per OS X e quindi, de facto, lo rendono migliore di OS 9 (Exposè, vista a colonne, qualità delle icone, motore grafico...)

* tempo > OS X è nato insieme o a ridosso ad alcune nuove tecnologie come Bluetooth, il wireless (Airport) che rendono il confronto con OS 9 difficile...

3) con MacOS X le applicazioni si installano trascinando l'icona del programma (che contiene tutto... applicazioni, risorse, localizzazioni, ecc...) nella cartella applicazioni (o in altro luogo sull'hd), oppure la cartella del programma, oppure mediante un installer (ne esistono diversi)...

per disinstallare normalmente si cestina l'icona del programma o la sua cartella... ciò che rimane a volte fuori non inficia la stabilità del sistema (le estensioni non utilizzate non vengono caricate) e occupa poco spazio (preferenze)

4) trovo sempre più difficoltà a fare paragoni... personalmente ritengo la velocità nominale del processore un dato poco attendibile, meno, ad esempio, della dotazione ram... detto ciò, un Mac come il 'piccolo' eMac (1100 €), al di là di alcune scelte fatte da Apple (scarsa espandibilità), fa esattamente le stesse cose di un PC da 900 €... ma meglio! ;)

Link to post
Share on other sites

1) Concordo con Alex sul G5 (se vuoi stare su workstation, per i notebook dovrai aspettare ancora un pò), per quanto riguarda il S.O. e + in parfticolare OSX 10.3.x alias Panther è già ottimizzato per i 64 Bit ed è stato ulteriormente ottimizzato nella prossima release (OSX 10.4 alias Tiger) che sarà disponibile dalla prima metà del prox anno, cosa che credo non si possa dire del vecchio OS 9.2.x , per le applicazioni di terze parti credo valga lo stesso discorso ... ma non ne sono convinto e cedo la parola ai + esperti .

2) beh ... io non conosco l' OS 9 ma ho sentito parlare bene della stabilità data la vecchiaia del sistema partito credo dal 7.x qualche decina di anni fa ... ma non credo sia neanche paragonabile al modernissimo ed altrettanto stabile OSX ... anche qui potrei aver detto delle imprecisioni quindi prendi con le pinze anche questa risposta .

3) Le installazioni di applicazioni in X sono caratterizzate (nella maggior parte dei casi) dal semplice trascinamento dell' App stessa nella cartella medesima ed altrettanto facilmente si può disinstallare trascinandola nel cestino ... e il bello che su X a differenza di Win non ci sono files sparsi per tutto l'Hd e un registro che continua a sporcarsi senza mai ripulirsi ma tutto quello che riguarda quella App sta dentro quella App stessa, l'unica cosa che rimane fuori sono le preferenze della stessa e pochi altri files rintracciabili facilmente con una ricerca dal finder per poi poterli eliminare cancellando di fatto ogni traccia di quella App .

4) In linea teorica apparte i processori che differenziano per frequenza di clock (ma non farti trarre in inganno) si possono tranquillamente paragonare (nel caso dei G5) a workstation di altrettanto buona qualità tipo Dell e Ibm. Tieni presente che l'ingegnerizzazione e la perfezione che trovi all'interno di un case di mamma Apple non lo troverai in nessun altra macchina, ma per quanto riguarda HD, schede video, ram ecc. sono le stesse che trovi anche nelle macchine sopra citate, l'unica differenza (ad esempio nelle ram) potrebbe essere la qualità delle stesse, dove Apple ti monta un banco ecc di ottima qualità manufatturiera gli altri magari ti montano ram non ecc e magari di qualità discutibile. Insomma ... e non scherzo ... la differenza la noti sin da quando apri la confezione del tuo nuovo Mac rendendoti conto di quanto Apple ci tenga alla qualità e alla perfezione, quando poi apri il case del G5 non avrai + dubbi ... non so se hai mai aperto un case di un PC ma ti assicuro che quando io ho visto il G5 ho pensato che fosse un prototipo. Compralo e vedrai che non te ne pentirai mai e poi mai e non vorrai mai + tornare indietro, disposto anche a spendere qualche soldino in + convinto che lo scopo sarà la tua felicità.

Risposta al tuo PS : hai ragione ... vedrai le persone di questo forum saranno la tua seconda famiglia ... con tanto di litigate o prese x il <FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT> ma un unico scopo quello di essere d'aiuto a se stessi e agli altri mac-user in modo da poter sfruttare al 100% le potenzialità messeci a disposizione dalla Mammina aquisita (Apple).

Ciao e buttalo via il pc, non serve a niente.

..:: Max ::..

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now