Mac chat


Recommended Posts

  • Replies 22.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Allora

Gentile Alessandro Gennari siamo un gruppo di utenti facenti parte del forum di www.macity.it. Abbiamo letto la notizia che è stata pubblicata il 2 novembre sul portale di Libero riguardante iTunes music store. Siamo rimasti basiti dalla quantità di cose inesatte presenti in quell'articolo. Vorremmo chiederle se le informazioni che migliaia di persone hanno ormai letto, le sono state riportate (e se si da che fonte) oppure sono il frutto di una sua ricerca. Nel primo caso dovrebbe controllare meglio le informazioni che le passano. Nel secondo caso ha fatto disinformazione gratuita.

Deve sapere che:

1)il programma che menziona nel suo articolo esiste da molto più tempo che le citate settimane.

2) Il programma non rompe la protezione con un semplice click ma occore saperlo usare e seguire le spiegazioni inoltre non converte i file direttamente in mp3

3) 200 milioni di iPod venduti negli ultimi mesi sono una castroneria abbastanza evidente. I dati sono ben diversi. LA invito a procurarseli magari attraverso la redazione di Macity.

4) La musica che si scarica da iTunes music store non è ascoltabile solo con iPod bensì può essere sentita sul computer e masterizzata su cd

5) nella foto gallery è stata inserita la foto di un modello di iPod non più in commercio

6)In generale ci sembra che frasi tipo: "IOpener si basa proprio sul De-DRMS e, a detta di chi l'ha provato, funziona egregiamente." oppure "Basta un programma per rimuovere la protezione delle canzoni scaricate dal negozio virtuale Apple e trasformarle in mp3" siano da evitare se vogliamo che l'illegalità cessi o diminuisca.

Detto questo, ci rendiamo conto che siamo di parte (quella Apple) però ci siamo sentiti in dovere di difendere iTunes Music store e il suo sistema da eventuali rischi di chiusura preventivi (e non solo in Italia). Speriamo che questa applicazione si riveli innocua e che la prossima volta si evitino questi attacchi gratuiti conditi da false informazioni.

Grazie

Gli utenti del Forum di Macity

Lascio la lettera on line fino a domani mattina per ulteriori rettifiche o aggiustamenti. Poi spediamo.

Intanto sottoscrivete.

Link to post
Share on other sites

Unico punto a vantaggio del 9 è la velocità di esecuzione sia del finder che delle altre applicazioni.

OSX è molto più "pesante", oltre che più avido di risorse.

Tutto questo su un iMac G3 può avere la sua importanza.

Per il resto concordo: OSX è un sistema nettamente più evoluto, più stabile e, alla lunga, anche più semplice da usare.

Link to post
Share on other sites

sostituirei alla prima riga la parla facenti con che fanno parte...

poi la frase "informazioni che le passano" potrebbe diventare "informazioni che le trasmettono".

Mi sembra che "suoni" meglio...

Link to post
Share on other sites

Beh ... non è del tutto vero. Il Finder di OS 9 (e precedenti) era un'altra storia, concordo. Ma molte apps sotto OS X vanno molto meglio: io cito solo Mathematica, iMovie ... il fatto è che su computer non recentissimi OS X da l'impressione di lentezza a causa della risposta non immediata dell'interfaccia ... ma provate a svuotare un cestino con 10000 file con OS 9 e poi su OS X ;)

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now